Castellabate: il Sindaco risponde al Codacons “Il controllo del territorio è attento e costante”

Condividi con:

Il Sindaco di Castellabate, dopo aver appreso le affermazioni rilasciate dall’Associazione Codacons su eventuali abusi e irregolarità riguardanti il territorio comunale, ritiene necessario chiarire con fermezza la posizione dell’Amministrazione al riguardo: «Le preoccupazioni del Codacons hanno per oggetto un intervento realizzato da un privato per il quale l’ufficio tecnico ha effettuato l’attività di controllo e di individuazione degli abusi. Nel caso segnalato l’ufficio preposto ha effettivamente provveduto, producendo gli atti dovuti che sono poi stati prontamente comunicati in Procura», e aggiunge Spinelli: «Stigmatizzo la presunta connivenza e un denunciato atteggiamento silente dell’Amministrazione, che al contrario ha sempre uno sguardo attento al territorio, ma tuttavia aggiungo una considerazione dovuta. La nostra volontà, presente negli atti di programmazione, è quella di migliorare il traffico veicolare e di aumentare i posti auto in quell’area», e in merito al parere negativo del Codacons sulla realizzazione di un parcheggio in terra battuta prospiciente la spiaggia del Pozzillo, lungo la costa di Castellabate, conclude: «Mi aspetterei dal Codacons una maggiore attenzione alla pubblica utilità e, a tale scopo, preciso che la realizzazione del parcheggio – sempre che esso rispetti tutti i criteri di legge – eviterebbe il rischio di incidenti e preserverebbe l’incolumità di automobilisti e pedoni, contribuendo alla notevole diminuzione delle auto in sosta sulla SP 267. Sembra che con tale denuncia l’associazione voglia piuttosto difendere gli interessi di pochi anziché della collettività, che beneficerebbe di una possibile risorsa al servizio di tutti».
Comunicato stampa

Condividi con:
Updated: 28 agosto 2017 — 19:06
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme