Agropoli: inaugurata la IV edizione di “Borgo in Fiore”

Condividi con:

Si è svolta ieri mattina, l’inaugurazione della IV edizione di “Borgo in Fiore”, promossa dall’Amministrazione comunale di Agropoli, in collaborazione con la Pro loco SviluppAgropoli e il Forum dei Giovani.

La manifestazione rientra nell’ambito dell’iniziativa a carattere nazionale “Comuni Fioriti”. Le finestre, i balconi, i portoni, i vicoli e gli angoli più suggestivi del centro storico verranno allestiti con decorazioni floreali, a cura di commercianti e cittadini del posto. La cerimonia di premiazione si terrà il 28 giugno, accompagnata da una serata all’insegna della musica popolare.

Ai concorrenti saranno assegnati dei cartelli numerati che dovranno essere esposti, per tutto il periodo del concorso, in prossimità dell’area decorata. In questo modo, i visitatori potranno ammirare gli allestimenti e dare la propria preferenza a quelli maggiormente graditi.

Tre le categorie che saranno premiate con il premio “Turista nel borgo”: Finestre fiorite, Balconi e scorci fioriti e Portoni Fioriti. Sarà possibile esprimere il proprio voto, entro il 28 giugno 2019, attraverso il sito ufficiale della Pro loco: www.prolocosviluppagropoli.it.

Dal 2016, la città di Agropoli viene premiata con tre fiori su quattro, entrando di diritto nel circuito nazionale dei “Comuni fioriti d’Italia”, organizzato da Asproflor (Associazione produttori florovivaisti). Sono solo due i Comuni in Campania a farne parte: Agropoli e Minori. Questo darà anche la possibilità di essere inseriti nella guida “Comuni fioriti d’Italia 2019”.

«Il Concorso “Borgo in Fiore” – afferma il sindaco Adamo Coppola – giunge quest’anno alla IV edizione. Una manifestazione, che di anno in anno, viene sempre più apprezzata e risulta molto gradita dai visitatori e turisti. Il decoro di quello che è uno dei simboli della nostra città viene curato grazie alla sinergia tra Amministrazione, cittadini e commercianti. I colori della primavera vanno a valorizzare gli angoli più suggestivi, creando un’atmosfera ed un colpo d’occhio davvero unici. E non è detto che questo progetto virtuoso nei prossimi anni non possa estendersi anche ad altre aree della nostra città».



«Rispetto agli altri anni – spiega Domenico Di Gaeta, presidente della Pro loco SviluppAgropoli – la partecipazione è aumentata, in particolare risulta più forte quella dei commercianti di via Patella e delle singole abitazioni. Sono tanti i Comuni del Cilento e dagli Alburni che stanno seguendo il nostro esempio, aderendo a Comuni fioriti, di fatto ad Agropoli abbiamo fatto un po’ da apripista».

Comunicato stampa

Condividi con: