Un nuovo asilo nido per Castellabate

Condividi con:

L’amministrazione comunale di Castellabate ha predisposto un modulo allo scopo di conoscere direttamente dalle famiglie interessate la necessità e le modalità preferite inerenti l’apertura di un asilo nido che sorgerà presso il Palazzo Comenale in Castellabate capoluogo e potrà accogliere bambini dai 3 ai 36 mesi d’età. Questa importante iniziativa consentirà di valutare e verificare il numero degli interessati per organizzare il servizio in una maniera efficiente ed adeguata alle necessità riscontrate. «Un asilo nido offre un concreto aiuto ai genitori che lavorano e un supporto importantissimo che favorisce l’armonico sviluppo della personalità dei bambini promuovendone autonomia e socializzazione in un luogo ad essi opportunamente dedicato, dove i bambini troveranno accoglienza e cura ed uno spazio di apprendimento e di gioco», dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali Elisabetta Martuscelli, che invita le famiglie interessate alla compilazione del modulo, precisando che ciò non è vincolante ai fini dell’iscrizione né rappresenta una pre-iscrizione. Il breve questionario è disponibile presso l’Ufficio Anagrafe di Castellabate capoluogo, il Municipio in Piazza Lucia a Santa Maria e si può anche scaricare dall’allegato in calce. Il documento richiede la risposta a tre semplici domande, tutte inerenti la necessità dell’apertura dell’asilo e della ludoteca, gli orari, i giorni e i mesi preferiti durante i quali il servizio è maggiormente richiesto. Il modulo va consegnato in uno qualsiasi degli uffici comunali, compreso l’Ufficio Politiche Sociali del comune e la sede di San Marco, oppure inoltrato via fax al numero 0974/961188 oppure ancora per e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: servizisociali@comune.castellabate.sa.it

Castellabate

Castellabate

«Un’iniziativa importante per il nostro territorio che, dopo aver interpellato i genitori, si doterà il prima possibile di un servizio essenziale per le famiglie di Castellabate e mirato alle loro esigenze», dichiara il Sindaco Costabile Spinelli: «Sono sicuro che in molti risponderanno all’indagine avviata dal nostro comune per l’attivazione di un servizio che completa quelli già presenti sul nostro territorio dedicati alla persona».

Allegati:

Comunicato stampa – Comune di Castellabate

Condividi con:
Updated: 3 agosto 2016 — 14:25
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme