Cinema: Castellabate scelta come set cinematografico di una commedia tedesca

Condividi con:

Ad Ottobre le riprese della commedia tedesca “Se è no, che sia subito”

Non sembra destinato ad arrestarsi il richiamo di Castellabate per registi e produttori televisivi o cinematografici. Il comune, celebre per la fortunata pellicola “Benvenuti al Sud” e non solo, si prepara a tornare set per le riprese del film TV tedesco “Wenn Nicht, Dann Jetzt – Se è No, che sia subito”, tratto dal romanzo omonimo di Edgar Rai, diretto dal regista Matthias Steurer, già celebre per alcune serie televisive di successo in Germania. Partiranno dal 9 ottobre per la durata di tre settimane le riprese del film ambientato tra Berlino e Castellabate e che andrà in onda sul canale televisivo pubblico tedesco Ard Degeto, con ampia visibilità in tutto il territorio della Germania.

Le società di produzione tedesca “Saxonia Media” e quella esecutiva italiana “Pointmedia Italia”, supportate dalla Film Commission Regione Campania, diretta da Maurizio Gemma, che ha subito agevolato i contatti e la preparazione dell’importante produzione, hanno richiesto e prontamente ottenuto dal Comune di Castellabate il patrocinio per l’organizzazione generale delle riprese del film e il supporto tecnico e logistico dell’Ufficio di Promozione Turistica e Culturale e quello della Polizia Municipale per viabilità e ordine pubblico.

Ulteriore straordinaria occasione di promozione e di valorizzazione delle suggestive location scelte sul territorio, che offrono scenari e set naturali a cielo aperto che potranno essere apprezzati dai telespettatori tedeschi, già notoriamente turisti estimatori del Cilento. La pellicola “Wenn Nicht, Dann Jetzt – Se è No, che sia subito” affronta il delicato tema del rapporto tra padre e figlia, una storia leggera e romantica, ambientata tra il quartiere berlinese di Kreuzberg e la ridente cittadina di mare del Sud Italia, Castellabate appunto, nella quale il protagonista Jan riscopre i veri valori della vita recuperando il rapporto con Mia, sua figlia.

L’Assessore al Turismo e alla Cultura Luisa Maiuri dichiara: «Si rinnova il legame profondo e indissolubile che il nostro comune continua a dimostrare di avere con il cinema, grazie alla rara bellezza del paesaggio, che incanta registi e mette d’accordo i produttori, ma che è anche frutto di un lavoro “dietro le quinte”, impegnativo e silenzioso, per la promozione del territorio e del cineturismo su cui stiamo puntando molto perché certi che possa rappresentare una valida opportunità di sviluppo e di occupazione sul territorio».

Comunicato stampa

Condividi con:
Updated: 13 ottobre 2017 — 15:03
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme