Castellabate in Benvenuti al Sud

Condividi con:

Benvenuti al Sud…Benvenuti a Castellabate

“Quando uno straniero viene al sud piange due volte: quando arriva…e quando parte”

                          Mattia Volpe (A. Siani) a Castellabate in “Benvenuti al Sud”

benvenuti al sud castellabate A

Il film

Benvenuti al Sud è un esilarante film italiano campione di incassi al botteghino girato nel 2010 dal regista Luca Miniero. Il film, che ha reso celebre Castellabate, è un remake del film francese “Giù al Nord”, riadattato però agli stereotipi e ai pregiudizi esistenti in Italia fra Nord e Sud.

Clicca su play per vedere il trailer di Benvenuti al Sud

La trama di Benvenuti al Sud

Locandina Benvenuti al sud

Locandina Benvenuti al Sud

Alberto Colombo, direttore delle poste di Usmate, è smanioso, su forte pressione della moglie Silvia, di avere un trasferimento a Milano. Dopo un vano tentativo, pur di raggiungere il suo intento, si spaccia per disabile. Scoperto il suo raggiro in maniera goffa, per evitare il licenziamento, viene costretto a trasferirsi per due anni come punizione a Castellabate, località del sud. Prima di partire Alberto viene messo in guardia da moglie e amici su tutte le problematiche (caldo, criminalità, rifiuti, malattie), per lo più pregiudizievoli, che dovrà affrontare nella nuova destinazione. Le sue apprensioni e precauzioni, perciò, sono al livello massimo. A Castellabate, dopo un viaggio allucinante e malinconico, superato lo scetticismo iniziale, il direttore milanese invece scopre un luogo meraviglioso e tranquillo, colleghi e paesani affettuosi e un nuovo amico come il postino Mattia. Ora ad Alberto converrà dire la verità alla moglie Silvia che lo considera un impavido eroe costretto ad affrontare una difficile realtà?!?



Personaggi principali in Benvenuti al Sud

Foto Personaggio Descrizione
Alberto Colombo Alberto Colombo

(Claudio Bisio)

Direttore delle poste pieno di pregiudizi sui meridionali
Silvia Colombo Silvia Colombo

(Angela Finocchiaro)

Settentrionale e apprensiva moglie di Alberto
Mattia Volpe Mattia Volpe

(Alessandro Siani)

Immaturo postino di Castellabate
Maria Flagello Maria Flagello

(Valentina Lodovini)

Impiegata postale di Castellabate, ex fidanzata di Mattia
Signora Volpe Signora Volpe

(Nunzia Schiano)

Oppressiva mamma di Mattia
Costabile Grande Costabile Grande

(Giacomo Rizzo)

Impiegato più anziano delle poste di Castellabate
Costabile Piccolo Costabile Piccolo

(Nando Paone)

Impiegato postale balbuziente di Castellabate
scapece Scapece

(Salvatore Misticone)

Abitante di Castellabate dal dialetto incomprensibile
Gran Maestro Gran Maestro

(Teco Celio)

Presidente dell’Accademia del Gorgonzola DOP
mario Mario “Ciaparàtt”

(Fulvio Falzarano)

Amico milanese di Alberto che avrebbe dovuto aiutarlo a trasferirsi a Milano
Chicco Colombo Chicco Colombo

(Alessandro Vighi)

Timido figlio di Alberto e Silvia
poliziotta Poliziotta

(Naike Rivelli)

Agente della stradale che ferma Alberto sull’autostrada
Vigile Vigile

(Riccardo Zinna)

Guardia municipale di Castellabate che multa l’indisciplinato milanese
centauro Centauro

(Francesco Albanese)

Nuovo fidanzato motociclista di Maria
turista Turista

(Dany Boon)

Cliente francese della posta di Castellabate
cantante Cantante

(Valentina Stella)

Artista della festa in spiaggia

Frasi famose in Benvenuti al Sud

“Qui non si muore”

Frase murat 2 R

Targa commemorativa “Qui non si muore”

Frase storica pronunciata nel 1811 dal Belvedere San Costabile dal re Gioacchino Murat in visita a Castellabate, ospite dai conti Perrotti. Nel film il direttore Alberto, appena giunto a Castellabate di notte, in cerca del nome della via, legge la frase in maniera erronea (“Qui si muore”) a causa di una pianta che copre il “non”. Nel suo soggiorno si accorgerà poi dell’inesatta lettura della targa e ascolterà la spiegazione storica e ironica dell’amico Mattia. La targa commemorativa è posta nei pressi del muretto di piazza Nicola Perrotti (Mappa), alle spalle del Castello dell’abate.

“Quando uno straniero viene al sud piange due volte: quando arriva… e quando parte”

Frase Benvenuti al Sud R

Frase Benvenuti al Sud 

Battuta cult del film pronunciata da Mattia Volpe ad Alberto durante la pesca, mentre questi gli racconta dei suoi stati d’animo per il trasferimento dal nord. Nel finale, mentre il direttore è pronto a lasciare Castellabate, Mattia ricorda ad un commosso Alberto la veridicità della sua affermazione. La targa che ricorda la frase di Benvenuti al Sud è posta a piazza 10 Ottobre 1123 (Mappa).

Ambientazione di Benvenuti al Sud e la guida alle location di Castellabate

Il film è stato girato prevalentemente nel comune di Castellabate e nelle sue frazioni.
La scelta di ambientare e girare Benvenuti al Sud a Castellabate è dovuta alla necessità di individuare una zona lontana dalle grandi città e dalla criminalità, con viste spettacolari sia di paesaggi marini che collinari. Le altre location della pellicola sono la base militare di Persano, Roma, Milano e la stazione ferroviaria Capranica-Sutri. Le principali location di Benvenuti al Sud a Castellabate sono:

  • Belvedere San Costabile

Descrizione: piazzetta panoramica a picco sul mare.
Dove si trova: sulla collina di Castellabate, difronte il Castello dell’Abate (Mappa).
In Benvenuti al Sud: location dove si esibisce la banda musicale. La sua vista mozzafiato è quella dell’ultima scena del film.

Clicca sulle immagini di Benvenuti al Sud per visualizzarle interamente

  • Borgo medievale

Descrizione: stradine strette, vicoletti, archi, scale, slarghi, palazzi, cappelle e case intercomunicanti che degradano verso il mare.
Dove si trova: nel centro storico di Castellabate paese (Mappa).
In Benvenuti al Sud: location in cui i personaggi passeggiano per il paese.

Clicca sulle immagini di Benvenuti al Sud per visualizzarle interamente

  • Mare del Pozzillo

Descrizione: tratto di mare della costa di Castellabate.
Dove si trova: tra San Marco e Santa Maria (Mappa).
In Benvenuti al Sud: location delle scene di pesca.

Clicca sulle immagini di Benvenuti al Sud per visualizzarle interamente

  • Marina Piccola

Descrizione: tratto di costa dove svetta torre “Pagliarola”.
Dove si trova: nel cuore di Santa Maria di Castellabate (Mappa).
In Benvenuti al Sud: location della festa con le bancarelle, la cantante e i fuochi d’artificio.

Clicca sulle immagini di Benvenuti al Sud per visualizzarle interamente

  • Palazzo Perrotti

Descrizione: antica dimora signorile (XVII secolo) dei conti Perrotti.
Dove si trova: nel borgo medievale di Castellabate, alle spalle del Castello dell’Abate (Mappa).
In Benvenuti al Sud: casa del direttore Alberto.

Clicca sulle immagini di Benvenuti al Sud per visualizzarle interamente

  • Piazza 10 Ottobre 1123

Descrizione: piazza di Castellabate che porta il nome della data di fondazione del castello.
Dove si trova: nel cuore del borgo medievale di Castellabate (Mappa).
In Benvenuti al Sud: location dell’ufficio postale di Castellabate, dell’ufficio delle guardie municipali e delle partite di calcio e calcetto giocate dai protagonisti di Benvenuti al Sud.

Clicca sulle immagini di Benvenuti al Sud per visualizzarle interamente

  • Porto delle Gatte

Descrizione: antico approdo con struttura ad archi del XII secolo.
Dove si trova: nel centro di Santa Maria di Castellabate (Mappa).
In Benvenuti al Sud: location della cena tra colleghi sul mare.

Clicca sulle immagini di Benvenuti al Sud per visualizzarle interamente

  • Porto turistico

Descrizione: struttura portuale che ospita imbarcazioni da diporto e da pesca.
Dove si trova: nel cuore di San Marco di Castellabate (Mappa).
In Benvenuti al Sud: location della consegna della posta a Ciro da Cipro.

Clicca sulle immagini di Benvenuti al Sud per visualizzarle interamente

  • Salita di Santo Cosimo

Descrizione: strada secondaria che conduce a Castellabate.
Dove si trova: tra San Marco e Castellabate (Mappa).
In Benvenuti al Sud: location dell’arrivo di Alberto a Castellabate con la strada ostruita da una bufala.

Clicca sulle immagini di Benvenuti al Sud per visualizzarle interamente

  • Strada provinciale 61

Descrizione: strada panoramica che conduce a Castellabate.
Dove si trova: tra Santa Maria e Castellabate (Mappa).
In Benvenuti al Sud: location delle scene in cui Mattia e Alberto girano per il paese in motorino.

Clicca sulle immagini di Benvenuti al Sud per visualizzarle interamente

  • Torretta

Descrizione: masseria fortificata seicentesca della famiglia Granito.
Dove si trova: alle porte di San Marco di Castellabate (Mappa).
In Benvenuti al Sud: location delle scene della finta Castellabate.

Clicca sulle immagini di Benvenuti al Sud per visualizzarle interamente

  • Via Carlo De Angelis

Descrizione: una delle strade principali di San Marco.
Dove si trova: nel centro di San Marco di Castellabate (Mappa).
In Benvenuti al Sud: location della consegna della posta al signor Matarazzo.

Clicca sulle immagini di Benvenuti al Sud per visualizzarle interamente

Curiosità del film Benvenuti al Sud

Cartello bivio autostradale in Benvenuti al Sud R

Bivio autostradale in Benvenuti al Sud

  • Castellabate, in Benvenuti al Sud, viene presentata per esigenze di copione come periferia di Napoli, in realtà afferisce al Cilento nella provincia di Salerno, 150 Km da Napoli.
  • Il bivio autostradale visto nel film non esiste: infatti, per giungere a Castellabate, si deve prendere l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, uscire allo svincolo di Battipaglia, percorrere la Statale 18 fino all’uscita Agropoli Sud e seguire la via del Mare (SR267) per Santa Maria di Castellabate.
  • Gli abitanti di Castellabate in Benvenuti al Sud, come si evince dalla scena della cena sul mare, parlano napoletano, mentre in realtà a Castellabate si parla il dialetto cilentano, nel quale le ultime vocali delle parole si pronunciano marcatamente.
  • La banda musicale che si esibisce in Benvenuti al Sud è interpretata dalla reale banda cittadina di Castellabate, denominata “Concerto Bandistico Santa Cecilia” e fondata nel 1848 dal maestro Francesco Petruzzelli.
  • La stazione di Castellabate vista nel film non esiste. La stazione più vicina è quella di Agropoli-Castellabate, sita nel comune di Agropoli. Le riprese sono state effettuate alla stazione di Capranica-Sutri (Viterbo).
  • Il furgone degli impiegati postali, dopo aver prelevato Alberto e la moglie, seguendo la cartellonistica stradale nel film arriva a Perdifumo, comune nella realtà adiacente a Castellabate. In realtà i luoghi di tale scena sono la Torretta di San Marco di Castellabate e la base militare di Persano.
  • La festa di San Costabile in Benvenuti al Sud viene celebrata in riva al mare nella Marina Piccola di Santa Maria di Castellabate, dove nella realtà si festeggia l’Assunzione di Santa Maria a Mare il 15 agosto. San Costabile, effettivamente patrono comunale, viene festeggiato invece il 17 febbraio sulla collina di Castellabate.

Musiche e colonne sonore principali di Benvenuti al Sud

Festa S.Costabile in Benvenuti al Sud R

Festa patrono in Benvenuti al Sud

Clicca sul titolo per ascoltare le colonne sonore di Benvenuti al Sud

Titolo Autore
Benvenuti al Sud Umberto Scipione
Ciccio Formaggio Nino Taranto
Cilento latino Umberto Scipione
Day ‘n’ Night Kid Cudi vs Crookers
Madunina Nanni Svampa
O’ ballo d’ o’ cavallo Alberto Selly
O’ sole mio Letizia Liberati
Passione eterna Valentina Stella
Sunrise Norah Jones



Sequel di Benvenuti al Sud: Benvenuti al Nord

Il film

Benvenuti al Nord è un film del 2012 girato dal regista Luca Miniero. La pellicola è il seguito di Benvenuti al Sud, ma a differenza di questo non è un remake e segue una trama originale.
Le riprese del film interessano diverse località come Lodi, Milano, Piobbico e la location principale di Benvenuti al Sud: Castellabate.

Clicca su play per vedere il trailer di Benvenuti al Nord

La trama di Benvenuti al Nord

Locandina Benvenuti al Nord

Locandina Benvenuti al Nord

Il postino di Castellabate Mattia, nonostante il matrimonio con Maria e la nascita del figlio Edinson, vive ancora a casa con la madre e lavora poco. Maria allora, stufa di questa situazione, decide di lasciare il marito. Mattia nel tentativo di riconquistare la consorte, per un malinteso, viene trasferito a Milano dove lavora l’amico direttore Alberto. Tutti a Castellabate sono molto preoccupati a causa dei loro luoghi comuni sul nord: nebbia perenne, clima ostile, persone distaccate, cibo scadente. Mattia va a vivere da Alberto, anche lui in crisi con la moglie Silvia a causa di un nuovo progetto che lo porta a trascurare la famiglia. L’inizio è disastroso, ma pian piano Mattia inizia a farsi contagiare dall’operosità milanese e a diventare una persona responsabile, mentre Alberto, dopo un catastrofico periodo da single, incomincia a riscoprire l’importanza della famiglia e a non dedicarsi solo al lavoro. I due amici, in pratica, si scambiano a vicenda lo stile di vita, ma tutto questo basterà per recuperare il rapporto con le rispettive consorti?!?

Personaggi principali di Benvenuti al Nord

Scena di Benvenuti al Nord

Scena di Benvenuti al Nord a Castellabate

Il cast del film vede la conferma in blocco dei protagonisti principali di Benvenuti al Sud, al quale sono stati aggiunti alcuni nuovi personaggi.

Foto Personaggio Descrizione
palmisan Giorgio Palmisan

(Paolo Rossi)

Direttore generale delle Poste
erminia Erminia

(Angela Finocchiaro)

Anziana e settentrionale madre di Silvia.
cieco Magonza

(Gianmarco Pozzoli)

Finto cieco impiegato alle poste di Milano. Scoperto, viene sostituito da Mattia
barista Barista

(Carlo Gabardini)

Solerte impiegato di un locale nei pressi della posta
dodi Dodi

(Ippolita Baldini)

Impiegata alle poste di Milano
sandrino Sandrino

(Francesco Brandi)

Impiegato alle poste di Milano
comisoni Comisoni

(Francesco Migliaccio)

Impiegato alle poste di Milano
tassista Tassista

(Katia Follesa)

Conducente del taxi

stop benvenuti al sud castellabate

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme