Acqua cecata cilentana

Condividi con:

Ricetta dell’Acqua cecata cilentana, un tradizionale piatto povero del Cilento

Dosi Costo Difficoltà Tempo
4 Basso Bassa 30′

NB: prima di provare la ricetta dell’acqua cecata cilentana leggi il disclaimer.

Descrizione e storia della ricetta dell’acqua cecata cilentana

L’acqua cecata è una ricetta tradizionale del Cilento, uno dei tanti piatti poveri che appartengono alla cucina cilentana. Il nome deriva dal fatto che quando viene cucinata l’aggiunta dell’acqua al soffritto provoca diversi schizzi d’olio, i quali costringono a chiudere gli occhi. In sostanza l’acqua cecata cilentana è un tipologia di zuppa “primordiale”, realizzata con pochissimi ingredienti, che anticamente veniva consumata prevalentemente come piatto unico nelle fredde serate invernali. 

acqua cecata cilentana

Acqua cecata cilentana

Ingredienti ricetta dell’acqua cecata cilentana

Gli ingredienti necessari per la preparazione della ricetta sono:

  • 8 fette di pane biscottato di grano o raffermo
  • 2 acciughe sotto sale
  • pomodorini
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • olio EVO del Cilento
  • acqua



Preparazione ricetta dell’acqua cecata cilentana

In una padella mettete a soffriggere nell’olio i pomodorini tagliati, le acciughe e l’aglio, fino a quando non diviene dorato.

Ora aggiungete con molta attenzione l’acqua bollente al soffritto, mescolando e lasciando sobbollire qualche minuto.

Predisponete il pane biscottato nelle scodelle e versateci sopra il soffritto, condite con un trito di prezzemolo e servite l’acqua cecata cilentana ancora calda.

buon appetito!

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme