A Castellabate le 5 vele di Legambiente: premiata la costa del comprensorio Sud Cilento

Condividi con:

Legambiente e Touring Club Italiano, nella mattinata di venerdì 16 giugno, a Roma hanno consegnato al Comune di Castellabate il massimo riconoscimento per la costa: le 5 vele. Quest’anno la modalità di valutazione è stata allargata ad interi comprensori che coinvolgono più comuni, in considerazione dell’abitudine sempre più frequente per i vacanzieri di non limitarsi ad un unico confine amministrativo ma di spostarsi frequentando più località costiere nel corso del soggiorno. Castellabate ricade nel comprensorio Sud Cilento, premiato con 5 vele nella Guida Blu 2017. “Il mare più bello – Guida Blu 2017” presentata da Legambiente e Touring Club Italiano rappresenta un vero e proprio vademecum per l’estate, che raccoglie una selezione di oltre 350 centri costieri italiani, scelti in base a criteri principalmente ispirati alla qualità dell’ambiente e alla buona gestione del territorio. Castellabate dal 2012 aveva ottenuto e custodito le 4 vele Legambiente, conquistando una vela in più rispetto agli anni precedenti per la pulizia delle acque e i servizi delle spiagge.

Spiaggia dello Scario

A ritirare il prestigioso vessillo, presso la sede di RomaNatura, il Vice Sindaco Luisa Maiuri: «Una grande emozione poter rappresentare e fornire la testimonianza di un territorio come il nostro, che ha puntato su nuove forme di turismo, legate non solo alla bellezza ma anche ad un’offerta turistica di qualità». Soddisfatto il Sindaco Costabile Spinelli: «Era una nostra ambizione arrivare alle 5 vele, un risultato che ci appaga del grande lavoro fatto per mantenere alto il livello di qualità del nostro mare e per tutelare la natura».

Comunicato stampa – Comune di Castellabate

Condividi con:
Updated: 19 giugno 2017 — 10:45
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme