Agropoli: in città arrivano le reliquie di Sant’Antonio e di San Francesco

Condividi con:

Nel 40° anniversario dalla posa delle prima pietra della Chiesa parrocchiale di “S. Antonio” in Moio, alla vigilia della Tredicina in onore del Santo di Padova, dal 29 al 31 maggio, accoglieremo della nostra Città le Reliquie “ex massa corporis” del Dottore Evangelico, estratte nell’ultima ricognizione della Tomba del Santo, avvenuta nel 2010; accompagnate dai Frati Francescani Conventuali di Padova, le Reliquie sosteranno nella Chiesa a Lui dedicata e visiteranno i luoghi significativi della Contrada Moio.

Nella giornata di ieri, 23 maggio, i Padri Francescani Conventuali hanno comunicato al Parroco, don Carlo Pisani, che unitamente alle Reliquie di S. Antonio giungerà in Città anche una Reliquia di San Francesco d’Assisi, custodita nella Basilica di Padova, per ricordare l’ottavo centenario dell’incontro di Francesco con il Sultano.



Alla luce di questa ultima, il programma subirà una piccola variazione: al termine della benedizione degli allevatori e agricoltori prevista a Trentova, le Reliquie dei due Santi saranno condotte presso la Chiesa “S. Francesco” per un breve momento di preghiera e la benedizione dello scoglio con la Reliquia di San Francesco.
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: il Comune concede immobile in comodato gratuito ai Vigili del Fuoco

Condividi con:

La giunta del Comune di Agropoli ha deliberato la concessione d’uso gratuito dell’immobile, già adibito lo scorso anno, a caserma dei Vigili del Fuoco, ai fini dell’attivazione di un distaccamento permanente dei caschi rossi.

Si tratta di un locale, di 700 metri quadrati con 1.000 metri quadrati di spazio esterno, sito in località Mattine. A breve ci sarà la firma della convenzione per l’attivazione del distaccamento estivo, nel periodo compreso tra il 15 luglio e il 15 settembre. Nel frattempo, si attende che il Ministero dell’Interno proceda a prolungare tale servizio durante tutto il corso dell’anno, con lo stanziamento delle risorse umane necessarie.



«Un lavoro iniziato nel 2014 – afferma il sindaco Adamo Coppola – il cui iter prosegue ai fini di installare un distaccamento permanente dei Vigili del Fuoco sul nostro territorio. Un servizio troppo importante per la città di Agropoli e per i Comuni limitrofi ai fini di un costante e puntuale controllo anche dal punto di vista dei rischi derivanti da incendi e calamità idrogeologiche. La distanza dei distaccamenti di Eboli e Vallo della Lucania, considerati anche il numero di interventi e le zone di competenza, potrebbero non risultare tempestivi ad Agropoli, come per i Comuni di Capaccio Paestum, Castellabate e gli Enti che rientrano nell’Unione dei Comuni ‘Alto Cilento’. La collocazione ad Agropoli – conclude – viene dal fatto che la posizione è baricentrica rispetto ai presidi attualmente attivi, nonché rispetto ad aree di particolare e notevole interesse del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli, “Per non dimenticare”: mostra al Palazzo Civico delle Arti

Condividi con:

E’ attiva, presso le sale espositive del Palazzo Civico delle Arti di Agropoli, la mostra “Per non dimenticare” dell’artista Alessandro Leo, a cura di Antonella Nigro.

Critico d’Arte, dedicata ai protagonisti dell’Arma dei Carabinieri che sono caduti in servizio donando la vita per la legalità.

Intensa la collezione delle opere plasmate attraverso l’antica arte della cartapesta leccese che, accuratamente, fa rivivere le figure del generale Carlo Alberto dalla Chiesa, Salvo D’Acquisto, Marco Pittoni, Vincenzo Carlo Di Gennaro, Francesco Corbeddu, Pasquale Iscaro, Emanuele Reali, Tiziano Della Ratta, Mauro Mitilini, Andrea Moneta, Otello Stefanini.



Atteso il finissage dell’evento che si terrà il 14 giugno, alle ore 18.00, che vedrà la partecipazione dell’artista, delle istituzioni cittadine nella persona del sindaco Adamo Coppola, del consigliere comunale delegato alla Cultura Francesco Crispino, dei rappresentanti dell’Arma e dei parenti dei caduti ai quali sarà fatto dono delle opere in mostra.

La mostra, ad ingresso gratuito, è visitabile, tutti i giorni (tranne il lunedì) dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.00.
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli, imposta di soggiorno: adottato il software che stana gli abusivi

Condividi con:

L’Amministrazione comunale, nell’ottica di semplificazione delle procedure per gli adempimenti relativi all’imposta di soggiorno, da quest’anno metterà a disposizione delle strutture ricettive e di tutti i titolari di immobili locati per finalità turistiche, il software Pay Tourist. Già utilizzato da diverse località turistiche italiane, lo stesso è di facile uso e comprensione, non necessita di installazione, ma utilizza infrastrutture in cloud ed è raggiungibile tramite web browser anche da dispositivi mobili.

