Agropoli, dehors: amministrazione comunale a lavoro per il nuovo regolamento

Condividi con:

La commissione commercio del Comune di Agropoli sta lavorando al nuovo regolamento riguardante la disciplina di installazione e gestione di dehors annessi ai locali di pubblico esercizio di somministrazione di alimenti e bevande. La materia, attualmente sospesa nelle sue linee tecniche, oggi viene affrontata, semplificata, approvata e messa in pratica per migliorare l’offerta turistica, favorire l’aggregazione sociale, per rivitalizzare la Città.

«Intendiamo – affermano il Sindaco Adamo Coppola e il presidente della commissione commercio Monica Pizza – contemperare in modo equo le esigenze dell’amministrazione, dei cittadini, le esigenze dei gestori, nel rispetto dei principi di sicurezza e di qualificazione dell’ambiente urbano. Il mio quotidiano confronto con operatori, associazioni, funzionari, tecnici vuole esaminare scrupolosamente tutte le problematiche che negli anni si sono verificate e lasciate sospese».



«Oggi – prosegue Monica Pizza – posso solo anticipare che con il nuovo regolamento, in continua evoluzione fino alla sua approvazione in consiglio comunale, sarà disciplinata la possibilità di installare dehors al fine di potenziare la qualità delle attività commerciali, di fornire servizi per il turismo, di migliorare le strutture in risposta alle richieste del mercato».

La regolamentazione si applicherà su tutto il territorio, ma si distinguono criteri di applicazione diversi per le zone del borgo antico, del fronte mare, quindi del restante territorio. Nel regolamento sono stati inseriti i requisiti igienico sanitari richiesti dall’Asl generale di Salerno: è stato richiesto un accordo di semplificazione con la stessa, per il procedimento autorizzativo. E’ stata prevista una validità massima delle autorizzazioni pari a tre anni. A seguito dell’entrata in vigore del regolamento i titolari di concessione avranno due anni di tempo per adeguarsi. In più si darà la possibilità ai concessionari di utilizzare i propri elementi di arredo in buono stato di conservazione.

«Siamo pronti – conclude Pizza – ad adeguare anche gli altri regolamenti che disciplinano il settore commercio».

Il regolamento dovrà passare ora, attraverso la votazione in consiglio comunale per l’approvazione definitiva.

Comunicato stampa

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme