Castellabate si prepara all’apertura di Villa Matarazzo nella sua nuova veste

Condividi con:

L’attesa è finita, i cittadini di Castellabate venerdì 16 giugno in occasione dell’inaugurazione della storica dimora Maratazzo, supereranno i cancelli di ingresso dopo una lunga e trepidante attesa. I lavori nella Villa ottocentesca, che diventerà “Centro di Promozione Riserve Marine e del Paesaggio Mediterraneo” sono giunti al termine insieme al roseto, tra i più grandi d’Europa, e alla sala Cinema 3D e rappresentano la conclusione della prima fase di un progetto più ampio. «Sarà un momento vissuto da tutti noi con grande emozione, che vedrà la restituzione di un bene comune, simbolo del territorio e che diventerà un importante polo attrattivo turistico di ricerca e studio», commenta il Primo Cittadino di Castellabate Costabile Spinelli: «Un traguardo per tutti, frutto dell’ottima sinergia istauratasi tra il nostro comune e il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, che ringrazio nella figura del Presidente Tommaso Pellegrino», e aggiunge: «L’apertura di Villa Matarazzo rappresenterà certamente un ulteriore volano per il nostro territorio, già tra i borghi più belli d’Italia, che si aggiunge ai tanti riconoscimenti conquistati per limpidezza del mare, servizi offerti e bellezza del paesaggio».

Comunicato stampa – Comune di Castellabate

Condividi con:
Updated: 12 giugno 2017 — 14:23
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme