Pastiera di grano cilentana

Messaggio promozionale

Condividi con:

Ricetta della Pastiera di grano cilentana, il tradizionale dolce di Pasqua del Cilento

Dosi Costo Difficoltà Tempo
10 Medio Alta 3h 30′

NB: prima di provare la ricetta della pastiera di grano cilentana leggi il disclaimer.

Descrizione e storia della ricetta della pastiera di grano cilentana

La pastiera di grano è il dolce pasquale per eccellenza del Cilento e della Campania. Tradizionalmente veniva preparata il giovedì della settimana santa e cotta nei forni a legna. Il nome pastiera deriva dal fatto che il suo ingrediente principale anticamente era la pasta e non il grano, come avviene nella ricetta della pastiera di riso cilentana.

Pastiera di grano cilentana

Pastiera di grano cilentana

Ingredienti ricetta della pastiera di grano cilentana

Gli ingredienti necessari per la preparazione della ricetta sono:

  • 300 g di grano cotto
  • 400 g di farina
  • 5 uova
  • 4 tuorli d’uova
  • 400 g di ricotta di pecora cilentana
  • 200 g di strutto
  • 50 g di burro
  • 500 g di zucchero
  • 500 ml di latte
  • 200 g di canditi misti
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bottiglina di acqua di fior d’arancio
  • polvere di cannella
  • buccia grattugiata di limone del Cilento
  • zucchero a velo
  • sale



Preparazione ricetta della pastiera di grano cilentana

Disponete la farina a fontanella su uno spianatoia o in un recipiente. Al suo interno aggiungete 4 tuorli d’uova, 150 g di zucchero, la vanillina, lo strutto e un pizzico di sale, impastate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciatelo riposare coperto almeno mezz’ora.

Versate il grano in una pentola con il latte, il burro, 50 g di zucchero, le scorze di limone, il baccello di vaniglia inciso, un po di cannella e un pizzico di sale, mescolate il tutto e cuocete a fuoco lento fino a quando non si ottiene un ripieno cremoso.

Aggiungete al ripieno la ricotta a fiocchetti senza siero, lo zucchero rimanente, i canditi, e l’acqua di fiori d’arancio mescolando per bene il tutto. Aggiungete 4 tuorli d’uovo e 4 albumi montati lavorando ancora il ripieno per renderlo omogeneo. Togliete il baccello di vaniglia e lasciate raffreddare.

Stendete l’impasto fino ad ottenere un disco che dovrà ricoprire interamente la teglia (bordi compresi) e delle striscioline.

Ungete la teglia con il burro, foderatela con il disco di pasta e versate all’interno il ripieno. Disponete sopra le striscioline fino a formare una trama a griglia, che dovrete poi spennellare con un uovo sbattuto.

Infornate la teglia in un forno preriscaldato a 150-180 gradi (per circa 1 ora e mezza), fino a quando la pastiera cilentana non diventa dorata.

Lasciate raffreddare completamente con il forno aperto la pastiera di grano cilentana e cospargetela di zucchero a velo prima di servirla.

buon appetito!

Condividi con:
CilenTiAmoci, il portale di Castellabate e dintorni © 2014 Frontier Theme