Tra le funzioni incluse nel software vi sono: calcolo automatizzato dell’imposta, dei soggetti e dei pernottamenti per tipologia di struttura; gestione delle dichiarazioni dei pagamenti on line; generazione della schedina di pubblica sicurezza.

Oltre a generare i file Istat in base alla Regione. Nello stesso tempo, agevolerà l’Ente nelle operazioni di contrasto alle tipologie di evasione e/o di elusione dell’imposta di soggiorno in quanto permetterà l’associazione delle strutture con le relative inserzioni on line, anche tramite geolocalizzazione. Il software è in grado di compiere il censimento delle inserzioni on line, con scansione ed analisi dei dati estratti sui principali portali on line (Airbnb, Booking ecc).

Giovedì 23 maggio, presso l’Aula consiliare del Comune di Agropoli, si terrà un incontro di formazione per l’utilizzo del software:
– 1^ sessione ore 11.30 (alberghi, villaggi, campeggi, agriturismi, area sosta camper);
– 2^ sessione ore 16.30 (affittacamere, country house, case vacanza, case religiose di ospitalità).
Ricordiamo che il pagamento dell’imposta di soggiorno è vigente nel periodo compreso tra il 1 giugno e il 30 settembre. Le tariffe sono invariate rispetto allo scorso anno.



«Mettiamo a disposizione degli operatori turistici – affermano il sindaco Adamo Coppola e l’assessore alle Politiche economiche e finanziarie, Roberto Mutalipassi – un software utile e comodo per il calcolo e il pagamento dell’imposta di soggiorno. Nel contempo si punta, con lo stesso, di tutelare le strutture regolari, contrastando quelle che invece operano in nero».

Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: assegnati al Comune 15.000 euro per il wi-fi gratuito

Condividi con:

Il Comune di Agropoli è risultato vincitore del bando WiFi4EU, l’iniziativa dell’Unione Europea che finanzia l’installazione di reti wifi gratuite negli spazi pubblici quali parchi, piazze, uffici pubblici, biblioteche e centri sanitari. Sarà quindi destinatario di un voucher di 15.000 euro per creare gli hotspot necessari all’entrata in funzione delle reti internet o per la loro integrazione.

Agropoli rientra tra le 3.400 municipalità europee vincitrici sulle oltre 10.000 che hanno partecipato al bando. Sono 510 i Comuni italiani assegnatari in totale. L’Ente aveva già partecipato a precedenti bandi, nel gennaio 2018 e a novembre 2018, non riuscendo però a rientrare tra gli assegnatari dei voucher; la partecipazione al bando di febbraio 2019 invece è andato a buon fine.

L’adesione prevede che, dopo aver effettuato la registrazione al portale dedicato, venga rilasciato un codice, grazie al quale è possibile partecipare al “click day”. In pratica, nel giorno di avvio del bando, chi è più veloce a cliccare sul pulsante di adesione, può vedersi assegnato il voucher. Nell’ultimo bando, infatti, il 98% dei voucher è stato assegnato nei primi 60 secondi di apertura dello stesso, sulla base del criterio ‘primo arrivato, primo servito’ (first-come, first-served).

Ora, gli uffici dovranno presentare il progetto, tramite il medesimo portale, con le specifiche del caso. Il buono WiFi4EU è un pagamento forfettario volto a coprire i costi delle apparecchiature e di installazione degli hotspot wifi. Toccherà poi ai Comuni sostenere i costi della connettività (abbonamento a internet), della manutenzione e di funzionamento delle apparecchiature per almeno tre anni.

Attualmente gli hotspot gratuiti attivi sono presenti in Piazza Vittorio Veneto, stazione ferroviaria, porto e centro storico.



«Grazie alla tempestività degli uffici – afferma il sindaco Adamo Coppola – il nostro Comune si è aggiudicato 15mila euro relativi a WiFi4EU, per la creazione di hotspot wifi negli spazi pubblici. Potranno essere utilizzati per migliorare i punti hotspot già presenti o crearne di nuovi in zone della città in cui gli stessi non siano già attivi. Nell’era in cui internet è divenuto indispensabile, creare nuovi punti di accesso gratuito, rende la nostra città sempre più al passo con i tempi».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: weekend di sport dedicato ai diversamente abili

Condividi con:

Un altro fine settimana all’insegna dello sport, ad Agropoli. E lo sguardo questa volta è rivolto ai diversamente abili.

Il centro sportivo Elysium Sport ospiterà, per il secondo anno consecutivo, il campionato italiano di nuoto salvamento e nuoto promozionale Fisdir, riservato ad atleti diversamente abili a livello relazionale. La manifestazione, organizzata dalla Fisdir in collaborazione con la Rari Nantes Campania special team, gode del patrocinio del Comune di Agropoli, di Autism Aid Onlus e di Cilento4All.

Si svilupperà in tre giornate di attività: da venerdì 17 a domenica 19 maggio. Venerdì mattina è previsto il nuoto salvamento; sabato, per l’intera giornata, il nuoto individuale e la domenica mattina il nuoto a staffetta. Per questo evento nazionale è prevista la partecipazione di oltre 260 atleti, in rappresentanza di 34 società provenienti da tutto il territorio nazionale. Prenderà parte alle gare anche l’Elysium Sport con 6 atleti, provenienti dal progetto in essere presso il proprio centro, in collaborazione con l’Associazione Lume di Agropoli.

E’ stato invece spostato a Salerno, il previsto Campionato regionale di Atletica under 16 e under 18, in programma ad Agropoli il 18 e 19 maggio. La concomitanza con la gara playoff tra U.S. Agropoli e Roseto, in programma domenica alle ore 15.30 allo stadio “Guariglia”, ha portato le società protagoniste a decidere, di comune accordo, lo spostamento della location. Questo anche al fine di permettere ai delfini di mister Esposito di svolgere con tranquillità l’allenamento di sabato.

Altro appuntamento, sempre all’insegna dello sport, è in programma martedì 21 maggio, con la “Festa dello sport” – 19esima edizione. L’organizzazione è del liceo “A. Gatto” di Agropoli, in collaborazione con l’I.I.S. Vico-De Vivo di Agropoli e l’I.I.S. IPSAR Piranesi di Capaccio. Si terrà presso lo stadio “Guariglia”. Oltre ad essere un commiato festoso di fine anno, offre anche vetrina giovanile delle potenzialità sportive del Distretto.



Ospiti d’onore saranno: l’atleta paralimpico Claudio De Vivo, primatista italiano di atletica leggera sui 1500 metri, a testimonianza che attraverso lo sport si possono rimuovere gli ostacoli e le barriere sociali e pregiudizievoli che spingono e alimentano comportamenti eccessivi che talvolta si trasformano in emarginazione sociale; Mariafelicia Carraturo, napoletana, la signora degli abissi che a soli 48 anni è primatista del record mondiale di apnea in assetto variabile con la monopinna. L’atleta italiana è scesa fino ad una profondità di 115 metri, in 3 minuti e 4 secondi.

«Si prepara ancora un altro weekend – afferma il sindaco Adamo Coppola – contraddistinto dallo sport e dalle passioni. Questa volta sarà dedicato ai diversamente abili. Numerosi gli atleti attesi che, insieme ai familiari e accompagnatori, potranno visitare e apprezzare la nostra città, per poi magari sceglierla come meta per le proprie vacanze».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: in tanti questa mattina per l’evento “Sport in… Comune”

Condividi con:

Oltre 1.500 bambini, provenienti da ogni parte della provincia di Salerno, hanno preso parte questa mattina alla Festa Provinciale di “Sport in… Comune”, che si è svolta presso l’impianto sportivo “R. Guariglia” di Agropoli. La manifestazione è stata organizzata dal CONI di Salerno, in collaborazione con la Feder Sanità ANCI, la Direzione Scolastica Regionale della Campania, l’AICS e con il patrocinio del Comune di Agropoli e del Comitato Organizzatore Universiadi di Napoli 2019.

Oltre 66 le rappresentative, con alunni delle classi quarte e quinte delle scuole elementari che si sono cimentati in una serie di attività, con prove individuali e di squadra in una serie di sport che hanno incluso corsa, basket, pallavolo e tanto altro.

La cerimonia di apertura ha visto sfilare i gonfaloni dei diversi Comuni partecipanti, con i rappresentanti istituzionali e i piccoli atleti. Questi si sono impegnati in prove di corsa veloce (30 metri); di lanci con la palla; lanci di forza. Poi il circuito multisport con 4 prove e la staffetta veloce mista (6 x 30 metri).

Sono stati premiati i primi tre classificati di ogni prova, sia individuale che di squadra.

Per il Comune di Agropoli, erano presenti, oltre al sindaco Adamo Coppola, gli assessori Vanna D’Arienzo, Rosa Lampasona e Roberto Mutalipassi; il consigliere delegato allo sport, Giuseppe Cammarota.

A fare gli onori di casa, il sindaco di Agropoli, Adamo Coppola: «Saluto gli amministratori e tutte le persone presenti, oltre ovviamente al CONI che ringrazio per aver scelto Agropoli. Oggi è una bella giornata di sport, una boccata di ossigeno rispetto alle difficoltà che affrontiamo tutti i giorni. Da tempo ci fregiamo del titolo di “Città dello sport” ed è in momenti come questi che ci sentiamo davvero orgogliosi di aver creato strutture idonee per la pratica sportiva».



«La manifestazione, a carattere promozionale, giunta alla sua terza edizione, – ha sottolineato Paola Berardino, delegata del CONI di Salerno – ha l’obiettivo di sensibilizzare il territorio ad essere parte attiva in un progetto comune di promozione dello sport e dei valori che esso rappresenta. Lo sport deve essere questo: aggregazione ed unire. Grazie al sindaco di Agropoli che ci ha dato la possibilità di utilizzare questa location: uno stadio meraviglioso con questa pista di atletica, azzurra, che solo questa città può vantare. Crediamo in questo progetto, che quest’anno è cresciuto, vedendo la partecipazione di molti più Comuni e bambini, provenienti specie dal Cilento, rispetto a quelli attesi. Grazie per la fiducia».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli, Centro Commerciale Naturale: il progetto pilota parte da via Salvo D’Acquisto

Condividi con:

Partirà da via Salvo d’Acquisto l’esperimento pilota del Centro Commerciale Naturale di Agropoli. Attraverso l’organizzazione di un censimento turistico-commerciale, si sta proseguendo alla consegna ed al ritiro delle schede di adesione gratuita.

Un progetto ambizioso, che è ancora in fase embrionale e che si pone quale obiettivo quello di dare visibilità alle attività commerciali presenti in tutta la città attraverso una serie di azioni mirate alla promozione e alla conoscenza attraverso social e mezzi tradizionali.

Dal punto di partenza di via Salvo D’Acquisto si estenderà a tutta la città, periferie comprese.



L’organizzatore dell’iniziativa Roberto Apicella, con l’appoggio dell’Amministratore comunale, coadiuvato da Nicoletta Capo e Noemi Landi, saranno già da oggi in giro per le attività commerciali a ritirare le schede di adesione, a consegnarle a chi non le avesse ancora ricevute e ad illustrare l’iniziativa a chi ancora non ne fosse a conoscenza.
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: domenica 12 maggio il primo raduno nazionale Vespa club Agropoli

Condividi con:

È in programma domenica 12 maggio, ad Agropoli, il primo raduno nazionale del Vespa club Agropoli. La manifestazione, che gode del patrocinio del Comune di Agropoli, prevede la partecipazione di oltre 400 partecipanti provenienti da diverse regioni della Penisola. In particolare, hanno aderito, persone provenienti da Campania, Sicilia, Calabria, Puglia, Lazio, Toscana e Piemonte. Ci sarà anche una rappresentanza proveniente dal Belgio.

A ritrovarsi e quindi a sfilare per le strade di Agropoli saranno le vespe con cilindrata da 50 cc a 200 cc. La giornata sarà così organizzata:
– dalle ore 7.00 alle 11.00 ritrovo ed iscrizione dei partecipanti presso il porto turistico di Agropoli;
– dalle ore 11.00 alle 12.00 giro turistico in vespa alla scoperta delle bellezze naturalistiche di Agropoli e paesi limitrofi con termine presso il Castello Angioino Aragonese;
– dalle ore 12.00 alle 14.00 visita del Castello con aperitivo e premiazione dei partecipanti;
– dalle ore 14.00 partenza dal Castello con destinazione porto per il pranzo (fino alle ore 17.00).


«Sarà una occasione – afferma il sindaco Adamo Coppola – per far conoscere ai tanti appassionati dell’intramontabile Vespa, la città di Agropoli, con le sue bellezze e peculiarità. Una giornata da trascorrere nella spensieratezza con chi condivide le medesime passioni».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: venerdì 10 maggio si terrà l’evento “Sport in… Comune”

Condividi con:

Venerdì 10 maggio, presso l’impianto sportivo “R. Guariglia” di Agropoli, si svolgerà la Festa Provinciale di “Sport in… Comune”, organizzata dal CONI di Salerno, in collaborazione con la Feder Sanità ANCI, la Direzione Scolastica Regionale della Campania, l’AICS e con il patrocinio del Comune di Agropoli e del Comitato Organizzatore Universiadi di Napoli 2019.

Vedrà la partecipazione degli alunni delle classi quarte e quinte delle scuole elementari di tutta la provincia di Salerno. Sono attese 66 rappresentative per un totale di circa 1.500 bambini che si cimenteranno in una serie di attività. Queste si dividono in prove individuali e prove di squadra ed interessano varie abilità.

Ogni ragazzo/a può prendere parte ad un massimo di due prove, una individuale e una a squadra. Ci saranno prove di corsa veloce (30 metri); prove di lanci con la palla; lanci di forza. Ci sarà poi il circuito multisport che prevede 4 prove e la staffetta veloce mista (6 x 30 metri). Saranno premiati i primi 3 classificati di ogni prova sia individuale che di squadra.

La manifestazione, a carattere promozionale, giunta alla sua terza edizione, ha l’obiettivo di sensibilizzare il territorio ad essere parte attiva in un progetto comune di promozione dello sport e dei valori che esso rappresenta e sarà anche l’occasione per promuovere le Universiadi di Napoli 2019 in tutti i Comuni ed in tutte le scuole della Campania.

Questo il programma della mattinata:
– ore 9.00 arrivo e accredito delegazioni – ritiro gadget;
– ore 9.30 composizione rappresentative e sistemazione area;
– ore 10.00 cerimonia di apertura: interverranno il sindaco della Città di Agropoli, Adamo Coppola; il delegato provinciale CONI, Paola Berardino; il presidente CONI Campania, Sergio Roncelli; il componente di giunta nazionale CONI, Guglielmo Talento.
– ore 10.15 – 12.30 gare e premiazioni.

«Ci prepariamo ad ospitare “Sport in Comune” – afferma il sindaco Adamo Coppola – una bella manifestazione che coinvolgerà Istituti scolastici di tutta la provincia in quella che si annuncia una bella festa di sport per tanti futuri campioni di domani. E’ per me un orgoglio sapere che la nostra struttura, l’impianto “Guariglia” è stata scelta perché risultata la più idonea rispetto alle altre che pure si erano candidate».

«Entusiasmo e sano divertimento – dichiara Giuseppe Cammarota, consigliere delegato allo Sport – saranno gli elementi che animeranno la terza edizione di Sport in Comune che per la prima volta arriva ad Agropoli. Un evento che si unisce ai tanti in programma che hanno animato e continueranno ad accendere la primavera agropolese».


«Siamo fieri di questa iniziativa – sottolinea Paola Berardino, delegata del CONI di Salerno – che quest’anno vede la partecipazione delle scuole, che hanno aderito con grande entusiasmo. Questo a mio avviso è il futuro: lo sport deve unire i territori, che devono fare rete. Dietro a quel gonfalone che sfilerà, i bambini devono sentire il senso di appartenenza alla comunità, di cui scuole e Comuni costituiscono il principale fulcro».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli, Bandiera Blu 2019: riconoscimento per le spiagge e l’approdo turistico

Condividi con:

La Città di Agropoli conferma anche per il 2019 la Bandiera blu per le spiagge e gli approdi. Questa mattina si è tenuta a Roma, la consegna dell’importante riconoscimento internazionale, che viene assegnato di anno in anno alle località turistiche balneari che soddisfano criteri di qualità relativi alle acque di balneazione, alle spiagge ed ai servizi offerti. Si tratta del 20esimo riconoscimento consecutivo per le spiagge ed il settimo per l’approdo turistico.

Per l’Amministrazione comunale retta dal sindaco Adamo Coppola, era presente il vicesindaco nonché assessore al porto e demanio, Eugenio Benevento. Oltre alla spiaggia del lungomare S. Marco e della baia di Trentova, l’importante vessillo sventolerà anche quest’anno sulla spiaggia della marina, presso il porto turistico.

«Ancora una volta – afferma il sindaco Adamo Coppola – l’attenzione per il nostro mare è stata premiata con l’importante riconoscimento della Bandiera blu, vessillo che sventola sulle nostre spiagge da ormai due decenni e da alcuni anni anche per l’approdo rappresentato dalla spiaggia della marina. Tale riconoscimento ci spinge a fare ancora di più per assicurare spiagge accoglienti e mare limpido e trasparente, uniti ai servizi che sono indispensabili per il benessere degli utenti».



«Dopo la Bandiera verde dei pediatri – dichiara il vicesindaco Eugenio Benevento – riconfermiamo la Bandiera blu per le spiagge e l’approdo della marina. Siamo soddisfatti ma consapevoli che tanto c’è ancora da fare, in primis per risolvere l’annosa vicenda della posidonia oceanica. La ricerca di soluzioni prosegue affinché si arrivi ad una risoluzione definitiva. Ne approfitto anche per ricordare che dagli ultimi campionamenti effettuati dall’Arpac, il nostro mare risulta eccellente ovunque».

Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: inaugurata la IV edizione di “Borgo in Fiore”

Condividi con:

Si è svolta ieri mattina, l’inaugurazione della IV edizione di “Borgo in Fiore”, promossa dall’Amministrazione comunale di Agropoli, in collaborazione con la Pro loco SviluppAgropoli e il Forum dei Giovani.

La manifestazione rientra nell’ambito dell’iniziativa a carattere nazionale “Comuni Fioriti”. Le finestre, i balconi, i portoni, i vicoli e gli angoli più suggestivi del centro storico verranno allestiti con decorazioni floreali, a cura di commercianti e cittadini del posto. La cerimonia di premiazione si terrà il 28 giugno, accompagnata da una serata all’insegna della musica popolare.

Ai concorrenti saranno assegnati dei cartelli numerati che dovranno essere esposti, per tutto il periodo del concorso, in prossimità dell’area decorata. In questo modo, i visitatori potranno ammirare gli allestimenti e dare la propria preferenza a quelli maggiormente graditi.

Tre le categorie che saranno premiate con il premio “Turista nel borgo”: Finestre fiorite, Balconi e scorci fioriti e Portoni Fioriti. Sarà possibile esprimere il proprio voto, entro il 28 giugno 2019, attraverso il sito ufficiale della Pro loco: www.prolocosviluppagropoli.it.

Dal 2016, la città di Agropoli viene premiata con tre fiori su quattro, entrando di diritto nel circuito nazionale dei “Comuni fioriti d’Italia”, organizzato da Asproflor (Associazione produttori florovivaisti). Sono solo due i Comuni in Campania a farne parte: Agropoli e Minori. Questo darà anche la possibilità di essere inseriti nella guida “Comuni fioriti d’Italia 2019”.

«Il Concorso “Borgo in Fiore” – afferma il sindaco Adamo Coppola – giunge quest’anno alla IV edizione. Una manifestazione, che di anno in anno, viene sempre più apprezzata e risulta molto gradita dai visitatori e turisti. Il decoro di quello che è uno dei simboli della nostra città viene curato grazie alla sinergia tra Amministrazione, cittadini e commercianti. I colori della primavera vanno a valorizzare gli angoli più suggestivi, creando un’atmosfera ed un colpo d’occhio davvero unici. E non è detto che questo progetto virtuoso nei prossimi anni non possa estendersi anche ad altre aree della nostra città».



«Rispetto agli altri anni – spiega Domenico Di Gaeta, presidente della Pro loco SviluppAgropoli – la partecipazione è aumentata, in particolare risulta più forte quella dei commercianti di via Patella e delle singole abitazioni. Sono tanti i Comuni del Cilento e dagli Alburni che stanno seguendo il nostro esempio, aderendo a Comuni fioriti, di fatto ad Agropoli abbiamo fatto un po’ da apripista».

Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli, “Ogni weekend, un evento”: proseguono gli appuntamenti sportivi in città

Condividi con:

Dopo l’intenso bimestre marzo-aprile, contrassegnato da una serie di eventi sportivi, anche di respiro internazionale, che hanno visto la città di Agropoli, meta preferita da migliaia di sportivi e non solo, i mesi di maggio e giugno saranno contraddistinti da tante manifestazioni, riunite sotto lo slogan “Viva lo sport, viva Agropoli”.

«Dopo i tanti eventi che hanno ravvivato la nostra città nei mesi di marzo e aprile – afferma il sindaco di Agropoli, Adamo Coppola – siamo pronti per tante, nuove e avvincenti manifestazioni nel bimestre maggio e giugno. Tante specialità, che spaziano dal calcio al nuoto, passando per l’atletica e tanto altro, con una novità assoluta per il basket. Migliaia di atleti ed accompagnatori che affolleranno la nostra città, come è già accaduto in queste settimane, dando respiro all’economia. Lo sport è un importante volano per destagionalizzare il turismo. Un percorso che abbiamo iniziato da tempo che fa della nostra, una città in cui non ci si annoia mai».



«Ci prepariamo – dichiara Giuseppe Cammarota, consigliere con delega allo sport – a vivere ancora due mesi di grande sport, dopo il successo degli eventi vissuti nelle scorse settimane. Siamo sempre più punto di riferimento in Campania, ma oserei dire a livello nazionale per la nostra dinamicità. Ormai Agropoli è divenuto sinonimo di sport, e gli importanti successi che stiamo conseguendo sono sotto gli occhi di tutti».

Si parte il 4 e il 5 maggio, con il Torneo di calcio “Pappalardo”, presso il campo “Torre”; il 10 maggio l’appuntamento è con “Sport in Comune”, per le finali della fase provinciale, presso l’impianto sportivo “Guariglia”. Quest’ultimo sarà protagonista sabato 11 e domenica 12 maggio per il Campionato regionale società – prima fase nazionale, categoria assoluti di Atletica.

Domenica 12 maggio, spazio anche per la danza: presso il Pala “Di Concilio” si terranno le finali del Dance Fit Contest.

Il fine settimana dal 17 al 19 maggio sarà dedicato al nuoto: presso la piscina Elysium si terrà il Campionato italiano Fisdir. Il 18 e il 19 maggio sarà ancora atletica, con il Campionato regionale under 16 e under 18 (presso stadio Guariglia). L’impianto di località Marrota sarà anche la location per la Festa dello Sport, a cura del liceo “Gatto” di Agropoli, il 21 maggio.

Due appuntamenti anche per chi ha la passione per il mare e per la vela, con la Regata dei modellini a vela (12 e 26 maggio), presso il porto. Il mese di giugno si apre con il nuoto. Domenica 2 giugno è in programma il Trofeo nazionale sud di Nuoto pinnato; stesso giorno, ma altra location per la Regata dei modellini a vela (presso il porto).



Dal 7 al 9 giugno, presso il campo “Torre”, si svolgerà l’Aia Salerno Cup. L’8 e il 9 giugno, ancora un evento per gli appassionati delle barche a vela, con la Regata delle due costiere, presso il porto.

Dal 21 al 23 giugno, è in programma la Finale nazionale under 18 di Atletica (stadio Guariglia). Il 23 giugno, presso la piscina Elysium, ci sarà il Campionato di italiano Master di nuoto pinnato.

Infine, una novità: il “Mediterraneo cup”, torneo giovanile di basket e minibasket, che si svolgerà dal 27 al 30 giugno presso il porto turistico, in strutture appositamente predisposte all’esterno.
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: al via tre nuovi progetti di Servizio Civile

Condividi con:

Tre nuovi progetti di Servizio Civile, ritenuti idonei da parte del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, hanno preso il via questa mattina presso il Comune di Agropoli.

Prevedono l’impiego di 57 volontari, tra coloro i quali hanno presentato domanda e sono risultati idonei, a seguito della selezione operata a cura di Amesci.

Questi i progetti nel dettaglio: “Insieme per crescere” che conta 16 volontari (assistenza minori); “Senza età” per 20 volontari (assistenza anziani e disabili); “Dalla parte del cittadino” per 21 volontari (informazioni sui diritti dei cittadini).

Si aggiungono all’altro progetto – “Agropoli in turismo” con 27 volontari (promozione turistica e culturale del territorio) – partito alcune settimane fa.



«Questa mattina – afferma il Sindaco Adamo Coppola – ho portato un saluto ai 57 ragazzi che saranno impegnati nei prossimi mesi in tre distinti progetti attivati dal nostro Comune. Da anni ormai, il Comune di Agropoli attiva progetti di Servizio civile in diversi ambiti, portando a far compiere a ragazzi nella fascia compresa tra i 18 e i 28 anni una serie di attività che danno loro occasione di mettersi in gioco. Un’esperienza formativa importante, in attesa del lavoro di domani».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli, riorganizzazione delle aree per la sosta: le principali novità

Condividi con:

La giunta comunale, con apposito atto, ha approvato una riorganizzazione delle aree per la sosta sul territorio comunale.

Numerose le novità introdotte, tra le quali l’istituzione di tre Z.P.U. (Zone Particolarmente Urbanizzate) che sono collocate nel centro cittadino, alla Licina e al Lido Azzurro. In tali aree, vicoli compresi, la sosta sarà a pagamento, ma solo per i non residenti. L’obiettivo che l’Amministrazione comunale si è posta è quello di scoraggiare la sosta selvaggia da parte dei non residenti. Nel periodo estivo, molto spesso si verificavano, infatti, difficoltà oggettive nel trovare un posto auto per i residenti. Questo nuovo assetto invece garantirà il parcheggio gratuito nelle strisce blu per i residenti, che potranno richiedere un apposito permesso, in tal senso, presso il Comando di Polizia municipale.

Novità anche per quanto concerne gli abbonamenti, con l’introduzione del “Family” che garantisce per chi è già titolare di un altro abbonamento nell’ambito dello stesso nucleo familiare, di ottenere un secondo abbonamento al prezzo calmierato di 80 euro (riservato ai residenti), valido 12 mesi, con possibilità di parcheggiare ovunque, anziché 120 euro.

Confermati poi gli abbonamenti riservati ai titolari di strutture ricettive, quello mensile ed altri già esistenti.

Altra novità è costituita dagli stalli di sosta siti presso l’area portuale. I posteggi oltre la sbarra in precedenza erano riservati ai soli possessori di posto barca. Adesso, ci sarà la possibilità di posteggio per tutti, dopo le ore 20.00.



«Abbiamo operato una riorganizzazione delle aree di sosta – afferma il sindaco Adamo Coppola – per poter agevolare il più possibile i residenti. Tante le novità introdotte, come le istituzioni di ZPU in aree particolarmente urbanizzate, dove si cerca di venire incontro a coloro che abitano in determinate zone del paese, soggette, in particolari periodi dell’anno a difficoltà nel trovare un parcheggio in prossimità di casa. Nuovi abbonamenti con tariffe agevolate e una revisione generale che ci porta in ogni caso ad avere tariffe comunque più basse di aree costiere a noi limitrofe. Infine l’apertura dell’area portuale, la sera, al fine di ampliare i posti auto complessivi disponibili».

Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli, scuole e commissariato di Polizia: i chiarimenti del Sindaco Coppola

Condividi con:

Il sindaco Adamo Coppola è intervenuto, ancora una volta, sulla questione scuole e in merito all’istituzione di un commissariato di Polizia di Stato, ad Agropoli.

«In primis – afferma – voglio chiedere di evitare polemiche strumentali, specie tra Istituzioni. Le Istituzioni collaborano tra di loro e insieme trovano soluzioni comuni, per il bene della nostra città».

Quindi entra nel merito delle presunte chiusure di scuole, in particolare della scuola “Santa Maria delle Grazie” e della scuola “Mozzillo”.

«Con delibera del 4 aprile scorso – sottolinea – la giunta diede indicazioni agli uffici di fare delle verifiche per eventuali accorpamenti. Con nota del 16 aprile scorso, il responsabile dell’Ufficio Tecnico ha comunicato che rispetto alle diverse possibilità che si era chiesto di valutare, l’unico intervento realizzabile è lo spostamento delle tre aule della “Mozzillo” presso la nuova ala della scuola “Landolfi”. Altre situazioni non sono consigliate e quindi non ne faremo. Quindi, qualora tale operazione fosse necessaria, verrà vagliata dalla politica e dall’Istituzione scolastica e si deciderà, come promesso, insieme, sul da farsi».

Per venerdì 26 aprile, nell’Aula consiliare, si terrà un incontro pubblico per argomentare sul tema.

Per quanto concerne invece il commissariato di Polizia di Stato, Coppola ha chiarito di aver dato disponibilità alla sua attivazione sul territorio comunale. E’ stato fornito, sempre tramite delibera di giunta, disponibilità alla Questura e al Ministero di due potenziali sedi: la scuola “Mozzillo” di Piazza Mediterraneo e la sede della Croce Rossa, in viale Lombardia. Adesso attendiamo riscontri, da parte dei tecnici ministeriali che di concerto con i nostri, faranno la scelta, valutando tra i pro e i contro.
In entrambi i casi, la scelta definitiva sarà fatta insieme».



Infine, il sindaco si è detto tranquillo che il commissariato di Polizia di Stato sarà fatto ad Agropoli, sebbene ci siano stati altri Comuni che si sono fatti avanti per dare la loro disponibilità per ospitarlo: «la scelta di Agropoli non è stata certo casuale da parte del Ministero, ma è venuta a seguito della valutazione di tutta una serie di fattori, quindi su questo punto sono pienamente tranquillo».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: al via la raccolta di adesioni per il Centro commerciale naturale

Condividi con:

Prenderà il via nelle prossime ore un censimento gratuito di tutte le attività commerciali di Agropoli, i cui titolari vogliano aderire alla proposta della creazione di un Centro commerciale naturale.

Agli esercenti verrà distribuita una scheda, da compilare con i dati anagrafici delle attività commerciali: la denominazione, l’ubicazione, il sito web (se posseduto), la tipologia di attività e la relativa descrizione, l’eventuale presenza sui social. Tale raccolta di dati servirà a creare un database, che sarà reso disponibile a potenziali clienti e turisti, attraverso il sito internet (di prossima attivazione) www.centrocommercialeagropoli.com.

All’interno del portale e di una applicazione digitale, verranno inserite le attività divise per categoria merceologica e ubicazione, quindi verrà creata una mappa cartacea e virtuale per facilitarne la localizzazione. Le mappe cartacee verranno posizionate nelle diverse aree commerciali cittadine per agevolare gli avventori alla loro individuazione.

Dopo le prime fasi organizzative, il Centro commerciale naturale, con un brand appositamente creato, verrà promosso attraverso i diversi canali di comunicazione a disposizione, attraverso i quali ci sarà l’opportunità, per tutti, di farsi conoscere. Tramite gli stessi, verranno veicolate via via le diverse proposte, offerte, per richiamare l’attenzione dell’utenza.

Ci sarà anche la possibilità di attivare l’e-commerce, che permetterà agli esercizi commerciali di essere capillari a livello internazionale, effettuando vendita on line. L’operazione viene svolta dal Comune di Agropoli, in collaborazione con Jealousy Bros di Roberto Apicella e l’Associazione Operatori Turistici Agropoli (AOTA) presieduta da Loredana Laureana.



«La creazione di un Centro commerciale naturale – afferma il sindaco Adamo Coppola – è tra le azioni che ho previsto all’interno del mio programma elettorale. Il settore commerciale, non solo da noi ma a livello nazionale, è in crisi, per una serie di ragioni, tra le quali pesa certamente la presenza di piattaforme che effettuano l’e-commerce, attraverso le quali l’utente ha la possibilità di fare acquisti senza muoversi da casa. Attraverso una serie di azioni, tra le quali la creazione di eventi ad hoc, si cercherà di riportare l’utenza nei luoghi del commercio. A queste, si aggiungeranno operazioni di promozione, offerte, programmi di fidelizzazione che mirano a coccolare la clientela, per invogliarla a fare acquisti negli esercizi di Agropoli. Non trascurabile infine la creazione di un portale dedicato, per dare visibilità a tutti i negozi sul territorio. Attraverso lo stesso, gli utenti potranno consultare la presenza o meno di prodotti di loro interesse. Capita spesso, infatti, che si vada ad acquistare altrove, per poi venire a conoscenza che l’articolo di interesse era presente qui, ad Agropoli, a prezzi competitivi. Una operazione senz’altro non semplice quella di risollevare le sorti del commercio – conclude – ma l’impegno ce lo mettiamo tutto».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: controlli su raccolta differenziata dei rifiuti e prime sanzioni

Condividi con:

Come annunciato, questa mattina, hanno preso il via i controlli per verificare i conferimenti errati in materia di raccolta differenziata.

Ad operare in maniera congiunta Polizia municipale e Sarim, quest’ultimo gestore del servizio di igiene urbana sul territorio comunale.

I controlli si sono concentrati in particolar modo su via D’Annunzio, via Cilento e via Petrarca. Sono consistiti nell’esplorazione del contenuto delle buste non conferite correttamente.



In alcuni casi, sono stati trovati elementi oggettivi che hanno portato ad individuare in maniera indiscutibile i trasgressori, in alcuni casi privati cittadini e in altri titolari di attività commerciali, che sono stati sanzionati ai sensi dell’art. 15 del Codice della strada.

I controlli andranno avanti, a campione, anche nei prossimi giorni.

Comunicato stampa

Condividi con: