//

Zeppole di fiori di zucca

Condividi con:

Zeppole di fiori di zucca: ricetta di uno sfizioso antipasto cilentano

Dosi Costo Difficoltà Tempo
6 Basso Bassa 90′

NB: prima di provare la ricetta delle zeppole di fiori di zucca leggi il disclaimer.

Descrizione e storia della ricetta delle zeppole di fiori di zucca

Le zeppole di fiori di zucca (zeppole di fiorilli o sciuriddi in cilentano) sono un tipo ricetta spesso descritta come un antipasto sfizioso, utilizzata anche come contorno. Si tratta di un piatto molto comune a Castellabate, nel Cilento e in tutta la Campania.

zeppole-di-fiori-di-zucca-grande

Zeppole di fiori di zucca

Ingredienti ricetta delle zeppole di fiori di zucca

Gli ingredienti necessari per la preparazione della ricetta sono:

  • 25 fiori di zucca
  • 500 g di farina
  • 1 bicchiere d’acqua tiepida
  • sale
  • zucchero
  • 1 pezzetto di lievito
  • formaggio di capra
  • olio per frittura



Preparazione ricetta delle zeppole di fiori di zucca

Lavate accuratamente i fiori di zucca, pulendo anche la parte interna. Togliete il gambo e lasciateli asciugare. Dopodiché sminuzzateli a striscioline.

Prendete la farina e trasferitela in un recipiente.

In un altro recipiente versate acqua tiepida e fate sciogliere il lievito con un pizzico di sale e uno di zucchero.

Versate poi il tutto nella farina ed iniziate ad amalgamare aggiungendo man mano il formaggio grattugiato se l’impasto risulta troppo liquido o acqua se risulta troppo consistente.

Dopo aver lavorato l’impasto per circa 10 minuti energicamente, questo dovrà risultare morbido, elastico ed omogeneo.

Aggiungete i fiori di zucca e lavorate nuovamente l’impasto.

Lasciatelo riposare almeno un’ora coperto da uno strofinaccio.

In una padella e con abbondante olio preriscaldato inserite con un cucchiaio l’impasto sotto forma di palline.

Lasciate cuocere fino a quando le zeppole di fiori di zucca non si imbiondiscono.

Dopo adagiatele su carta assorbente da cucina e servitele ben calde per non rinunciare alla loro morbidezza e fragranza.
buon appetito!

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme