Il Santa Maria batte la Picciola: importantissima vittoria esterna nello scontro salvezza

Condividi con:

Grande vittoria per la Polisportiva che batte la Picciola per 3-4, violando per la prima volta il campo sportivo della squadra biancorossa. Tre punti pesanti per la squadra cilentana che sale a quota 31 in classifica e si tira fuori dai play-out a tre domeniche dalla fine. Partita pirotecnica, nonostante l’importanza della posta in palio del match. Dopo 20 secondi, i padroni di casa già potrebbero passare in vantaggio con Merola che costringe Serra ad un super intervento, ferma tutto il direttore di gara per fuorigioco. Partenza shock dei giallorossi che, infatti, al 2′ passano in svantaggio: Camera va via sull’out di destra e supera con un perfetto diagonale Serra. Al 13′ punizione dal limite dell’area di rigore di Trezza che finisce sul fondo. Alla prima azione del match, al quarto d’ora, il Santa Maria ha l’occasione del pareggio con Trimarco, ma Di Filippo si oppone al suo diagonale. Sessanta secondi dopo, invece, ci prova Francesco Rizzo con un tiro centrale tra le braccia del portiere di casa. Brividi per la Polisportiva al 21′ quando un traversone di De Maio taglia tutta l’area e va a stamparsi sul palo. Capovolgimento di fronte e arriva il pareggio della Polisportiva: Rizzo serve Mascolo che crossa verso Trimarco, la sua conclusione al volo è imprendibile per Di Filippo. La squadra di Pietropinto non si accontenta e trova anche il vantaggio con un tiro di collo pieno spettacolare di Mascolo. Al 36′ la squadra cilentana potrebbe trovare anche la terza rete con Mascolo, servito da Trimarco, che trova però pronto alla risposta il portiere biancorosso. Gol mangiato, gol subito. Proprio allo scadere, infatti, Merola supera Serra e regala il 2-2 alla squadra di casa.

Dura solo quattro minuti la partita di Cappelli, subentrato a Picaro, che viene espulso per un fallo da dietro su Serrone. Capitalizza subito il Santa Maria con Santonicola che con un calcio piazzato taglia tutta l’area di rigore e inganna Di Filippo per il 2-3. La squadra di Pietropinto, forte del vantaggio e dell’uomo in più, trova anche la quarta rete con Trimarco che con un tiro a giro dai 18 metri supera Di Filippo e fa esplodere la gioia del settore ospiti. Per il bomber giallorosso è la quindicesima rete stagionale. Al 27′ potrebbero colpire ancora gli ospiti con Esposito, ma il suo tiro è respinto sulla linea dalla difesa avversaria. Non molla però la squadra biancorossa che alla mezz’ora accorcia con un colpo di testa di Merola. Nel finale, il Santa Maria riesce a respingere con ordine gli attacchi della Picciola e porta a casa tre punti pesantissimi.

Tabellino Picciola 3-4 Polisportiva Santa Maria

Picciola: Di Filippo, Tolino (26′ st Mercogliano), Iommazzo, Camera (1′ st Ciotti), Imparato, Trezza, Picaro (1’st Cappelli), Ferrara, Merola, Cirillo, De Maio. A disp.: Cavaliere, Zottoli, Avagliano, Mercogliano, Cappelli, Vitolo, Ciotti. All.: Carannante

Polisportiva Santa Maria: Serra, Gallo, Cresciullo, Magliocca, Severino (36′ st Finaldi), Cardinale, Rizzo F., Santonicola, Trimarco, Serrone, Mascolo (1′ st Esposito). A disp.: Bilancieri, Scarpa, Botura, Finaldi, Conte, Rizzo G., Esposito (32′ st Rizzo G.). All.: Pietropinto.

Arbitro: Daniele Pozzi di Roma 1 (Castiglione-Fresa)

Reti: 2′ pt Camera, 22′ pt Trimarco, 24′ pt Mascolo, 47′ pt Merola, 8′ st Santonicola, 17′ st Trimarco, 30′ st Merola.

Note: 4′ st espulsione diretta di Cappelli per fallo da dietro. ammoniti Camera, Esposito, Ferrara, Serrone. Recuperi: 3′ pt e 3′ st.

Comunicato stampa – Polisportiva Santa Maria

Sintesi Picciola 3-4 Polisportiva Santa Maria

Intervista al mister della Polisportiva Santa Maria Mario Pietropinto

Condividi con:
Updated: 3 aprile 2017 — 10:44
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme