Polisportiva Santa Maria: il Faiano nel turno infrasettimanale espugna il Carrano

Condividi con:

Brutta battuta d’arresto per la Polisportiva Santa Maria che perde per 0-2 nel turno infrasettimanale contro il Faiano. Occasione sprecata per la squadra di Santa Maria di Castellabate che non riesce a dare seguito alla vittoria di sabato scorso in trasferta contro la Picciola. Fuori Mascolo per infortunio, Pietropinto si affida a Esposito per affiancare Trimarco. La cronaca. La Polisportiva parte con il piede sull’acceleratore: Serrone trova un corridoio perfetto per Francesco Rizzo che, a tu per tu con Senatore, si lascia ipnotizzare. Possesso prolungato per i giallorossi che cercano di trovare subito la via del gol. Ci riprovano, infatti, all’8 con un tiro di Santonicola sporcato dalla difesa in calcio d’angolo. Sul corner Esposito salta indisturbato, ma il suo colpo di testa è impreciso. Dopo una prima fase di supremazia per la squadra di Pietropinto, gli ospiti si fanno vivi per la prima volta al 13′ con un tiro di Pellegrino deviato in angolo da Serra. Trova coraggio il Faiano, insidioso sugli sviluppi di un corner con Di Giacomo. Grida al calcio di rigore al 23′ la Polisportiva per un atterramento sospetto nell’area piccola di Santonicola. Va ancora all’attacco la squadra di Pietropinto: azione confusa al 26′ e il risultato resta inchiodato sullo 0-0. Fase di stallo della gara intorno alla mezz’ora, prevale l’equilibrio a centrocampo. Da annotare al 33′ un tentativo, però altissimo, dell’ex Gelbison Santonicola. Trema la Polisportiva al 35′ quando Pellegrino supera Serra in uscita, ma l’arbitro ferma tutto per fuori ogni proprio dell’attaccante del Faiano. Nel finale della prima frazione, sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi: colpo di testa alto sulla traversa di Mansour.

Il secondo tempo ricomincia così come era iniziato il primo: dopo trenta secondi palla per Francesco Rizzo che controlla male e perde una ghiotta occasione. Sul calcio d’angolo successivo, i giallorossi sfiorano il gol prima con un tiro di Santonicola e poi in mischia con Severino e Cardinale. All’8 conclusione ravvicinata di Serrone respinta in angolo da Senatore. Protegge bene la palla Trimarco al 16′, ma la conclusione del bomber non è delle migliori. La reazione del Faiano è affidata a una girata di Mansour, bloccata centralmente da Serra. La squadra di Pietropinto trema ancora al 23′ quando un diagonale di Pellegrino fa la barba al palo. Dalla parte opposta Esposito va in rete, ma si alza la bandierina del secondo assistente per fuorigioco. Al 26′ su calcio piazzato ci prova Trimarco, Senatore sventa la minaccia. La gara si sblocca al 30′ quando La Femina in contropiede supera un incolpevole Serra. Accusa il colpo il Santa Maria che due minuti dopo capitola ancora sotto i colpi di La Femina che, complice una deviazione della difesa, porta il Faiano sullo 0-2. Sul doppio vantaggio, la gara si spegne. Brutta sconfitta per il Santa Maria che scivola nuovamente al quartultimo posto.

Tabellino Polisportiva Santa Maria 1932 0-2 Faiano 1965

Polisportiva Santa Maria: Serra, Gallo, Cresciullo, Magliocca, Severino (19′ st Rizzo G.), Cardinale, Rizzo F. (33′ st Della Ventura), Santonicola, Trimarco, Serrone, Esposito (30′ st Botura). A disp.: Bilancieri, Scarpa, Botura, Rizzo G., Finaldi, Conte, Della Ventura. All.: Pietropinto.

Faiano 1965: Senatore, Ruggiero, Magazzeno,Anastasio, Di Donna, Di Giacomo, La Femina (39′ st Donadio), Erra (43′ st Chiangone), Pellegrino, Grieco, Mansour (39′ st Martinangelo) A disp.: Ginolfi, Toscano 99, Donadio, Imperiale 98, Chiangone 98, Volpe 98, Martinangelo. All.: Turco.

Arbitro: Vincenzo Castropignano di Ercolano (Russo-Ruocco)

Reti: 30′ e 32′ st La Femina.

Note: ammoniti Di Donna, Esposito, Anastasio, Grieco, Serrone, Rizzo F., Recupero: 2′ pt e 3′ st.

Comunicato stampa – Polisportiva Santa Maria

Condividi con:
Updated: 5 aprile 2017 — 17:42
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme