//

Non basta il vantaggio lampo del Santa Maria: il Sorrento espugna il Carrano

Condividi con:

polsmGara segnata dalla sfortuna e da qualche decisione arbitrale discutibile per la Polisportiva che perde in casa contro il Sorrento. Decisive le reti di Savarese e Temponi che rimontano la rete iniziale di Limatola. La gara, infatti, si apre proprio con la rete dei padroni di casa. Dopo due minuti, Limatola supera con un perfetto diagonale Pezzella. Reazione degli ospiti che cercano di trovare subito la strada del pari. La squadra di mister Nicoletti si difende bene e prova a raddoppiare nelle ripartenze. Al 17esimo, Trimarco viene fermato in fuorigioco al termine di una bella azione corale. Al 22esimo, Savarese tira fuori dal cilindro un tiro dai venti metri che si incassa all’incrocio dei pali, regalando così il pareggio ai suoi. I giallorossi provano ad attaccare sulla fascia destra con Scarpa, ma il suo cross è bloccato da Pezzella. Intorno alla mezz’ora, ci prova Francesco Rizzo con un tiro, che però è impreciso. Sempre sull’out di destra si sviluppano nel primo tempo le azioni più pericolose della Polisportiva: Trimarco serve Scarpa, il suo cross è respinto in angolo dalla difesa sorrentina. Sugli sviluppi del corner, tiro fuori di poco di Limatola. Al 34esimo, proteste plateali del Santa Maria per un atterramento di Limatola nell’area del Sorrento.poi, è ancora Limatola a far impazzire la difesa del Sorrento. Guadagna un calcio di punizione pericoloso, che lui stesso calcia fuori. La squadra di Turi ricaccia la testa nella metà campo avversaria al 41esimo: tiro fuori misura dai 20 metri.

Ma sono sempre i giallorossi ad essere più incisivi: L’estremo difensore Sorrentino effettua un rilancio corto, Scarpa intercetta e lascia partire un tiro centrale. Allo scadere della prima frazione, occasionissima per il Sorrento con Scarpa che supera Serra e calcio a botta sicura, ma Cardinale salva miracolosamente sulla linea. Così come nel primo tempo, anche la ripresa si apre subito con un gol. Questa volta però è il Sorrento a trovare la rete del vantaggio, 2-1, con un tiro di Temponi che approfitta di una disattenzione difensiva dei giallorossi. Gli ospiti potrebbero trovare subito la terza rete, Serra effettua un intervento miracoloso. Terracciano, invece, ci prova su calcio piazzato dal limite. La reazione del Santa Maria è affidata ad un tiro di Serrone murato dalla difesa. Il successivo cross di Limatola è bloccato da Pezzella. Al 20esimo c’è l’espulsione di Della Ventura, già ammonito, che protesta con il direttore di gara per una decisione molto discutibile. L’uomo in meno si fa sentire. Il Sorrento potrebbe ancora andare a rete con il neo entrato Marcucci che colpisce con un colpo di testa il palo. I giallorossi non mollano: tiro di Limatola deviato in angolo. Nonostante l’inferiorità numerica, il Santa Maria e ci prova ancora sull’asse Oka-Limatola. La traversa di Scarpa su punizione salva al 43esimo Serra. Dalla parte opposta, giallorossi ancora pericolosi sull’asse Oka-Esposito. Ancora un episodio sospetto nell’area del Sorrento per un tocco di mani su una punizione dei giallorossi. Grande spettacolo, infine, anche sugli spalti con un “terzo tempo” tra i tifosi della due squadre dopo i primi quarantacinque minuti.

Tabellino

Polisportiva Santa Maria 1932 1-2 FC Sorrento

Polisportiva Santa Maria: Serra, Gallo, Conte (29′ st Severino), Della Ventura, Finaldi, Cardinale, Rizzo F., Serrone, Trimarco (39′ st Esposito G.), Limatola, Scarpa (22′ st Oka). A disposizione: Bilancieri, Magliocca, Cresciullo, Severino, Rizzo G., Oka, Esposito G. Allenatore: Guariglia (squalificato Nicoletti)

FC Sorrento: Pezzella, Cappelluccio, Ammendola, Vitiello, Arpino, Terracciano, Di Capua, Temponi (40′ st Catalano)o, Favetta (22′ st Marcucci), Scarpa, Savarese. A disposizione: Uliano, Catalano, Lombardi, Serrapica, Esposito Lauri, Minicone, Marcucci. Allenatore: Turi

Arbitri: Costantino Cardella di Torre del Greco (Piedipalumbo-Cirillo)

Reti: 2′ pt Limatola, 22′ pt Savarese, 5′ st Temponi

Note: Espulso Della Ventura per doppia ammonizione. Ammoniti Cardinale, Oka, Ammendola, Trimarco. Recuperi: 2′ pt, 4′ st.

Comunicato stampa – Polisportiva Santa Maria

I video della partita

Sintesi Polisportiva Santa Maria 1932 vs FC Sorrento 1 -2

Intervista al preparatore atletico Gennaro Volpe

Intervista al presidente Francesco Tavassi

Condividi con:
Updated: 20 settembre 2016 — 11:29
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme