Agropoli, tutela e difesa dell’ambiente: ok al bando per le guardie ambientali

Condividi con:

È stato pubblicato sull’albo pretorio del Comune di Agropoli il bando per reclutare ispettori ambientali comunali volontari. Si tratta di figure che saranno attive sul territorio comunale, per svolgere attività di assistenza e supporto alla Polizia locale, alle Forze dell’ordine, in stretta collaborazione con l’Autorità Sanitaria Locale, per il servizio di vigilanza e controllo sul patrimonio culturale e naturalistico/ambientale, deposito, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti; vigilanza e controllo in materia zoofila, con particolare riferimento agli abbandoni di cani e gatti; individuazione dell’amianto presente sul territorio comunale.

Coloro che avranno presentato domanda, saranno appositamente formati prima di essere affiancati alla vigilanza istituzionale. Le materie che saranno oggetto del corso sono le seguenti: nozioni sull’ordinamento costituzionale; nozioni di diritto ambientale, sui reati ambientali e violazione dei Regolamenti comunali ed Ordinanze sindacali e dirigenziali; elementi di utilizzo degli strumenti di acquisizioni immagini; nozioni in materia di tutela della privacy; reati contro la Pubblica Amministrazione; nozioni di diritto e procedura penale.

Nel contempo, è stato pubblicato un avviso di manifestazione d’interesse per l’affidamento del servizio di guardie zoofile ambientali. Si tratta di associazioni di volontariato le quali si occuperanno della formazione e della gestione dei volontari, funzione quest’ultima che verrà espletata raccordandosi prioritariamente con il comandante della Polizia municipale.

In entrambi i casi, le domande di adesione vanno presentate entro il 30 aprile 2019, alle ore 12.00.



«A breve – afferma il sindaco Adamo Coppola – avremo sul territorio comunale tante sentinelle che verranno impiegate per svolgere una serie di funzioni, tra le quali il controllo verso coloro che non effettuano nel modo corretto la raccolta differenziata e gli abbandoni di cani e gatti. In generale, la loro funzione sarà di difesa e tutela dell’ambiente. Una nuova scommessa che facciamo per la salvaguardia della natura che ci circonda».
Comunicato stampa

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme