Polisportiva Santa Maria: con il Nola pari senza reti al Carrano

Condividi con:

Non riesce a tornare alla vittoria la Polisportiva Santa Maria che impatta al Carrano, sostenuta dal pubblico amico, contro il Nola. La gara, condizionata fortemente dal vento, ha visto i giallorossi gettare il cuore oltre l’ostacolo, senza però riuscire a scardinare il muro difensivo del Nola. La gara si apre subito con un’azione pericolosa per il Santa Maria con Serrone che ciabatta la conclusione da ottima posizione, poi Severino calcia tra le braccia di Avino dopo il disimpegno dei bianconeri. Continua a spingere la squadra di Pietropinto, l’estremo difensore ospite anticipa Mascolo lanciato da Serrone. Piede caldo per Severino che calcia ancora dalla distanza. Gli ospiti si affidano, invece, alle ripartenze sulla corsia di destra, senza creare particolari problemi a Magliocca e compagni. Al quarto d’ora c’è da annotare la prima vera azione pericolosa per i bianconeri con Russo, fermato tempestivamente in uscita da Serra. Fase di stasi della gara con le due squadre che si annullano rispettivamente. Al 22′ tentativo su punizione altissimo sulla traversa di Mascolo. La Polisportiva prova ad avanzare il baricentro, producendo un tentativo a rete di Mascolo prontamente respinto dalla difesa bianconera. Alla mezz’ora, Trimarco elude l a marcatura della difesa ospite e prova a superare Avino. Due minuti dopo azione insistita sulla fascia dello stesso Trimarco e cross verso Scarpa, anticipato dal portiere ospite. Al 35′, invece, Scarpa è bravo a prendere il tempo agli avversari, su cross di Trimarco, ma Avino chiude lo specchio della porta. Al 41′ trema la Polisportiva perché Simonetti a colpo sicuro colpisce il palo esterno con un piattone. Allo scadere ci prova Serrone dalla distanza, blocca facilmente Avino.

La ripresa si apre con un tentativo su calcio piazzato della Polisportiva. Al 7′, dopo un’azione prolungata, tiro fuori misura di Mascolo. La gara scorre via senza particolari sussulti. La Polisportiva prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo, ma senza produrre azioni pericolose. Al 27′ scorribanda sulla fascia destra di Santonicola, fermato al momento del cross in calcio d’angolo. Niente da fare. Complice anche il vento che soffia contro, il Santa Maria non riesce a creare nitide occasioni da rete fino al 35′ quando un colpo di testa di Francesco Rizzo, subentrato a Scarpa, esce di poco a lato dalla porta difesa da Avino. Il Nola si rifà vivo al 39′ con un colpo di testa di Caccia su un calcio d’angolo. Nel finale, il Santa Maria tenta un vero e proprio assalto, ma gli ospiti respingono e portano a casa il pareggio. I padroni di casa salgono così a quota 24 e continuano a lottare per conquistare la salvezza diretta.

Tabellino Polisportiva Santa Maria 1932 0-0 Nola 1925

Polisportiva Santa Maria 1932: Serra, Gallo, Cresciullo, Magliocca, Severino, Cardinale, Scarpa (25′ st Rizzo F.), Santonicola, Trimarco, Serrone, Mascolo (40′ st Esposito). A disp.: Bilancieri, Rizzo F., Botura, Finaldi, Rodio, Rizzo G., Esposito. All.: Pierropinto.

Nola 1925: Avino, Pellini, Alfieri, Fiume (34′ st Di Meo), Caccia, Albertini, Russo (43′ st Calamaio), Maturo, Simonetti R., Sansone, Cafarelli (37′ st Piga). A disp.: Vacchiano, D’Avanzo, Di Meo, Simonetti A., Viviano, Calamaio, Piga. All.: Agovino.

Arbitro: Giandomenico Franciullo di Battipaglia (Mauro-Marino)

Note: ammoniti Russo, Calamaio. Recupero: 1′ pt e 3′ st.

Comunicato stampa – Polisportiva Santa Maria 1932

Sintesi Polisportiva Santa Maria 1932 0-0 Nola 1925

Intervista al mister della Polisportiva Santa Maria Mario Pietropinto

Condividi con:
Updated: 12 marzo 2017 — 17:35
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme