//

La Polisportiva Santa Maria mantiene la seconda piazza: pari con i campioni della Scafatese

Condividi con:

Logo calcio Polisportiva Santa Maria 1932, Santa Maria di CastellabateTermina in parità il match infrasettimanale tra la Scafatese e la Polisportiva. Il punto consente alla squadra di Pirozzi di restare al secondo posto con 49 punti. La cronaca. La Scafatese non ha più nulla da chiedere dopo la matematica promozione in Eccellenza, mentre la Polisportiva Santa Maria 1932 cerca punti per consolidare il secondo tempo posto. La prima palla gol è per i cilentani con un tiro indirizzato all’angolino basso di Nunziata respinto da Ciccarelli. La Scafatese non rinuncia a giocare e si fa vedere al 12′ con una conclusione, seppure altissima, di Scognamiglio. Per la Polisportiva è Nunziata il più insidioso, ci riprova al quarto d’ora con un altro tiro. Cresce la pressione dei giallorossi che sfiorano il vantaggio al 20′ con Pastore che con un “piattone” al volo, da ottima posizione, spara alto. È pericolosa, poco dopo la mezz’ora, la punizione di Esposito, decisivo sabato scorso contro la Poseidon. Risponde Pirone al 36′, ma anche stavolta non inquadra lo specchio della porta. Ci riprova al 38′, dopo aver seminato il panico nella difesa giallorossa, con un tiro debole e centrale. Grande occasione per la Polisportiva al 40′ sui piedi di Di Gregorio, la palla esce di pochissimo.


Subito insidiosa all’inizio del secondo tempo la Scafatese con una conclusione ravvicinata bloccata da Serra in due tempi. Il primo tentativo dei cilentani nella ripresa è di Nunziata, ma l’esterno giallorosso non trova la porta. La Polisportiva prova a intensificare gli attacchi, ma Esposito e compagni sbagliano tanto negli ultimi venti metri, senza approfittare di qualche disattenzione di troppo della difesa canarina. Dopo la mezz’ora girandola di sostituzioni per i due mister che mettono in campo forze fresche per cercare di spezzare l’equilibrio. Al 44′, brivido per la Polisportiva che rischia i capitolare su un tiro di Avino, ma Russo salva i suoi deviando in angolo. In pieno recupero, poi, l’ultimo tentativo della Polisportiva è con Piccirillo, ma la sua conclusione è altissima.

Tabellino Scafatese 0-0 Polisportiva Santa Maria 1932

Scafatese: Ciccarelli, Sannino (40′ st Spera), Di Giacomo, Scala, Gargiulo, Marano (40′ st Gallo), Giordano, Manzo (17′ st Sorrentino), Martone (34′ st Liccardi), Pirone, Scognamiglio (34′ st Avino). A disp.: Mingacci, Gallo, Spera, Caiazza, Avino, Sorrentino, Liccardi. All.: Macera.

Polisportiva Santa Maria 1932: Serra (34′ st Serra), Fariello, Trabelsi, Bovi, Conte, Pastore, Di Luccio (34′ st Russomanno), Petrillo (38′ st Galdi), Di Gregorio, Nunziata (48′ st Marmoro), Esposito (29′ st Piccirillo). A disp.: Russo, Marmoro, Galdi, Romano, Russomanno, Della Torre, Piccirillo. All.: Pirozzi.

Arbitro: Michele Criscuolo di Torre Annunziata (Caliendo-Cafisi)

Note: campo in erba sintetica, gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: Bovi, Fariello. Recupero: 1′ pt e 5′ st.
Comunicato stampa

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme