Derby di Castellabate: la Vigor e la Polisportiva si dividono la posta in palio

Messaggio promozionale

Condividi con:

Finisce in parità il derby di Benvenuti al Sud tra la Polisportiva Santa Maria e la Vigor Castellabate, una sfida che non tradisce le attese della vigilia. I giallorossi cercano subito di dare il proprio ritmo al match, chiudendo i cugini del capoluogo nella propria metà campo. La supremazia territoriale si concretizza al 9′ con una punizione magistrale calciata da Marco Esposito che non lascia scampo a Venuti. Botta e risposta. Calcio di punizione per la Vigor, dopo sessanta secondi, che Marciano realizza, stabilendo subito la perfetta parità (1-1). Al 18′ si distende in contropiede Cataldo, ma il tiro è debole e centrale. Incursione di Gallo, ex di turno, al 21′ culminata in un tiro che non trova lo specchio della porta. Capita sulla testa di Piccirillo al 25′ la palla per portare nuovamente in vantaggio i giallorossi, ma l’attaccante sbaglia tutto. Dopo una fase di stallo, al 35′ è ancora Cataldo a mettere paura ai cugini. Risposta di Francesco Rizzo con un tiro debole e centrale. Al 37′ tentativo di Esposito, autore della rete del momentaneo vantaggio, che calcia distante dalla porta difesa da Venuti. Un’altra buona occasione capita sulla testa di Fariello al 40′, su cross di Nunziata, che non riesce a indirizzare però la sfera in fondo alla rete. Nel finale del primo tempo, il match si riaccende. La Polisportiva colpisce un palo con Nunziata a portiere battuto, mentre sull’azione successiva in contropiede la Vigor Castellabate grida al calcio di rigore. Il primo tempo termina con un tentativo di Piccirillo, su punizione di Marco Esposito, che si spegne sul fondo.



All’inizio del secondo tempo, ci prova Nunziata con un diagonale che non trova lo specchio della porta. I giallorossi riprendono all’attacco così come avevano chiuso il primo tempo, mentre la Vigor Castellabate si difende in maniera ordinata e cerca di rispondere in contropiede. Aumenta la pressione della Polisportiva che sciupa una buona palla gol con Piccirillo. I giallorossi non riescono a sfondare il muro giallorosso neppure al 17′ sugli sviluppi di un’azione prolungata partita sull’asse di destra. Tre minuti dopo, invece, Diallo salva a portiere battuto su una rovesciata di Piccirillo. La Vigor si rifà viva al 28′ con un tiro di Jury Malzone, bloccato da Russo. Alla mezz’ora esatta non coglie lo specchio della porta nemmeno Francesco Rizzo per la Polisportiva. Al 37′, Marciano prova a sorprendere su calcio di punizione Russo. Finale da brividi. Allo scadere dei novanta minuti, clamorosa palla per Marciano, il portiere giallorosso si salva grazie al palo. Lo stesso Marciano impegna con un altro tiro Russo. Capovolgimento di fronte e conclusione di Nunziata bloccata da Venuti. Con quest’azione cala il sipario sul derby del Carrano.

Tabellino Vigor Castellabate 1-1 Polisportiva Santa Maria 1932

Vigor Castellabate: Venuti, Malzone N., Coppola, Marciano, Rodio, Diallo, Di Martino, Rizzo Gius., Chiariello (6′ st Chiariello), Cataldo, Gallo. A disp.: Marzucca, Amalfi, Mondelli, Durazzo, Esposito R., MalzoneJ. All.: Foglia.

Polisportiva Santa Maria 1932: Russo, Trabelsi (11′ st Marmoro), Fiorillo, Petrillo (32′ st Rizzo Gianmarco), Fariello, Conte, Rizzo F., Galdi (11′ st Di Luccio), Piccirillo, Nunziata, Esposito M. (21′ st Russomanno). A disp.: Serra, Malzone A., Marmoro, Rizzo G., Di Luccio, Romano, Russomanno. All.: Pirozzi.

Arbitro: Vincenzo Garofalo di Torre del Greco (Nappo-Mercurio)

Reti: 9′ pt Esposito M., 10′ pt Marciano

Note: spettatori circa 400, campo di gioco in sintetico. Ammoniti Cataldo, Malzone N., Venuti, Rodio, Malzone J., Petrillo, Trabelsi, Fiorillo.
Comunicato stampa

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme