//

Agropoli: pugno duro per combattere l’abusivismo commerciale

Condividi con:

Intensificare i controlli legati al commercio combattendo le pratiche abusive. Con due differenti note, del 9 aprile scorso, indirizzate al comandante della Polizia municipale, l’Assessore al Commercio, Gerardo Santosuosso, ha chiesto maggiori controlli sia dal punto di vista annonario che da quello igienico – sanitario.

La richiesta mira a combattere il fenomeno crescente di itineranti (ambulanti senza autorizzazione di posteggio fisso) che sostano ed esercitano la loro attività in posizioni fisse come fossero in possesso di autorizzazione, senza averne aggravi di spese e vincoli. Soggetti improvvisati privi di autorizzazione amministrativa e di requisiti igienico – sanitari, del tutto sconosciuti al fisco.

Ha chiesto pugno duro, anche nei confronti di tutti quei titolari di esercizi commerciali in sede fissa che «compiono occupazione abusiva di suolo pubblico, esponendo prodotti alimentari e non alimentari all’esterno dei propri locali». Tale stato di cose «genera grave nocumento per la viabilità stradale e pedonale, un evidente disdoro per il decoro urbano, l’arbitraria limitazione della fruibilità di spazi pubblici nonché gravi rischi per la salute dei consumatori». Tale divieto è contemplato nel Regolamento di Polizia urbana approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 31 del 24 aprile 2013 (art. 7).



«Abbiamo raccomandato al Comando di Polizia municipale – affermano il Sindaco Adamo Coppola e l’Assessore al Commercio, Gerardo Santosuosso – di incrementare i controlli al fine di combattere i fenomeni di abusivismo per i quali ci pervengono segnalazioni da parte di cittadini e commercianti, al fine di ristabilire l’ordine, il decoro ed il rispetto di leggi e regolamenti. Non si possono tollerare pratiche che oltre ad essere contra legem e potenzialmente nocive per la salute dei consumatori, sono anche un cattivo biglietto da visita per i turisti».

Comunicato stampa

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme