Derby Polisportiva Santa Maria vs Agropoli: i precedenti

Condividi con:

Riccardo Coppola e Igino Serrapede

La Polisportiva Santa Maria 1932 e l’Agropoli Calcio si sono incontrate l’ultima volta nella stagione 2002/03. Era il campionato di Promozione, girone D, e i giallorossi cilentani chiusero la stagione al terzo posto con 57 punti. I delfini, invece, vinsero il campionato con 72 punti e approdarono in Eccellenza. Il derby vide la formazione agropolese vincere per due reti a zero ad Agropoli, mentre al “Carrano” terminò in perfetta parità (0-0). E’ stato tra i protagonisti di quel campionato, in maglia giallorossa, Riccardo Coppola, difensore centrale.

E lui ricorda così quella stagione e quel derby: “Ricordo che all’epoca, al Carrano, ci furono quasi mille persone a guardare la partita. L’Agropoli si difese tutta la partita e giocava praticamente sfruttando il contropiede, ma alla fine il risultato fu un pareggio. Fu però una bellissima stagione che vide la Polisportiva fare il terzo posto e i delfini vincere il campionato. In quel girone c’era anche la Gelbison che concluse il campionato al secondo posto. Speriamo che domenica sia una bella partita e soprattutto una festa di sport”.



Tra i protagonisti del derby dell’andata, quello che l’Agropoli vinse due a zero, fu Iginio Serrapede. Il calciatore agropolese, meglio conosciuto come Giggetto Serrapede, “professione” goleador, segnò le due reti che consentirono alla squadra agropolese di vincere il derby.

E lui ricorda così quella partita: “Ad Agropoli feci due gol, quelli della vittoria, mentre a Santa Maria non c’ero perché nel frattempo ero passato alla Gelbison. Fu una gran bella partita, uno scontro al vertice, che vincemmo proprio con due gol realizzati da me. Ricordo poi un altro derby, stagione 1983/84, che a Santa Maria di Castellabate terminò zero a zero con due rigori sbagliati da noi dell’Agropoli. Sarà sicuramente anche domenica una bella partita e una bella festa di calcio”.

Comunicato stampa

Condividi con: