Polisportiva Santa Maria: pari senza reti nello scontro diretto con il San Tommaso

Condividi con:

Finisce 0-0 la sfida del Carrano tra la Polisportiva Santa Maria e il San Tommaso. Esordio sulla panchina giallorossa per mister Mario Pietropinto. I padroni di casa, privi ancora dell’infortunato Della Ventura, cercano subito la via del gol e sono insidiosi con Severino, ma il suo tentativo è impreciso. La risposta degli irpini è affidata a un tiro di Cucciniello che termina sul fondo. Al 7′, azione manovrata per i giallorossi che non riescono però ad impensierire Mazzone. La gara vive una fase di stallo fino al 15′ quando Trimarco e compagni provano a sfondare sulla corsia di sinistra, trovando però l’opposizione dei rossoneri. Al 17′, invece, punizione centrale di Serrone. La Polisportiva ci prova ancora con Trimarco e poi con una punizione di Santonicola. L’occasione più nitida è però al 23′ per il San Tommaso che calcia a botta sicura, la difesa giallorossa salva tutto prima che la palla superi la linea di porta. La squadra cilentana potrebbe, invece, passare intorno alla mezz’ora con Trimarco, servito da Santonicola, che da posizione defilata calcia fuori. Al 33′ Severino recupera l’ennesimo pallone a centrocampo e prova a lanciare Scarpa, anticipato da Tucci. Troppa frenesia e imprecisione per i locali che nella seconda parte del primo tempo non riescono ad essere incisivi. Il San Tommaso si rifà vivo al 42′ con un tiro al volo di Muro respinto con un colpo di testa di Cardinale. Allo scadere, infine, c’è da segnalare un tentativo di Rodio al termine di un’azione prolungata sviluppatasi sull’asse Francesco Rizzo-Scarpa.

La ripresa si apre con un brivido per i padroni di casa: Siciliano da ottima posizione preferisce servire Mallardo, fermato per offside, anziché calciare. Risponde Scarpa con un cross respinto senza patemi dalla difesa avversaria. Al 5′ resta in inferiorità numerica la Polisportiva per l’espulsione di Rodio che si becca il secondo giallo per un fallo a centrocampo. Gli ospiti provano ad approfittare subito della superiorità numerica, ma il Santa Maria si difende con ordine. Al 15′ conclusione imprecisa di Serrone. Gli ospiti, nel frattempo, si rendono pericolosi al 30′ con una punizione di Siciliano e poi con una zampata di Cavallini su un calcio d’angolo fuori misura. Regge bene il Santa Maria e nel finale, se fosse stata assistita da un pizzico in più di fortuna, avrebbe potuto trovare anche la vittoria prima con un tiro di Serrone e poi con una conclusione di Santonicola respinta dal portiere ospite.

Tabellino Polisportiva Santa Maria 1932 0-0 San Tommaso

Polisportiva Santa Maria: Serra, Gallo, Rodio, Magliocca, Severino, Cardinale, Rizzo F. (9′ st Cresciullo), Santonicola, Trimarco (46′ st Esposito), Serrone, Scarpa. A disp.: Bilancieri, Cresciullo, Botura, Mascolo, Finaldi, Rizzo G., Esposito. All.: Pietropinto.

San Tommaso: Mazzone, Tucci, Mallozzi, Cucciniello (31′ st Sorrentino) , Capaldo, Cavallini, Muro, Ammendola, Mallardo, Siciliano, Costanzo. A disp.: D’Auria, Cotumaccio, Marciano, Sorrentino, Buonocore, D’Amodio, Del Sorbo. All.: Ciaramella

Arbitro: Lucio Felice Angelillo di Nola (Luciano-Romano)

Note: spettatori circa 350. 5′ st espulso Rodio per doppia ammonizione. Ammoniti Trimarco, Cardinale e Ammendola.
Comunicato stampa – Polisportiva Santa Maria

Sintesi Polisportiva Santa Maria 1932 0-0 San Tommaso

Intervista al mister della Polisportiva Santa Maria Mario Pietropinto

Condividi con:
Updated: 26 febbraio 2017 — 19:27
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme