Carciofi cilentani ammollicati

Condividi con:

Ricetta dei Carciofi cilentani ammollicati, un contorno sfizioso del Cilento

Dosi Costo Difficoltà Tempo
4 Basso Bassa 40′

NB: prima di provare la ricetta dei carciofi cilentani ammollicati leggi il disclaimer.

Descrizione e storia della ricetta dei carciofi cilentani ammollicati

I carciofi cilentani ammollicati sono una semplice ma gustosa ricetta di un contorno del Cilento, la patria del carciofo di Paestum, che ha ottenuto l’indicazione geografica protetta (IGP). Questi ultimi si differenziano dai carciofi romaneschi per la loro maggiore tenerezza e delicatezza.

Carciofi cilentani ammollicati

Carciofi cilentani ammollicati

Ingredienti ricetta dei carciofi cilentani ammollicati

Gli ingredienti necessari per la preparazione della ricetta sono:

  • 12 carciofi di Paestum IGP
  • pane grattugiato
  • 150 g formaggio pecorino grattugiato
  • olio EVO del Cilento
  • prezzemolo tritato
  • 1 aglio tritato
  • sale
  • acqua



Preparazione ricetta dei carciofi cilentani ammollicati

Pulite i carciofi eliminando le foglie più esterne e tagliando con un coltello la parte spinosa.

In una scodella versate l’olio del Cilento, l’aglio, il pecorino, il pane grattugiato e il prezzemolo mescolando il tutto per ottenere un omogenea imbottitura per i carciofi del Cilento.

Aggiungete ora il ripieno ottenuto tra le foglie dei carciofi, allargando con le mani quelle centrali.

Una volta riempiti tutti i carciofi adagiateli verticalmente in una pentola a cui dovrete aggiungere dell’acqua (1 bicchiere) sul fondo per non farli attaccare, dell’olio del Cilento e un pizzico di sale per condire.

Mettete a cuocere (a fuoco medio) coprendo la pentola con il coperchio per 12-15 minuti

Servite i carciofi cilentani ammollicati ancora tiepidi.
buon appetito!

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme