Acquasale cilentana

Condividi con:

Ricetta della “Acquasale cilentana”, la tradizionale colazione del Cilento

Dosi Costo Difficoltà Tempo
4 Basso Bassa 5′

NB: prima di provare la ricetta della “acquasale cilentana” leggi il disclaimer.

Descrizione e storia della ricetta della “acquasale cilentana”

La “acquasale cilentana” è un semplice e veloce piatto povero che, tradizionalmente, veniva considerata come la colazione estiva degli abitanti di Castellabate, in particolar modo dei pescatori e dei contadini del Cilento. I pescatori cilentani la preparavano bagnandola direttamente nell’acqua del mare. Oggi, invece, la “acquasale cilentana” viene spesso servita come antipasto o, specialmente se arricchita di altri ingredienti, anche come piatto unico.

Acquasale cilentana

Acquasale cilentana

Ingredienti ricetta della “acquasale cilentana”

Gli ingredienti necessari per la preparazione della ricetta sono:

  • 6 fette di pane di grano biscottato del Cilento
  • 3 pomodori maturi
  • acqua
  • olio EVO del Cilento
  • sale
  • origano



Preparazione ricetta della “acquasale cilentana”

Per preparare la “acquasale cilentana” immergete il pane biscottato del Cilento nell’acqua per pochi istanti.

Eliminate l’acqua, spezzate il pane in pezzi più piccoli e disponeteli in un piatto.

Condite il pane biscottato con i pomodori, dopo averli opportunamente lavati e tagliuzzati, utilizzando sia il loro succo che la buccia.

Aggiungete successivamente l’olio del Cilento, il sale e l’origano e la “acquasale cilentana” è già pronta.
buon appetito!

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme