//

Esposito stende la Poseidon: Polisportiva Santa Maria al secondo posto

Condividi con:

Logo calcio Polisportiva Santa Maria 1932, Santa Maria di CastellabateSeconda vittoria consecutiva tra la mura amiche per la Polisportiva che liquida la Poseidon con un secco 2-0. Partenza a razzo della formazione giallorossa che al 4′ si porta in vantaggio con Esposito che finalizza un’ottima azione sviluppatasi sulla corsia di sinistra. Sessanta secondi dopo i giallorossi potrebbero fare ancora male alla Poseidon con un tiro di Di Gregorio. Il vantaggio galvanizza i padroni di casa che, sempre sulla stessa fascia, si rendono pericolosi con un cross di Fiorillo. Al 13′, tiro debole e centrale di Nunziata. Lo stesso 10 ci prova con altre due conclusioni che non terminano però nello specchio della porta. Gli ospiti provano ad affidarsi dalle parti di Russo, ma senza essere pungenti. La squadra di Pirozzi, invece, trova il raddoppio al 21′ ancora con Esposito che dopo aver approfittato di un pasticcio difensivo della Poseidon, salta Bracciante e deposita in rete la sfera del 2-0. La prima vera palla gol per gli ospiti giunge al 32′ con Forino che, da ottima posizione, spreca l’opportunità di accorciare le distanze. Al 37′, tentativo di Paolini che termina altissimo. Dalla parte opposta, Piccirillo non riesce a finalizzare su un bel cross di Nunziata. Lo stesso 9 della Polisportiva costringe Bracciante a deviare in angolo un perfetto colpo di testa. Nel finale del primo tempo, i giallorossi sono ancora pericolosi con un tiro di Di Gregorio.



All’inizio della ripresa, giallorossi subito pericolosi sugli sviluppi di un corne. La Poseidon risponde con un tiro del solito Forino bloccato da Russo. I giallorossi potrebbero trovare la terza rete al 5′ con Nunziata, ma la sua conclusione è bloccata da Bracciante. Rischia tanto al 10′ la Polisportiva su un calcio di punizione della Poseidon che taglia tutta l’area di rigore e termina fuori di un soffio. Al 13′, punizione di Esposito respinta con i pugni dall’estremo difensore ospite. La Polisportiva Santa Maria è padrona del campo e quando attacca mette sempre in difficoltà la retroguardia ospite. Accade anche al quarto d’ora quando Bovi potrebbe portare i suoi sul 3-0. Le occasioni fioccano per la Polisportiva che sfiora la terza rete anche al 19′ con un tiro di Piccirillo respinto da Bracciante. Dalla parte opposta è il solito Forino a tirare la carretta e a rendersi pericoloso: al 26′ lascia partire una bomba che si stampa sulla traversa. Poco dopo la mezz’ora, anche il neo entrato Romano potrebbe mettere la firma nel tabellino dei marcatori. Al 34′ punizione fuori misura di Marmoro, mentre sessanta secondi dopo è impreciso Di Gregorio. Al 39′ inzuccata di Aleman sugli sviluppi di un calcio d’angolo e palla fuori di pochissimo. Anche nel finale di gara i giallorossi potrebbero andare in rete. Vittoria, dunque, importante per i giallorossi che ottengono altri tre punti preziosi e si piazzano al secondo posto in attesa del match dell’Angri.

Tabellino Polisportiva Santa Maria 1932 2-0 Poseidon

Polisportiva Santa Maria 1932: Russo (30′ st Serra), Trabelsi, Fiorillo, Petrillo, Fariello, Conte, Di Gregorio, Bovi (24′ st Galdi), Piccirillo (30′ st Russomanno), Nunziata (22′ st Marmoro), Esposito (22′ st Romano). A disp.: Serra, Marmoro, Galdi, Di Luccio, Romano, Della Torre, Russomanno. All.: Pirozzi.

Poseidon 1958: Bracciante, Arundine(19′ st Mondelli), Di Filippo, Drammeh (28′ st Paolino), Giudice (8′ st Sersante), Iannelli, Paolini, Giordano, Aleman, D’Andria, Forino. A disp.: Calamusa, Mondelli, Paolino, Sersante. All.: Fusco (squalificato)

Arbitro: Fabio Casella di Sala Consilina (Ferrara-Mignogna)

Note: spettatori circa 300, campo di gioco in sintetico. Espulso Sersante al 44′ st per proteste. Ammoniti Esposito, Fiorillo, Forino, Aleman, Di Filippo, Recupero: 3′ pt e 4′ st.

Reti: 4′ e 21′ pt Esposito.
Comunicato stampa

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme