Castellabate, prodotti contraffatti: al via le attività di controllo

Condividi con:

L’Amministrazione di Castellabate usa il pugno duro contro il commercio illegale attraverso la formazione di un gruppo di lavoro permanente da specializzare nei compiti di lotta al commercio abusivo. Su impulso dell’Assessore Maiuri, il sindaco di Castellabate Costabile Spinelli e il direttore dell’Agenzia delle Dogane di Salerno Stefano Fasolino, hanno sottoscritto – come previsto dalla delibera di Giunta Comunale n. 181 del 27/11/2018 – un protocollo d’intesa tra Comune e Dogana proprio al fine di avviare le attività di reciproca collaborazione istituzionale, amministrativa e operativa idonee a rafforzare gli strumenti per la lotta alla contraffazione e agli altri fenomeni illeciti, favorendo la regolarità del commercio.



L’Assessore delegato al commercio e alle attività produttive Luisa Maiuri dichiara in merito al Protocollo appena siglato: «Attraverso le azioni congiunte e lo scambio di informazioni e competenze tra la Polizia Municipale di Castellabate e l’Ufficio delle Dogane di Salerno intendiamo contrastare un enorme giro di affari illegali che colpisce in modo diretto e con concorrenza sleale le aziende nostrane. Un’azione interistituzionale che ritengo fondamentale per tutelare i cittadini, il commercio locale le imprese artigiane e i prodotti enogastronomici di qualità ».
Comunicato stampa

Condividi con: