Castellabate: “Massima attenzione alla salute dei cittadini e all’impatto ambientale”

Condividi con:

La risposta del Sindaco Spinelli alla denuncia dell’ANPANA

«L’accusa lanciata dall’Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente mi lascia sconcertato in quanto, al contrario, l’azione di riqualificazione svolta nell’isola ecologica di Castellabate è andata a migliorare visibilmente quell’area già esistente. Non capisco e non condivido questa volontà di voler screditare un’opera pubblica fondamentale per i cittadini». Il sindaco Costabile Spinelli risponde così all’allarme lanciato dall’ANPANA che avrebbe riscontrato un alto tasso di tumori nella zona, riconducibili – secondo la loro attività di ricerca – alla presenza di materiale pericoloso nell’isola ecologica.

«È gravissimo giocare con la salute dei cittadini lanciando inutili e gravi allarmismi. Mi riservo, qualora ci fossero gli estremi, di intraprendere anche un’azione legale perché non è possibile accettare questo tipo di comportamenti diffamatori. Sottolineo inoltre che l’Arpac, prima dell’inizio dei lavori all’isola ecologica, ha effettuato – dopo nostra espressa richiesta – tutte le verifiche necessarie e che tale documentazione è a disposizione presso gli Uffici Comunali», e aggiunge: «Qualora ci fossero elementi di questo tipo, sarebbe stato loro dovere informare chi di competenza che senz’altro avrebbe prontamente predisposto le verifiche necessarie, così come è stato fatto lo scorso marzo, attraverso un’indagine nell’ex discarica comunale in località piano Melaino, per verificare l’estensione e le caratteristiche dei rifiuti presenti e l’esistenza di eventuali contaminazioni. Lo studio ha accertato l’assenza di rifiuti pericolosi e la sola presenza di scarti solidi urbani», e conclude: «Occorre ribadire, allo scopo di non sviare i nostri concittadini, che abbiamo adeguato ed ottimizzato un’area che versava in condizioni di abbandono e che la nostra attenzione alla salute di tutti rimane massima».
Comunicato stampa

Condividi con:
Updated: 26 agosto 2017 — 0:20
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme