Castellabate: il comune mira a partecipare al progetto per i giovani “Weee Station Cilento”

Condividi con:

Il Comune di Castellabate intende partecipare alla selezione regionale “Benessere giovani – Organizziamoci” destinato alla realizzazione di attività polivalenti con il progetto “Weee Station Cilento” che prevederà l’avvio di laboratori didattici progettati e gestiti dall’associazionismo locale, specie giovanile, orientati a sperimentare iniziative a favore dei giovani incentrate sul video-giornalismo e il linguaggio cinematografico con utilizzo delle moderne tecnologie della società dell’informazione come canali social, corti, youtube, web TV, APP, mail box, open lab, coworking, con l’obiettivo di migliorare l’inclusione attiva nella società e del mercato del lavoro dei giovani nella fascia di età 16-35 anni. Il Comune ha indicato il Centro di aggregazione comunale Don Felice Fierro, sito in via L. Marinelli in San Marco di Castellabate quale luogo idoneo ad ospitare i corsi. L’Ufficio Turistico del Comune di Castellabate resterà a disposizione degli interessati per eventuali chiarimenti sulle modalità, sulla tempistica e sui criteri di invio della propria manifestazione di interesse in quanto è già possibile inviare le candidature per sviluppare tale progetto. Lo scopo sarà quello di individuare, sulla base delle proposte pervenute, un partenariato coerente con gli obiettivi dell’Avviso Regionale e dell’Amministrazione Comunale tra associazioni giovanili del territorio, istituti universitari e scuole, organismi della formazione accreditati, fondazioni ed imprese singole o associate. La manifestazione di interesse, redatta sui moduli predisposti dall’ente, dovrà pervenire tramite pec a comune.castellabate@pec.it; a mezzo raccomandata AR; a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune entro 15 giorni dalla pubblicazione dell’avviso.

Comune di Castellabate

L’Assessore alla Politiche Giovanili Elisabetta Martuscelli sull’iniziativa proposta: «Mi auguro che il progetto che abbiamo presentato riesca a realizzarsi perché costituirebbe un’ottima opportunità per i tanti giovani presenti sul territorio che, attraverso un’esperienza costruttiva e dinamica, potrebbero decidere successivamente di intraprendere una professione nel settore proposto dai corsi». «L’obiettivo primario di Weee Station Cilento è quello di creare una piattaforma condivisa per l’insegnamento del video giornalismo, per il racconto e la valorizzazione del Cilento, per lo scambio di idee e per far dialogale generazioni diverse attraverso l’utilizzo responsabile dei nuovi media», dichiara l’Assessore alla Cultura Luisa Maiuri: «Siamo alla ricerca di esperti del settore, associazioni giovanili, scuole che sappiano avviare questa attività di formazione e coinvolgere i ragazzi del territorio in questa valida iniziativa culturale».

Comunicato stampa – Comune di Castellabate

Condividi con:
Updated: 20 gennaio 2017 — 13:53
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme