Polisportiva Santa Maria: nello scontro al vertice pari beffa del Salernum al 95′

Condividi con:

Finisce 1-1 la sfida tra le prime della classe, Polisportiva e Salernum, al Carrano di Santa Maria di Castellabate. Una beffa per i padroni di casa che hanno accarezzato la vittoria fino a pochi secondi dal triplice fischio. Grande equilibrio in campo nelle prime battute di gara tra le due squadre, che confermano di meritare il primato in classifica. La squadra di mister Graziani prova a sfondare soprattutto dalla corsia di destra affidandosi all’estro di Nunziata, tra i migliori. L’undici di Galderisi si difende con ordine. La prima palla gol capita sui piedi di Francesco Rizzo che si trova da solo dinanzi al portiere e si lascia ipnotizzare da Coscia. L’estremo difensore ospite si ripete al 13′ su Campione con un intervento in due tempi. Cresce d’intensità la manovra dei padroni di casa che vogliono conquistare l’intera posta in palio. Al 20′, Romano, il più giovane in campo, supera il suo dirimpettaio e lascia partire un tiro murato dalla difesa avversaria. Intorno alla mezz’ora, Francesco Rizzo prova a sorprendere Coscia con un tiro insidioso smanacciato in angolo. La prima conclusione degli ospiti arriva al 37′ e porta la firma di Natella che calcia altissimo. Il play giallorosso, Guerrera, prova a sorprendere dalla distanza Coscia, ma il suo tiro termina sul fondo. Al 43′, la Polisportiva riesce sbloccare il risultato con Campione che con un perfetto piattone al volo, su cross di Fiorillo, deposita alle spalle di Coscia, facendo esplodere i tifosi sugli spalti.



All’inizio della ripresa, gli ospiti restano in dieci per un fallo di Buonocore su Campione sanzionato con un rosso diretto dal direttore di gara. Approfittando anche della superiorità numerica, i giallorossi cercano di trovare il secondo gol. Al 10′, Campione fa viaggiare Francesco Rizzo sulla fascia che mette al centro per l’accorrente Romano, che non riesce a colpire verso la porta. Gli ospiti provano a rispondere con un tiro di Natella completamente fuori misura. Al 18′, tentativo debole di Campione che si ripete sessanta secondi dopo sciupando clamorosamente davanti al portiere ospite. La prima vera palla gol per il Salernum arriva in contropiede al 29′ sui piedi di Funicello che trova pronto alla risposta Serra. Nonostante l’inferiorità numerica, è un super Serra al 33′ a togliere le castagne dal fuoco con un intervento straordinario su Natella. Dalle parte opposta Nunziata viene atterrato in area di rigore, ma l’arbitro non fischia clamorosamente tra le proteste generali. Al 40′, Zottoli potrebbe andare al tiro da ottima posizione, ma non riesce a impattare bene la sfera. Al 48′, Campione ci prova, invece, con un calcio di punizione deviato in angolo da Coscia. La partita sembra essere finita, ma all’ultimo respiro una disattenzione generale consente a De Luca di superare Serra, beffando la Polisportiva.

Tabellino Polisportiva Santa Maria 1-1 Salernum Baronissi

Polisportiva Santa Maria: Serra, Trabelsi, Fiorillo, Rizzo G.(41′ st Somma) Pastore, Conte, Romano (23′ st Zottoli), Rizzo F. (40′ st Lo Schiavo), Campione, Guerrera, Nunziata (35′ st Polichetti). A disp.: Russo, Lo Schiavo, Montefusco, Zottoli, Polichetti, Somma, Senese. All.: Graziani.

Salernum Baronissi: Coscia, Accarino, De Simone, Silvestri, D’Auria R., Buonocore, Funicello, Minguzzi, Genovese (31′ st Li Puma), De Crescenzo (28′ st Brozzesi), Natella (35′ st De Luca). A disp.: Rinaldi, Bestaevi, Polverino, D’Auria F., De Luca, Li Puma, Brozzesi. All.: Galderisi.

Arbitro: Antonio Savino di Torre Annunziata ( Avallone-Di Donna)

Reti: 43′ pt Campione, 49′ st De Luca.

Note: spettatori circa 350, campo di gioco in sintetico. 4′ st espulsione diretta di Buonocore per un fallo. Ammoniti Romano, Nunziata, Coscia, Silvestri, D’Auria R.
Comunicato stampa

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme