Archivi tag: festa

Agropoli, festa S.Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani: ecco il programma completo

Condividi con:

É in programma domenica 20 gennaio, ad Agropoli, la festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani d’Italia. La manifestazione, giunta quest’anno alla sua X^ edizione, si svolgerà nell’area centrale del territorio del Comune di Agropoli, a partire dalle ore 15.00. All’evento è prevista la partecipazione dei rappresentanti di più di 60 Comandi di Polizia Locale della Provincia di Salerno e numerose Autorità civili e religiose. Quest’anno, l’evento è arricchito dalla presenza del gruppo degli Sbandieratori dei Feudi cilentani e dalla Banda Musicale “Città di Agropoli”, che si esibiranno in Piazza Vittorio Veneto.

Questo il programma completo:
– ore 15.00 accoglienza in Piazza Vittorio Veneto, sistemazione veicoli e registrazione partecipanti, che saranno accolti dagli Sbandieratori dei Feudi cilentani
– ore 15.30 visita guidata nel centro storico di Agropoli, al castello Angioino- Aragonese, al Palazzo civico delle Arti. A seguire rinfresco
– ore 16.30 Santa messa presieduta da S.E. Mons. Ciro Miniero, vescovo diocesi Vallo della Lucania, nella chiesa S.S. Pietro e Paolo con partecipazione coro polifonico “Concordia Vocum”
– ore 17.45 trasferimento a piedi in Piazza Vittorio Veneto con accompagnamento Banda musicale “Città di Agropoli”. Benedizione veicoli e gonfaloni
– ore 18.30 Aula consiliare – Convegno sul tema “C.C.N.L. nel comparto Enti locali e Regioni 2016/18 con approfondimenti sulla Polizia Locale”.
Premiazione dei Comandi di Polizia Locale che si sono distinti per aver portato brillantemente a termine importanti operazioni
– ore 20.30 parata dei veicoli di servizio per le vie del centro di Agropoli
– ore 21.00 spettacolo pirotecnico presso il porto di Agropoli



L’evento che l’Amministrazione comunale ha voluto ospitare ha una duplice finalità: sensibilizzare i cittadini alla presenza delle istituzioni di Polizia Locale quale presidio di legalità e svolgere azione di marketing territoriale rivolta a tutti i vigili partecipanti. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare all’evento. Durante lo stesso, tutte le auto di Polizia Locale saranno dislocate tra Piazza Vittorio Veneto e via Patella.
Comunicato stampa

Condividi con:

Ad Agropoli la festa in onore di San Sebastiano, patrono della Polizia Locale

Condividi con:

L’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Adamo Coppola, in collaborazione con il Comando di Polizia Locale, organizza la festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani d’Italia. La manifestazione, giunta quest’anno alla sua X^ edizione, si svolgerà nell’area centrale del Comune di Agropoli, nel pomeriggio di domenica, 20 gennaio 2019, a partire dalle ore 15.00.

All’evento è prevista la partecipazione dei rappresentanti di più di 60 Comandi di Polizia Locale della Provincia di Salerno e numerose Autorità civili e religiose. Quest’anno, l’evento è arricchito dalla presenza del gruppo degli Sbandieratori dei Feudi cilentani e dalla Banda Musicale “Città di Agropoli”, che si esibiranno in Piazza Vittorio Veneto. Sarà presente per l’occasione anche il Vescovo della diocesi di Vallo della Lucania, Mons. Ciro Miniero, il quale celebrerà la funzione religiosa nella chiesa dei SS. Pietro e Paolo, nel centro storico, alle ore 16.45. Il coro polifonico “Concordia Vocum”, diretto dal maestro Massimiliano D’Agosto, allieterà la celebrazione intonando una serie di brani.



La manifestazione proseguirà poi, presso l’Aula consiliare del Comune cilentano dove, alle ore 18.00, si terrà una sessione finalizzata alla premiazione dei Comandi di Polizia Locale della Provincia di Salerno che si sono distinti per particolari e complesse operazioni di polizia giudiziaria, compiute nel corso dell’anno 2018. Alle ore 20.30, suggestiva si annuncia, invece, la sfilata dei veicoli che, all’intermittenza dei loro lampeggianti ed al suono delle sirene, percorreranno le vie del centro cittadino con destinazione finale il porto turistico.

L’evento che l’Amministrazione comunale ha voluto ospitare ha una duplice finalità: sensibilizzare i cittadini alla presenza delle istituzioni di Polizia Locale quale presidio di legalità e svolgere azione di marketing territoriale rivolta a tutti i vigili partecipanti. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare all’evento. Durante lo stesso, tutte le auto di Polizia Locale saranno dislocate tra Piazza Vittorio Veneto e via Patella.

Comunicato stampa

Condividi con:

Castellabate, II° Palio Vivi San Marco: trionfa la contrada di Castellabate

Condividi con:

Si è conclusa, con grande partecipazione e divertimento, la seconda edizione dei giochi tradizionali dedicati a San Marco evangelista, patrono della frazione di San Marco di Castellabate.

Il Palio anticipa il consueto apputamento con i festeggiamenti solenni del 25 aprile prossimo. Ad occuparsi dell’organizzazione l‘associazione Vivi San Marco che trascina, con i suoi appassionanti giochi, pubblico e partecipanti nel magico scenario del Porto greco-romano di San Marco, imponendo una sola regola: divertirsi.

Quello di quest’anno è stato un palio dalla classifica molto equilibrata: vince la squdra di Castellabate con 58 punti, seguono con un solo punto di differenza quelle di San Marco e di Ogliastro/Licosa, quarta con 51 punti Santa Maria, quindi Alano con 44 punti e infine con 32 punti la squadra di Lago.



I ragazzi dell’associazione Vivi San Marco commentano così la riuscita dell’evento: “Ci teniamo a ringraziare tutti coloro che hanno contribuito, a vario titolo, all’organizzazione e tutti i partecipanti delle sei squadre in gara, che si sono messi in gioco con rinnovato entusiasmo”, e concludono con un forte messaggio per la comunità: “Dedichiamo questa giornata di divertimento ad Angela Margiotta, Annarita Cuozzo e Gennaro Cardone che ci hanno prematuramente lasciati.”
Comunicato stampa

Condividi con:

Castellabate, II° Palio Vivi San Marco: i componenti delle sei squadre

Condividi con:

Sono sei le frazioni (San Marco, Santa Maria, Castellabate, Ogliastro & Licosa, Lago, Alano) che si sfideranno domenica 15 aprile 2018 al porto di San Marco di Castellabate, sui classici giochi della tradizione popolare per aggiudicarsi la seconda edizione del “Palio Vivi San Marco. La regola da rispettare è una sola: “DIVERTIRSI”.

Di seguito le liste delle squadre assemblate dai rispettivi capitani, con i nomi di tutti i componenti, che, in caso di assenza, potranno ancora essere sostituiti con altri altri al di fuori della lista.



Squadra San Marco

1) Martina Cunto (Capitano)
2) Domenico Acquaviva
3) Valerio De Luca
4) Gianpaolo Di Luccia
5) Laura Di Luccia
6) Francesco Durazzo
7) Giovina Ferri
8 Carmine Giaimo
9) Rossella Giaimo
10) Roberta Giannella
11) Angelo Marino
12) Marco Meola
13) Flaviana Pascale
14) Paolo Squillaro
15) Maria Squillaro

Squadra Santa Maria

1) Chiara Ianni (Capitano)
2) MariaRosaria Guariglia
3) Maria Comunale
4) Elena Vitale
5) Carmen Sansevieri
6) Catina Tortora
7) Mario Aversano
8 Angelo Russo
9) Vincenzo Mazzeo
10) Luigi Infante
11) Lorenzo Conte
12) Giuseppe Martuscelli
13) Gianni Migliorino
14) Antonio Russo
15) Gianluca Magno

Squadra Castellabate

1) Clara Rodio (Capitano)
2) Antonietta Guida
3) Doriana Chirico
4) Nadia Pisciottano
5) Francesca Formicola
6) Immacolata Durazzo
7) Valeria Di Biasi
8 Luca Messano
9) Pasquale De Marco
10) Gerardo Gatto
11) Vincenzo Rodio
12) Antonio Cardone
13) Mario Messano
14) Nicola Malzone
15) Sergio Sessa

Squadra Ogliastro & Licosa

1) Elisa Gallo (Capitano)
2) Vincenza Giaimo
3) Benedetta Verrone
4) Teresa Guercio
5) Rosa Crisanti
6) Sara Gorga
7) Pietro Giaimo
8 Mattia Giaimo
9) Antonio Montone
10) Pippo Pascale
11) Giuseppe Pascale
12) Mariano Meola
13) Francesco La Pastina
14) Nino Maglio
15) Gennaro La Pastina

Squadra Lago

1) Amalia Pascale (Capitano)
2) Assunta Niglio
3) Antonella Galardo
4) Cristina Pascale
5) Oresta Amatruda
6) Asia Baldi
7) Franco Niglio
8)Giorgio Tarallo
9) Francesco Guariglia
10) Giovanni Pisciottano
11) Massimo Pascale
12) Walter Pascale
13) Angelo Esposito
14) Luigi Nese
15) Amalia Pascale

Squadra Alano

1) MariaCarmela Guariglia (Capitano)
2) Donatella Avella
3) Vincenzo Conte
4) Angela Coppola
5) Marco Federico
6) Alberto Guariglia
7) Cinzia Guariglia
8 Maria Pia Guariglia
9) Riccardo Guariglia
10) Gerardo Iaconetti
11) Mariassunta Mazzeo
12) Biagio Pascale
13) Paolo Pecora
14) Jessica Verrone
15) Gennaro Vitale

Condividi con:

Castellabate, II Palio Vivi San Marco: le frazioni si sfidano all’insegna del divertimento

Condividi con:

Dopo il grande successo dello scorso anno che ha visto trionfare la frazione di San Marco, ritorna il Palio Vivi San Marco giunto alla seconda edizione. L’evento, organizzato dall’Associazione Vivi San Marco, in collaborazione con le Comunità Parrocchiali di Castellabate, con l’Associazione Marina Piccola e con il patrocinio del Comune di Castellabate dà il via ai festeggiamenti in onore di San Marco Evangelista.

Il programma del Palio, che si terrà domenica 15 aprile, è molto articolato: si parte alle ore 14 con il raduno delle sei squadre in zona Torretta, a seguire, al suon di trombe e tamburi, la sfilata degli Sbandieratori dei Feudi del Cilento. Durante la sosta in Piazza Comunale le Squadre partecipanti al Palio vengono benedette dal Parroco don Pasquale Gargione, e con l’arrivo del festoso corteo alle gradinate del Porto si darà il via ufficiale ai giochi, a partire dalle ore 15.

Le squadre, in rappresentanza di tutte le frazioni del comune, sono composte da una quindicina di partecipanti ciascuna che si sfidano in varie specialità come il tiro alla fune, la corsa coi sacchi e altri giochi della tradizione popolare, spronati dalla voce del presentatore, Enrico Nicoletta. A contendersi l’ambito Palio le contrade di San Marco, Santa Maria, Castellabate, Ogliastro e Licosa, Lago, Alano.



«Come lo scorso anno ricordiamo a tutti che la prima regola è DIVERTIRSI», dichiara il Presidente di Vivi San Marco Caterina Acquaviva: «C’è grande attesa e voglia di riscatto da parte delle squadre che quest’anno saranno capitanate da donne» e aggiunge: «Ci teniamo a ringraziare gli sponsor e tutti coloro che si stanno impegnando per la buona riuscita dell’evento».

Comunicato stampa

Condividi con:
Featured Video Play Icon

Castellabate: solenni festeggiamenti in onore di San Costabile Gentilcore

Condividi con:

Castellabate capoluogo – 17 febbraio 2018 Anche quest’anno Festa grande nel Comune di Castellabate per il Santo Patrono San Costabile Gentilcore, iniziata con l’emozionante giornata alla Badia di Cava il 3 febbraio e conclusa il 17 febbraio, giorno della Festa, con la processione per le vie del paese con le statue di San Costabile, Santa Irene e Beato Simeone.

Guarda il video di Comune di Castellabate – Servizio e montaggio di Germana Derì

Condividi con:
Featured Video Play Icon

4 Novembre 2017: Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate a Castellabate

Condividi con:

Anche Castellabate ha celebrato la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, istituita per commemorare la fine della prima guerra mondiale. In occasione della Festa – che ricorre ogni 4 novembre per l’anniversario dell’entrata in vigore del cosiddetto armistizio di Villa Giusti del 1918 – il Comune ha organizzato un denso programma istituzionale di attività civili. Presenti le forze armate, le autorità militari, civili, religiose e la rappresentanza della locale sezione ANMI di Castellabate. Deposizione della corona d’alloro in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto a Santa Maria e sul monumento dei Caduti a Castellabate capoluogo.

Intervista al Sindaco di Castellabate Costabile Spinelli.
Guarda il video di Comune di Castellabate – Servizio e montaggio di Germana Derì

Condividi con:

Castellabate, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate: il programma delle celebrazioni

Condividi con:

Anche Castellabate si prepara a celebrare la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, istituita per commemorare la fine della prima guerra mondiale. In occasione della Festa – che ricorre ogni 4 novembre per l’anniversario dell’entrata in vigore del cosiddetto armistizio di Villa Giusti del 1918 – il Comune guidato dal Sindaco Costabile Spinelli, ha organizzato un denso programma istituzionale di attività civili che si svolgeranno nel corso di tutta la mattinata di sabato. Interverranno le forze armate, le autorità militari, civili, religiose, gli alunni delle scuole e la rappresentanza della locale sezione ANMI di Castellabate.




L’appuntamento è alle ore 10:30 in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto a Santa Maria per il raduno dei partecipanti e la deposizione della corona d’alloro. Successivamente le autorità si sposteranno nel Capoluogo, con raduno nei pressi dell’incrocio Beato Simeone, per un corteo che si snoderà tra via Forziati e Piazza Matarazzo, fino a raggiungere il monumento dei Caduti per la deposizione della corona e le allocuzioni.

Il Sindaco di Castellabate Costabile Spinelli in merito alle celebrazioni: «Un’importante giornata commemorata in tutta Italia che deve rappresentare uno stimolo per ricordare, un momento di riflessione e un impegno di fedeltà ai valori fondamentali che vanno oltre i semplici confini del nostro comune».


Comunicato stampa

Condividi con: