Castellabate-Firenze: si prospetta di stringere un gemellaggio tra i due comuni

Condividi con:
Borgo di Castellabate

Borgo di Castellabate

Cosa hanno in comune Castellabate e Firenze? La volontà di creare un vero e proprio “gemellaggio” nel segno della bellezza e della cultura. Un itinerario nell’incanto del paesaggio, dell’arte e della storia, che si muoverà attraverso scambi culturali, eventi artistici ed attività condivise.

Un’idea che nasce in concomitanza dell’incontro tra le due Amministrazioni avvenuto durante la VI Edizione del Premio Pio Alferano. Infatti, lo scorso luglio la Città di Firenze è stata premiata quale simbolo indiscusso di cultura e di bellezza con l’ambito riconoscimento Pio Alferano.



La proposta di creare un filo diretto tra le due realtà, partita dalla volontà condivisa del Sindaco di Firenze e del Sindaco di Castellabate, sembra adesso pronta a concretizzarsi, allo scopo di intraprendere delle strette collaborazioni nel settore artistico e culturale.

«Durante la cerimonia di premiazione abbiamo discusso dell’opportunità di creare un gemellaggio tra le nostre municipalità, per tutelare al meglio il patrimonio artistico-culturale del quale il ruolo di amministratori ci rende custodi», spiega l’Assessore al Turismo e alla Cultura Luisa Maiuri: «Per ribadire la nostra volontà di costruire un ideale “ponte estetico” con Firenze, abbiamo appena inviato una lettera al Sindaco Nardella».

Comunicato stampa

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme