Castellabate, alternanza scuola-lavoro: al via un nuovo progetto

Golfo di Castellabate
Condividi con:
Golfo di Castellabate
Golfo di Castellabate

L’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Castellabate ha favorito una nuova edizione del progetto di alternanza scuola-lavoro, accogliendo la proposta della Dirigente Scolastica e confermando la disponibilità a proseguire il percorso iniziato da una studentessa con disabilità, iscritta all’Istituto Superiore “Vico – De Vivo”, sede di San Marco.

Dopo l’ottimo risultato ottenuto nello scorso anno scolastico, l’alunna ha ricominciato a recarsi presso l’ufficio Servizi Sociali e Pubblica Istruzione del comune per svolgere il suo tirocinio, accompagnata da una docente e affidata alla tutor responsabile dell’area.

Entusiasta di tornare a lavoro, la giovane sta svolgendo servizio una volta alla settimana presso la sede comunale, dando il suo apporto alle attività dell’ufficio.



«Riparte l’esperienza di alternanza scuola-lavoro con una maggiore consapevolezza, visto l’esito positivo della scorsa edizione che ha visto la tirocinante ambientarsi perfettamente grazie all’ottima accoglienza riservatele dal nostro personale», dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali e alla Pubblica Istruzione Elisabetta Martuscelli: «Si tratta di un ottimo esempio di inclusione sociale nato all’interno di un’iniziativa che facilita l’orientamento degli alunni verso il mondo del lavoro e li aiuta ad aprirsi a nuove esperienze».

Comunicato stampa

Condividi con:

A Castellabate riapre lo sportello “Informagiovani”

Condividi con:

Riaprirà a breve il punto “Informagiovani” a Castellabate, attivo dal mese di marzo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00, nella sede del Forum Giovanile, in via G. Landi a Santa Maria.

Il progetto è già partito con una prima missione: avvicinare le imprese ai lavoratori attraverso la creazione di una bacheca online utile allo scopo, che si arricchirà degli annunci di lavoro per la stagione estiva 2018. L’iniziativa è nata con la consapevolezza che nel territorio si ha un forte incremento di offerta lavorativa nel periodo marzo – ottobre, soprattutto nel settore ricettivo e turistico, e un elevato indice di domanda da parte delle giovani generazioni.

L’Informagiovani di Castellabate si prepara ad essere, insomma, un nuovo punto di riferimento a favore dell’utenza, per garantire una serie di importanti servizi quali l’attività di ricerca, monitoraggio e pubblicazione di news e di agevolazioni per le imprese e le associazioni, con un occhio particolare ai bandi europei, statali e regionali, oltre alla promozione delle informazioni sulle opportunità lavorative e formative, di studio e di tempo libero, in collaborazione con le iniziative promosse dal Comune.



«Auspichiamo che diventi un luogo in cui tanti giovani si incontrino e scambino le loro idee creando una rete di conoscenze e di iniziative», spiega l’Assessore al ramo, Elisabetta Martuscelli: «Dopo un periodo di sospensione, abbiamo deciso di ripristinare un servizio che riteniamo utile per l’orientamento scolastico, per la scelta dei percorsi accademici e professionali, per interfacciarsi al mondo del lavoro o nella mobilità all’estero. A gestirlo saranno proprio i giovani a servizio dei loro coetanei, che avranno anche il compito di rilevare eventuali bisogni e fornire indicazioni a supporto delle scelte dell’Assessorato alle Politiche Giovanili».

Per informazioni sul servizio si potrà inviare una e-mail a castellabate.informagiovani@gmail.com oppure telefonare al numero 0974/962328. Per restare aggiornati su tutte le iniziative si consiglia di seguire la pagina Facebook dedicata “Informagiovani Castellabate”.
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli, Ufficio Informagiovani: attivato un nuovo laboratorio

Condividi con:

Prenderà il via, nel corso di questa settimana, il laboratorio di pizzaiolo, organizzato dall’Ufficio Informagiovani del Comune di Agropoli. Sarà articolato in 5 incontri teorico/pratici. Il laboratorio si propone di fornire le basi per introdurre i giovani partecipanti nel mondo del lavoro, formando figure che risultano, al momento, molto ricercate.

Le domande pervenute al protocollo del Comune di Agropoli sono state 35; 14 sono stati gli ammessi, compresi in una fascia di età molto giovane. Tra i partecipanti ci sono anche alcuni minorenni. Il corso si terrà presso una pizzeria del centro di Agropoli. Nell’evento finale, le nozioni acquisite saranno mostrate ad una giuria composta da esperti del settore, che valuteranno la presentazione e il gusto delle creazioni. Tra le novità di questo laboratorio, c’è una visita presso il mulino “Caputo”, a Napoli, dove i partecipanti avranno anche occasione di degustare una pizza, preparata con uno dei grani più antichi della tradizione napoletana.



«Ad oggi – affermano il Sindaco Adamo Coppola e l’Assessore Rosa Lampasona – è nota la difficoltà, per giovani e meno giovani, di inserirsi nel mondo del lavoro. Attraverso i laboratori organizzati dal centro Informagiovani del nostro Comune, cerchiamo di dare una mano a coloro che sono in cerca di una occupazione, con corsi che introducono a mestieri pratici, che poi, a nostro avviso, rappresentano la potenziale soluzione in questo particolare momento storico».

«Sono davvero numerosi i corsi da noi organizzati – spiega Anna Noviello, Responsabile del Centro Informagiovani di Agropoli – e constatiamo un’attenzione sempre più crescente per quelli che possono trasformarsi in veri e propri mestieri. E’ il caso del laboratorio di pizzaiolo, ad esempio, il quale nonostante sia l’ennesimo da noi promosso, abbiamo dovuto rifiutare tante adesioni. A dimostrazione della validità dei corsi in questione e dell’attenzione ad essi riservata. Ma siamo pronti ad accontentare tutti, attivando nuovi corsi. Non possiamo nascondere – conclude – la nostra soddisfazione nel sapere che la nostra formazione, molto spesso è di ausilio a tanti giovani nella ricerca di un lavoro, a volte temporaneo; in alcuni casi addirittura di natura continuativa».
Comunicato stampa

Condividi con: