Polisportiva Santa Maria: non basta il doppio vantaggio. Solo pari con il Real Sarno

Condividi con:

Logo calcio Polisportiva Santa Maria 1932, Santa Maria di CastellabateCi ha provato per due volte Russomanno, ma lo ha risposto per le rime Imparato. È finita così 2-2 allo “Squitieri” di Sarno tra il Real Sarno e la Polisportiva Santa Maria. Si tratta di un punto che serve a ben poco per le ambizioni dei giallorossi. La cronaca. Nunziata e compagni vicini al vantaggio con un tiro cross di Petrillo che si stampa sul palo. La risposta dei padroni di casa arriva al 14’ con Mugolieri che si lascia neutralizzare la conclusione ravvicinata da Russo. Al 20’ arriva la svolta con l’assegnazione di un calcio di rigore alla squadra di Pirozzi per una trattenuta in piena area di rigore ai danni di Fariello. Fallisce dal dischetto Russomanno che sulla respinta coglie dapprima la traversa e poi segna la rete che porta in vantaggio i giallorossi del Cilento. Tre minuti dopo potrebbe arrivare anche il raddoppio con Nunziata che colpisce la traversa con un superlativo pallonetto. Alla mezz’ora è insidiosa la conclusione del neo arrivato Esposito, subito protagonista con le sue giocate. Nel momento migliore della Polisportiva, il Real Sarno trova il pari con Imparato che supera Russo con un tiro dai 18 metri. Allo scadere del primo tempo, invece, tentativo di Nunziata su calcio piazzato bloccato da D’Ambrosio.



Riparte con piglio propositivo la Polisportiva nella ripresa, desiderosa di aprire il 2018 con una vittoria. Così, i giallorossi, al primo affondo del secondo tempo, trovano la rete del 2 a 1 ancora con Russomanno che batte con un tiro di collo pieno, dopo una respinta corta della difesa, l’estremo difensore del Real Sarno. Tre minuti dopo ci prova Esposito con una rovesciata fuori misura. Al 21’, grande giocata di Nunziata che salta il suo dirimpettaio e lascia partire un bel tiro che esce di poco. Ancora una volta, così come era accaduto nel primo tempo, la Polisportiva paga una disattenzione difensiva, che consente a Imparato di siglare la rete del 2-2. Non demorde la formazione cilentana, capace di trovare il 3 a 2 con un tiro di Rizzo su una respinta del portiere, annullato dal direttore di gara su segnalazione del secondo assistente. Dalla parte opposta, doppia occasione per il Real Sarno con Paolino e Mugolieri, ma prima Russo e poi la traversa salvano il Santa Maria. Finale convulso, ma senza azioni degne di nota.

Tabellino Real Sarno 2-2 Polisportiva Santa Maria

Real Sarno: D’Ambrosio, Crescenzo (22’ st Salvato), Cozzolino G., Paolino, Flora, Saffiani, Mugolieri, Rupa, Fioraso, Imparato (47’ st Zito), Squitieri (15’ st Cozzolino A.). A disp.: Miranda, Cozzolino A., Salvato, Tammaro, Egidio, Zito, Natale. All.:Pastore.

Polisportiva Santa Maria: Russo, Trabelsi, Fiorillo, Bovi (20’ st Galdi), Fariello, Pastore, Rizzo F., Petrillo(32’ st Marmoro), Russomanno, Nunziata, Esposito (24’ st Romano). A disp.: Serra, Conte, Marmoro, Galdi, Rizzo G., Di Luccio, Romano. All.: Pirozzi.

Arbitro: Fabio Della Corte di Napoli (Avallone-Nocera)

Reti: 22’ pt e 5’ st Russomanno, 30’ pt e 27’ st Imparato.

Note: campo di gioco in sintetico, spettatori circa 200. Espulso Rupa al 33’ st per doppia ammonizione. Ammoniti Fariello, Fiorillo, Russomanno, Galdi, Saffiani, Paolino, Cozzolino G., Rupa, Flora, Fioraso.
Comunicato stampa

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme