Acciaroli, l’alta moda ispirata al Cilento: al via il progetto Cruise Collection 2019

Condividi con:

E se si potesse cogliere l’anima di Pollica, oltre che attraverso le sue bellezze naturalistiche e le sue tradizioni culinarie legate alla dieta mediterranea, anche grazie all’alta moda?

Lo stile di vita più bello del mondo si apre al lifestyle e alla moda per raccontare in una maniera del tutto nuova la ricchezza di un territorio in cui i giovani creativi possano restare, tornare, ideare, lavorare, vivere delle proprie passioni e dei propri talenti.

Dall’intuizione lungimirante dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Stefano Pisani e dalla prestigiosa collaborazione con la Scuola di Fashion Design dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli e con l’Azienda di Alta Moda Kolchagov Barba prende il via “Marina di Acciaroli, Moda Mare”.



Un ambizioso progetto in più fasi che prevede come primo step la creazione di una Capsule Collection, ispirata alle bellezze della comunità cilentana e in particolare del suo splendido Porto Turistico, a cura degli allievi e dei docenti di Fashion Design dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli, con l’autorevole supervisione dei fashion designer Emilio Barba e Svetoslav Kolchagov. Una innovativa linea mare, da presentare nell’affascinante Acciaroli a Giugno 2019, che sia punto di partenza per un’ulteriore preziosa fase, con positive ripercussioni sul mondo dell’occupazione giovanile.

Il secondo step del progetto prevede infatti la nascita di una startup tra i giovani designer dell’Accademia da impegnare costantemente negli anni successivi nell’azione di valorizzazione del marchio “Marina di Acciaroli”, attraverso la progettazione e la realizzazione di capi da commercializzare in un punto vendita appositamente allestito sul Porto di Acciaroli.

Volano economico, ma anche culturale e sociale, in grado di rendere la terra del vivere bene anche un polo di riferimento, dall’elaborazione alla fruizione, per gli amanti della moda e del design.

“Con questo ulteriore innovativo tassello, da inserire nel quadro della promozione multiforme di un territorio straordinario, – ha dichiarato il sindaco Stefano Pisani – porto avanti un obiettivo da sempre primario: diffondere e divulgare la bellezza di Pollica e del suo stile di vita incomparabile e permettere alle nuove generazioni di goderne appieno, nel presente come nel fururo anche attraverso una concreta opportunità di lavoro.

Il progetto è stato presentato Venerdì 11 Gennaio 2019 presso la Sala Caratteri – Foqus Fondazione quartieri Spagnoli di Napoli alla presenza del sindaco di Pollica, del direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli Giuseppe Gaeta, del fashion designer Emilio Barba, del coordinatore del Corso di Fashion Design dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli Angelo Vassallo, delle docenti dello stesso corso di Fashion Design Maddalena Marciano e Mariangela Salvati.

Comunicato stampa

Condividi con:

Pollica, “Dieta mediterranea sostantivo femminile”: evento di solidarietà contro la violenza sulle donne

Condividi con:

Supportare le donne vittime di violenza, attraverso quelle tradizioni che esse stesse contribuiscono a tramandare da secoli. È l’intento da cui nasce “Dieta mediterranea sostantivo femminile”, la cena di raccolta fondi contro la violenza sulle donne, in programma venerdì 24 novembre alle ore 20:30 presso il Castello Capano di Pollica (Sa).

La serata di solidarietà rientra nel calendario di iniziative promosse in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (25 novembre), istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, in ricordo del brutale assassinio delle tre sorelle Mirabal, uccise nel 1960 perché ribelli al regime domenicano.

L’evento “Dieta mediterranea sostantivo femminile” è promosso dal Comune di Pollica in collaborazione con il Museo Vivente della Dieta Mediterranea di PioppiLegambiente Onlus e l’Istituto di Istruzione Superiore “Ancel Keys” di Castelnuovo Cilento. Sarà presente come partner anche l’Associazione Manden – Diritti civili e legalità, impegnata sul territorio nazionale per prevenire e contrastare la violenza contro le donne ma non solo.



La cena sarà preparata dallo chef Alessandro Feo (Rumi Restaurant, Marina di Ascea), in collaborazione con i giovani allievi dell’Istituto Alberghiero di Castelnuovo Cilento, e con l’utilizzo di prodotti di eccellenza del territorio, gentilmente forniti dai migliori produttori locali. Il menù, ispirato alla Dieta mediterranea, sarà a base di: Zuppetta di fagioli di Controne Michele Ferrante con pancetta de I Moresani e pane croccante al rosmarino; Spaghettone alle Alici di Menaica, pomodorino giallo e peperone crusco; Filettini di merluzzo su crema di patate, olive ammaccate Il Sentiero e verdurine di stagione Alma Seges; Cioccolateria Santomiele; La Km0 di Caseificio Chirico; Liquori I Sapori della Terra; Fico e cioccolato con latte di bufala; Vini Terre dell’Aglianicone e Olii Cooperativa Nuovo Cilento.

Il contributo per la serata benefica è di 35 euro a persona. Con i proventi della cena di solidarietà, il Comune di Pollica attiverà un fondo dedicato a sensibilizzare la popolazione verso i fenomeni di violenza contro le donne e ad assisterne le vittime. Un segnale che arriva non a caso da un territorio considerato patria per eccellenza della Dieta mediterranea, dove le donne sono fiere e infaticabili custodi di ricette, tradizioni e saperi dall’inestimabile valore.

Comunicato stampa

Condividi con:

Pollica: “Buon compleanno Dieta Mediterranea!”, due giorni di eventi

Condividi con:

Due giorni di eventi per celebrare il settimo anniversario del riconoscimento della Dieta mediterranea quale patrimonio culturale immateriale dell’umanità da parte dell’Unesco (16 novembre 2010). Venerdì 17 e sabato 18 novembre il Comune di Pollica ospiterà “Buon Compleanno Dieta Mediterranea!”, un weekend dedicato allo stile di vita che proprio nella località cilentana fu teorizzato dallo scienziato americano Ancel Keys. Accanto al Comune, la Regione Campania, il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Legambiente, il Museo Vivente della Dieta Mediterranea di Pioppi, il partner tecnico Alma Seges e la collaborazione dell’Istituto alberghiero Ancel Keys di Castelnuovo Cilento.

Il primo appuntamento è per venerdì 17 novembre alle ore 18:30 presso Palazzo Vinciprova, sede del Museo Vivente della Dieta Mediterranea di Pioppi, cuore pulsante dell’iniziativa. Interverranno Rossella Muroni, Presidente nazionale di Legambiente; Vincenzo De Luca, Governatore della Regione Campania; Stefano Pisani, sindaco del Comune di Pollica; Tommaso Pellegrino, Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni; Aristide Valente, Presidente di Alma Seges e Michele Buonomo, Presidente di Legambiente Campania. L’incontro proseguirà alle ore 20:30 con la proclamazione dei nuovi Ambasciatori della Dieta mediterranea nel mondo: Antonio Palmieri (Caseificio Vannulo), Giuseppe Cilento (Coop. Nuovo Cilento) e Vittorio Rambaldo (pescatore Alici di Menaica). Alle ore 21:30 inizierà lo spettacolo “Serata d’onore” con Michele Placido. Durante la serata spazio anche a degustazioni e showcooking con gli chef Alessandro Feo e Giovanna Voria e i maestri pizzaioli della Pizzeria Da Zero. A seguire, nella spiaggia antistante Palazzo Vinciprova, si potranno osservare le stelle con l’Associazione Astrofili di Aielli (Aq).



Quindi sabato 18 novembre, sempre a Palazzo Vinciprova, appuntamento alle ore 11:00 con l’incontro-degustazione “L’Aglianicone, il vitigno della Dieta mediterranea”, con Giuseppe Capo, Presidente dell’Associazione Terre dell’Aglianicone; Maria Manuela Russo della Scuola Europea Sommelier; Luigi Scorziello, Presidente del Consorzio di tutela Vita Salernum Vites; i giornalisti Enrico Malgi e Toni Isabella e il Direttore del Museo Vivente della Dieta Mediterranea, Valerio Calabrese. E ancora, alle ore 12:30 brindisi con i centenari del Cilento e alle ore 13:00 presentazione del GECT (Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale) Dieta Mediterranea. Quindi nel pomeriggio, a partire dalle ore 18:30, ci si sposterà ad Acciaroli per la presentazione del libro per bambini “Alla scoperta della Piramide Alimentare”. A seguire, Acciaroli sarà il nucleo di un vero e proprio happening gastronomico, con numerosi angoli in cui si potranno degustare i principali piatti della Dieta mediterranea. Oltre al cibo, come detto, gli artisti. Tra gli ospiti principali uno straordinario ensamble di artisti di strada e la musica dei Foja, autori della colonna sonora de “La gatta Cenerentola”, film di animazione candidato italiano per la corsa agli Oscar.

Una nuova occasione per promuovere e valorizzare la Dieta mediterranea e i suoi benefici per la salute e la qualità della vita, nella sua patria per eccellenza, il Cilento.

Comunicato stampa

Condividi con: