//

Agropoli: incontro tra il Sindaco Adamo Coppola ed i commercianti

Condividi con:

Si è tenuto nel pomeriggio di oggi, presso l’Aula consiliare del Comune di Agropoli, un incontro che ha visto uno scambio di opinioni e vedute tra il Sindaco Adamo Coppola e i commercianti.

Il discorso è stato improntato sulla questione parcheggi: a tal proposito gli esercenti hanno tutt’altro che bocciato la proposta di convertire a pagamento l’ex campo “Landolfi”; sull’arredo urbano; sulla sicurezza e sulla movida. Il primo cittadino, per l’immediato, ha assicurato che soffermerà l’attenzione su tre punti, in particolare: una maggiore pulizia del centro cittadino, come nel resto del paese, in concomitanza con l’avvio della gestione del servizio di igiene urbana ad opera del nuovo soggetto gestore (Sarim), che prevederà, tra gli altri, il lavaggio delle strade e un maggiore controllo sui conferimenti errati dei rifiuti.

L’igiene urbana andrà di pari passo con un abbellimento, con fiori ed altri accorgimenti, dei diversi punti di interesse della Città. Quindi lotta all’abusivismo in tutte le sue sfaccettature: per gli chi espone all’esterno dei negozi senza autorizzazione, alla terza infrazione, interverrà la chiusura dell’attività per tre giorni; contrasto ai fitti in nero con le operazioni che avverranno, a partire dalle prossime settimane, in collaborazione tra l’Ente e le forze dell’ordine.

Quindi il piano parcheggi: «a prescindere – ha spiegato Coppola – che ovunque io mi rechi, nelle zone limitrofe, ho sempre pagato il parcheggio. Ma il campo “Landolfi” era diventato un posteggio statico. Vi invito a fermarvi lì per un’ora e vi accorgerete che solo per un terzo delle auto c’è un ricambio; per il resto sono auto che permangono per giorni. L’istituzione di un parcheggio a pagamento, nel periodo estivo, quindi, credo faccia bene anziché nuocere al commercio, perché favorisce il ricambio». Ma ha mostrato massima apertura rispetto agli esercenti, che si sono mostrati comunque favorevoli a tale inversione di tendenza. «Poi si può pensare di migliorare la faccenda – ha detto – e siamo disposti anche a cambiare idea».



E’ stato fatto un accenno all’istituzione del pagamento per le visite ai luoghi culturali, che pure i commercianti hanno condiviso; così è stato per l’imposta di soggiorno: «un modo – è stato evidenziato – anche per selezionare chi viene ad Agropoli. Ci siamo sempre lamentati di chi arrivava in massa nel nostro paese; con questi accorgimenti ci sarà certamente una maggiore qualità anche dei turisti».

Quanto alla questione sicurezza, il Sindaco ha assicurato una maggiore presenza di vigili urbani ed ha annunciato la richiesta, già partita, di istituire un varco ZTL, nei pressi del centro cittadino, per impedire accessi non autorizzati.

E’ stato fissato un ulteriore incontro per venerdì 30 marzo. In quella sede, il primo cittadino ha chiesto di poter ricevere i nomi di rappresentanti da avere quali punto di riferimento della Consulta per il Commercio comunale. Avranno il compito di fare da tramite con l’Amministrazione per proposte e suggerimenti.

Comunicato stampa

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme