Furti nel Cilento: plauso del Sindaco Spinelli per il fermo dei responsabili

Condividi con:

Sgominata la banda di stranieri dedita a furti in case e aziende messi a segno soprattutto nel Cilento.

A seguito del fermo dei responsabili dei furti che avevano interessato anche alcune località di Castellabate il Sindaco Costabile Spinelli si congratula con le Forze dell’Ordine che sono riuscite a risalire ai ladri: «A nome dell’amministrazione comunale esprimo pubblicamente un plauso al Comando Carabinieri compagnia di Agropoli, guidata dal capitano Francesco Manna, e alla stazione di Santa Maria di Castellabate, diretta dal maresciallo Santino Musto, per il successo dell’operazione appena conclusa che ha portato al fermo della banda che ha creato allarme sociale ed insicurezza tra i nostri cittadini.



Esprimo un ringraziamento per l’impegno costante delle Forze dell’Ordine nel garantire l’ordine pubblico e la legalità nel nostro territorio. Sottolineo anche l’importanza nella prevenzione rispetto ad atti criminali grazie al supporto tecnologico del sistema di videosorveglianza comunale, attivo e presente nei punti più sensibili, che si dimostra sempre di più un supporto fondamentale per le indagini».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli, serie di furti segnalati: il Sindaco incontra i cittadini di località Mattine

Condividi con:

Ieri sera, presso la chiesa Madonna della Pace, ad Agropoli, il Sindaco Adamo Coppola, ha incontrato numerosi cittadini, preoccupati per i furti che si starebbero verificando nell’area da alcuni giorni.

Coppola ha ascoltato le istanze dei partecipanti e ha rassicurato in merito ad aspetti inerenti alcuni dubbi espressi. Uno di questi verteva sulla presenza di migranti richiedenti asilo politico e collocati in maniera provvisoria presso una struttura ricettiva della zona. A questi veniva associato un aumento dei furti. Il primo cittadino, già in mattinata, aveva telefonato al responsabile del progetto: questi ha rassicurato che gli stessi vengono monitorati e controllati costantemente.

Al termine dell’incontro, Coppola si è fatto portavoce di quanto emerso presso le forze dell’ordine: ha chiesto un rafforzamento della sorveglianza, specie quella notturna, nell’area, come sul resto del territorio, anche al fine di scoraggiare i malintenzionati dall’agire. Tali richieste hanno ricevuto la massima disponibilità da parte dei comandanti delle Compagnie Carabinieri e della Guardia di Finanza di Agropoli.

La raccomandazione, intanto, è di denunciare ogni furto che dovesse verificarsi, in quanto ad oggi, alle diverse segnalazioni di azioni predatorie consumate o tentate, corrispondono un numero davvero esiguo di denunce alle autorità preposte.



«La nostra attenzione – spiega il Sindaco Adamo Coppola – è massima rispetto alla situazione rappresentata dagli abitanti di Mattine. Ho fatto mia la loro preoccupazione e l’ho trasferita alle forze dell’ordine, che mi hanno dato massima disponibilità nell’assicurare, fin da subito, maggiore vigilanza su alcune aree particolarmente isolate del territorio, anche per rafforzare la percezione di sicurezza nella popolazione. Annuncio inoltre – conclude – che nei prossimi mesi, con l’approssimarsi della stagione estiva, inizieranno, di concerto con il capitano della Guardia di Finanza di Agropoli, anche i controlli contro chi fitta in nero».

Comunicato stampa

Condividi con:

Castellabate: non si placa la scia di furti nel comune cilentano. Altri colpi nella notte

Condividi con:

Castellabate ancora vittima dei malviventi: un’altra sequenza di colpi è stata messa a segno nell’ultima nottata nel paese di “Benvenuti al Sud”. Dopo gli svariati furti nella frazione Alano, questa volta, ad essere stata colpita è la zona di San Marco di Castellabate. Prese di mira, come riporta il sito di “stiletv”, tre officine e sette abitazioni, utilizzate per lo più durante il periodo delle vacanze.



I ladri hanno trafugato anche 5 automobili, di cui tre abbandonate lungo la via di fuga e recuperate successivamente dalle forze dell’ordine. Sempre più inferociti gli abitanti del luogo, che richiedono alle autorità provvedimenti urgenti ed efficaci, per mettere finalmente fine a questa lunga ondata di furti.
Fonte: stiletv

Condividi con:

Castellabate, ondata di furti: il Sindaco Spinelli scrive al Prefetto e al Questore

Condividi con:

A seguito dei recenti episodi di furti in appartamenti, aziende e di veicoli avvenuti nel territorio di Castellabate, che hanno determinato allarme e preoccupazione tra la popolazione, il Primo Cittadino Costabile Spinelli ha richiesto con forza l’intensificazione delle misure di sicurezza e dei servizi d’ordine pubblico.

L’esigenza – a quanto si legge nella lettera indirizzata alla Prefettura e alla Questura di Salerno – nasce dall’urgenza di valutare la predisposizione di misure efficaci per contrastare il fenomeno, garantendo la sicurezza dei cittadini e un’adeguata vigilanza del territorio. Una missiva che denuncia una grande preoccupazione per i fatti di cronaca che si sono verificati nelle ultime settimane e che sottolinea la necessità di una maggiore presenza delle forze dell’ordine sul territorio comunale.



«Tutte le autorità preposte devono lavorare in sinergia al fine di scongiurare il ripetersi di episodi analoghi, avviando immediatamente le misure necessarie a rafforzare la tutela della proprietà privata e a salvaguardare l’incolumità dei cittadini», dichiara il Sindaco Spinelli: «Allo scopo di intensificare la presenza di Forze dell’Ordine sul nostro Comune ho dato la mia piena disponibilità anche a reperire nuove sedi, attraverso l’utilizzo degli immobili a nostra disposizione. Inoltre l’Amministrazione ha già avviato le procedure per intensificare il sistema di videosorveglianza urbana».
Comunicato stampa

Condividi con:

Castellabate, escalation di furti: colpita ancora la frazione Alano

Alano di Castellabate
Condividi con:

A distanza di una settimana si registrano ancora dei furti nella frazione Alano del comune di Castellabate.

Nella nottata tra il 27 dicembre e il 28 dicembre, come riporta il sito de “Il Mattino”, sono state portate via da ignoti quattro automobili, di cui una già rintracciata e recuperata grazie al sistema satellitare, diversi maiali dal mattatoio e attrezzi vari da capannoni.

Sul caso indagano i carabinieri della stazione locale. Molto preoccupati i residenti, che, esasperati dai numerosi furti nel giro di pochi giorni, richiedono l’intervento tempestivo alle istituzioni.

Alano di Castellabate
Alano

Fonte: Il Mattino

Condividi con: