Polisportiva Santa Maria: il San Vito Positano espugna il Carrano con un rigore nel finale

Condividi con:

campo carranoIl San Vito Positano espugna Santa Maria di Castellabate con una rete di Di Leva su calcio di rigore a tre minuti dalla fine. Ancora un week-end sfortunato per giallorossi che, prima del vantaggio avversario, hanno avuto almeno due palle gol nitide per vincere la partita. La cronaca vede i padroni cercare di imporre sin dal fischio d’inizio il proprio ritmo di gioco alla gara. La prima occasione nitida è però degli ospiti che sprecano malamente con Porzio. Al quinto minuto, Bilancieri è bravo ad anticipare in uscita gli attaccanti in maglia blu. All’ottavo minuto, i giallorossi guadagnano un calcio di punizione: Rodio e compagni attuano uno schema, creando scompiglio tra le maglie difensive avversarie. La partita scorre via bloccata fino al 24esimo quando Falanga si inserisce nell’area difensiva giallorossa e con un colpo di testa trova Bilancieri pronto alla risposta. Buona trama offensiva al 27esimo del Santa Maria, la conclusione di Rodio è imprecisa. Alla mezz’ora, giallorossi ancora pericolosi: Limatola ci prova in spaccata su cross di Trimarco. Al 38esimo, dalla parte opposta, Maione impegna Bilancieri, che respinge in angolo. Sullo sviluppo del corner, Salvatore Gallo anticipa tutti senza successo. Al 42esimo, è debole la conclusione di Gianmarco Rizzo.

La ripresa si apre con un colpo di testa di Maione respinto da un attento Bilancieri al suo esordio con la maglia giallorossa. La Polisportiva risponde sull’asse Trimarco-Francesco Rizzo, quest’ultimo anticipato in angolo. Cresce la squadra di Nicoletti che ha una palla nitida per portarsi in vantaggio con Trimarco. All’ottavo, calcio piazzato da posizione importante per il Santa Maria che non sortisce gli effetti sperati. Dopo dieci giri di lancette, conclusione debole di Rodio. Insiste la formazione di casa che non trova lo specchio della porta con Limatola intorno al 15esimo. Reazione avversaria sull’out di destra con Falanga anticipato in uscita da Bilancieri. Sono sempre i padroni di casa a fare la partita, ma le azioni d’attacco sono vanificate negli ultimi venti metri. Al 25esimo, l’espulsione di Ciro Porzio del San Vito Positano potrebbe cambiare le sorti della partita a favore dei giallorossi, ma così non sarà. Passano tre minuti e Gianmarco Rodio non finalizza al meglio una grande opportunità creatasi nell’area avversaria. Il Positano fa tremare la tribuna del Carrano su un calcio d’angolo, salva tutto Della Ventura. Il neo entrato Serrone, dalle parti di Munao, lascia partite un tiro dai venti metri che termina di poco fuori. Nel momento migliore degli avversari, arriva la doccia fredda con il calcio di rigore assegnato agli ospiti e realizzato Di Leva. Inutile il forcing finale della Polisportiva, che non riesce a trovare la rete del pari.

Tabellino

Polisportiva Santa Maria 1932 0-1 San Vito Positano

Polisportiva Santa Maria: Bilancieri, Magliocca (42′ st Esposito), Gallo, Della Ventura, Finaldi, Cardinale (45′ st Scarpa), Rizzo G. (32′ st Serrone), Rodio, Trimarco, Limatola, Rizzo F. A disposizione: Serra, Cresciullo, Severino, Serrone, Lo Schiavo, Scarpa, Esposito. Allenatore: Nicoletti.

San Vito Positano: Munao, Cascone, Gallo, Biondi, Vallefuoco, Porzio Catello (35′ st Di Leva), Falanga (27′ st Mozzillo), Cappiello (6′ st Pagano), Maione, Porzio Ciro, D’Alesio. A disposizione: Palumbo, Schiavone, Mozzillo, Ruocco, Gargiulo, Di Leva, Pagano. Allenatore: Guarracino.

Arbitro: Giuseppe Maria Monzo di Torre Annunziata (Aletta-De Rosa)

Reti: 42′ st su rig. Di Leva.

Note: 24′ st espulso Porzio Ciro per doppia ammonizione. Ammoniti Trimarco, Serrone, Cardinale, Maione, Gallo S., Porzio, Recuperi: 1′ pt e 5′ st.

Comunicato stampa – Polisportiva Santa Maria

Sintesi Polisportiva Santa Maria vs San Vito Positano 0 – 1

Intervista al mister Angelo Nicoletti

Condividi con:
Updated: 13 novembre 2016 — 12:03
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme