Riscatto Santa Maria: espugnato il campo del Faiano

Condividi con:

Torna a sorridere la Polisportiva Santa Maria che espugna il “Giannattasio” di Prepezzano con un secco 3 a 0. Troppo superiore la formazione allenata da Pirozzi al cospetto di un Faiano impelagato in piena zona play-out. I tre punti consentono alla Polisportiva di mantenere salda la quinta posizione e di rosicchiare qualche punto dalle squadre che la precedono.

La gara inizia senza grandi sussulti, complice anche il vento che soffierà per tutta la partita. Al primo affondo importante, al decimo minuto, la formazione cilentana passa in vantaggio: Cherillo batte un calcio piazzato, Margiotta controlla e serve al centro per l’accorrente Altieri che deposita alle spalle di Senatore M. (0-1). La reazione del Faiano è affidata a due tiri fuori misura, al 15esimo e al 17esimo, di Costabile e di Alessandro Pellegrino. L’occasione più ghiotta del match per i padroni di casa capita al 23esimo sui piedi di Erra che, da ottima posizione, calcia alto. La Polisportiva, dal suo canto, si difende con ordine e non rischia nulla fino allo scadere del primo tempo quando Itri mura una conclusione a botta sicura di Consiglio.



Nella ripresa, la Polisportiva cerca di chiudere subito il match. Dopo qualche minuto di pausa forzata perché i calciatori di casa vorrebbero la sospensione del match a causa del vento, si riprende a giocare e la Polisportiva trova il raddoppio al 14esimo con Margiotta che, servito da un assist al bacio di Fernando, con una semi rovesciata segna un gol spettacolare e strappa gli applausi della tribuna (0-2). Per il Faiano, con due gol da recuperare, si fa ancora più dura quando Merola, da pochi minuti subentrato a Costabile, colpisce a gioco fermo Itri sotto gli occhi del direttore di gara che gli estrae il cartellino rosso. Nel frattempo, girandola di sostituzioni per entrambi gli allenatori. La gara, quindi, si spegne man mano con la Polisportiva che ha il doppio vantaggio dalla sua parte. Al 38esimo potrebbe arrivare anche il gol di Fernando che non riesce a prendere lo specchio della porta sul filtrante di Margiotta. Occasionissima in pieno recupero per Pasquale Manzo che ruba il pallone a Imperiale e poi, tutto solo, calcia fuori. Proprio allo scadere arriva la firma dello 0 a 3 con Vincenzo Romano che, servito da Manzo, supera Marco Senatore. Tre punti pesanti e torna il sorriso in casa Polisportiva in vista della trasferta contro il Castel San Giorgio.

Tabellino Faiano 0-3 Polisportiva Santa Maria

Faiano 1965: Senatore M., Citro, Romano D. (8’ st Maisto), Grieco, Di Giacomo, Scognamiglio, Pellegrino A., Costabile (8’ st Merola) , Senatore F. (33’ st Liberto), Erra, (33’ st Martinelli), Consiglio (43’ st Imperiale). A disp.: Ginolfi, Forino, Liberto, Russomando, Gallo, Martinelli, Maisto, Imperiale, Merola. All.: Turco

Polisportiva Santa Maria 1932: Spicuzza, Trabelsi,Manzo N., De Sio, Fariello, Itri Fernando, Joff, Margiotta, Cherillo, Altieri. A disp.: Grieco, Paragano, Pastore, Fiorillo, Mamadou, Morena, Petrillo,, Romano V., Manzo P. All. Pirozzi.

Arbitro: Liberato Maione di Ercolano (Cecere-Mistico)

Reti: 10’ pt Altieri, 14’ st Margiotta, 51’ st Romano V.

Note: spettatori circa 100. Espulso Merola al 23’ st. Ammoniti Senatore M., Romano D. e Trabelsi.
Comunicato stampa

Sintesi Faiano 0-3 Polisportiva Santa Maria

Intervista al mister della Polisportiva Santa Maria Egidio Pirozzi

Condividi con: