Cannoli cilentani

Condividi con:

Ricetta Cannoli cilentani, uno dei gustosi dolci di Castellabate

Dosi Costo Difficoltà Tempo
6 Basso Media 2h 30′

NB: prima di provare la ricetta dei cannoli cilentani leggi il disclaimer.

Descrizione e storia della ricetta dei cannoli cilentani

Quella dei cannoli cilentani è una ricetta tradizionale di Castellabate e di tutto il Cilento. I cannoli cilentani si distinguono dai cannoli siciliani, i quali sono ripieni di crema di ricotta e hanno una sfoglia più croccante. A Castellabate, i cannoli cilentani rappresentano uno dei dolci tipici del periodo natalizio e in generale delle festività.

Cannoli cilentani

Ingredienti ricetta dei cannoli cilentani

Gli ingredienti necessari per la preparazione della ricetta sono:

  • 600 g di farina 00
  • 50 g di strutto
  • 3 uova
  • 4 tuorli d’uovo
  • 250 g di zucchero
  • 1 bicchiere di spumante secco o vino bianco secco
  • 500 ml di latte
  • cioccolata
  • 2-3 cucchiai di olio di oliva
  • zucchero a velo
  • 1 buccia di limone
  • 1 pizzico di sale
  • olio per friggere



Preparazione ricetta dei cannoli cilentani

Preparazione farcitura

In un pentolino versare il latte, i tuorli d’uovo, 200 g di zucchero, la buccia di limone e 100 g di farina setacciata, mescolando il tutto per una decina di minuti.

Mettete il pentolino sul fuoco continuando a mescolare la crema fino alla sua ebollizione.

Versare la crema in un recipiente, lasciatela raffreddare e dividetela in due porzioni.

Mettete del cioccolato tagliato a pezzi in una recipiente (di acciaio) e poggiatelo su un pentolino con acqua bollente, mescolando il cioccolato con un mestolo di legno mentre si sta sciogliendo.

Una volta sciolto del tutto, mescolatelo in una porzione di crema precedentemente suddivisa.

Preparazione dei cannoli cilentani

Impastare 500 g di farina con 3 uova intere, lo strutto, 50 g di zucchero, l’olio e lo spumante, fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido.

L’impasto ottenuto deve riposare almeno per 30 minuti.

Stendete successivamente l’impasto con l’ausilio di un matterello o di una macchina per fare la sfoglia.

Una volta ottenuta una sfoglia sottile, tagliatela a forma di dischetti o di quadretti, i quali dovranno essere poi arrotolati ai cilindretti con l’ausilio dell’albume d’uovo per meglio sigillarli ed evitare che i cannoli cilentani si aprano.

I cannoli ottenuti devono essere immersi in olio per friggere abbondante (preriscaldato) e cotti fino a quando non si ottiene una buona doratura.

Una volta fritti deponeteli in un vassoio con della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e fateli raffreddare.

Decorazione dei cannoli cilentani

Con l’ausilio di un cucchiaio o di una sac a poshe farcite i cannoli cilentani ottenuti: da un lato al gusto di crema e dal lato opposto al gusto di cioccolata.

Una volta riempito tutti i cannoli disponeteli in un vassoio e poi distribuite sopra di questi dello zucchero a velo ricoprendoli tutti.

Lasciate che il ripieno ammorbidisca la sfoglia dei cannoli cilentani e poi serviteli pure.
buon appetito!

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme