Agropoli: fondi regionali per realizzare due importanti progetti in chiave turistica

Condividi con:

Il Comune di Agropoli è risultato destinatario di due finanziamenti regionali. Il primo, pari a 50.000 euro, è relativo ad un infopoint multimediale. Altamente tecnologico, si aggiungerà ai classici infopoint, attualmente presenti sul territorio, che svolgono una importante azione di informazione e guida per visitatori e turisti. Il secondo finanziamento, pari a 190.000 euro, riguarda invece l’immobile dell’ex Pretura, sito in via Pisacane, a pochi passi dal porto turistico.

Serviranno per l’adeguamento funzionale mediante il restauro e il risanamento conservativo del secondo piano del palazzo. Gli interventi prevederanno: il consolidamento delle strutture, la sostituzione dei solai, il rifacimento degli impianti (elettrico, idrico, termico). Saranno inoltre realizzate nuove stanze da destinare a funzioni socio-culturali.

La location, denominata “Palazzo Civico delle Arti” ospita attualmente il museo civico ed è sede di sale espositive dove, in maniera costante, vengono operate mostre artistiche. E’ sede inoltre degli uffici del Centro Informagiovani e della Biblioteca comunale.



«I nuovi lavori al Palazzo Civico delle Arti – afferma il sindaco Adamo Coppola – consentiranno di valorizzare un sito che da tempo abbiamo destinato alla cultura, un settore verso il quale abbiamo riposto molto interesse e che riteniamo portante anche per puntare ad un turismo di qualità, in ogni periodo dell’anno. Inoltre, l’infopoint multimediale, interessante anch’esso sempre in chiave turistica, arricchirà la nostra proposta di punti informativi, già dispiegati in diversi punti di interesse cittadini».
Comunicato stampa

Condividi con:

Strada Camerota-Lentiscosa: una nuova infrastruttura per migliorare la viabilità

Condividi con:

Ci vorrà meno di una manciata di minuti per raggiungere Camerota da Lentiscosa e viceversa. La frazione collinare e il capoluogo saranno collegate da una strada. Un’opera storica e molto importante per i cittadini ma soprattutto per lo sviluppo dell’intero territorio comunale. Finalmente tutti e quattro i centri saranno collegati tra loro.

L’Amministrazione Comunale di Camerota, guidata dal Sindaco Mario Salvatore Scarpitta, in rappresentanza e negli interessi dei cittadini e degli agricoltori sulla zona interessata, ed in sintonia con gli strumenti urbanistici vigenti nonché coerentemente con gli atti di pianificazione e programmazione strategica del territorio, ha conferito incarico all’ufficio Tecnico di redigere il progetto per la sistemazione, il ripristino funzionale della strada rurale e per la realizzazione di un ponte di attraversamento sul Vallone delle Fornaci, che durante il periodo invernale rende impossibile l’attraversamento dovuto alle piene sull’alveo.



Allo stato attuale la strada rurale in questione si presenta in parte in terra battuta, in parte pietrisco sconnesso ed in parte in misto cementato ed in condizioni pessime dovuto al continuo deflusso/dilavamento delle acque di superficie che, non essendo canalizzate invadono continuamente la superficie stradale. La lunghezza complessiva della strada rurale interessata che definiremo è di circa due chilometri e mezzo. Gli interventi di progetto, previsti sull’attuale tracciato della strada rurale esistente, sono finalizzati a migliorare la funzionalità della strada stessa ed in particolar modo riguardano le opere necessarie all’adeguamento del tracciato stradale, della sua stabilità, nonché alla mitigazione degli impatti potenziali di tipo ambientali ed idrogeologici ed in particolare alla opportuna regimentazione delle acque di superficie che sono la causa principale dei dissesti presenti, nel rispetto delle indicazioni e prescrizioni previste sull’area in merito agli interventi ammessi dal Piano del Parco.



«Questo è un altro grande colpo messo a segno da questa Amministrazione – dichiara il Sindaco di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta – ridurre i tempi di percorrenza, avvicinare i paesi tra loro e creare nuove infrastrutture, vuol dire molto per il nostro territorio. Ci battiamo ogni giorno per i paesi dell’entroterra, affinchè vengano degnamente presi in considerazione come purtroppo non avveniva ormai da troppi anni. Ci tenevo molto a ringraziare l’On. Luca Cascone, il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese, i consiglieri provinciali del territorio e i tecnici del Comune di Camerota».

Intanto sull’albo pretorio del Comune di Camerota è stato pubblicato il bando a procedura aperta. Lo stesso bando verrà pubblicato sulla Gazzetta n. 18 dell’11 febbraio 2019. Il bando scade il 15 marzo prossimo. L’apertura delle offerte si terrà il 20 marzo 2019. L’importo a base di gara è di 883.358,93 euro.
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: 23 progetti e oltre 33 milioni di euro di investimenti

Condividi con:

Un parco progetti di oltre 33.600.000 euro e ben 23 opere, tra quelle in corso e interventi da iniziare nel giro di qualche settimana. Si tratta del presente e del futuro prossimo del Comune di Agropoli, guidato dal Sindaco Adamo Coppola.

Sono 11 i progetti, per un totale di 32.000.000 di euro circa, i cui lavori sono stati affidati alle rispettive ditte, risultate aggiudicatarie; altri tre progetti, per 400.000 euro circa sono prossimi a concretizzarsi; un progetto per il quale l’Ufficio Tecnico provvederà a breve ad indire la gara d’appalto.

Sono inoltre otto i progetti, tra quelli finanziati e progettazioni già realizzate. Questi ultimi, il Comune di Agropoli ha provveduto a candidarli a finanziamento.

Lavori che mirano, oltre a dotare l’intera Città di sottoservizi, al miglioramento della viabilità e della vivibilità; in altri casi lo sguardo dell’Amministrazione Comunale è rivolto al miglioramento dei servizi e alla sicurezza. Tra gli altri ci sono, infatti, in programma: dotare la località Mattine di una nuova scuola primaria; la sistemazione e il completamento di via Piano delle Pere.

In cantiere sono poi una serie di progettazioni ambiziose (alcune realizzate; altre da realizzare) quali la realizzazione di infrastrutture a servizio della stazione ferroviaria con collegamento diretto alla Superstrada Cilentana, ma anche la strada di collegamento tra via Scarpa e l’area mercatale, quindi la zona del liceo Scientifico “Gatto” sarà collegata con la bretella di via Pertini; la ristrutturazione completa del castello angioino-aragonese.

Procedono intanto una serie di interventi. Tra i maggiori, sono certamente da citare: i lavori di metanizzazione, per le aree del centro storico e di località Moio; le opere di rifunzionalizzazione fognaria per la separazione di acque bianche e nere; la bonifica dell’ex discarica comunale di località Gorgo; la costruzione della nuova caserma della Guardia di Finanza; la realizzazione di uno svincolo tra via Cannetiello e la S.P. 45; la manutenzione straordinaria della viabilità comunale.



«Siamo costantemente a lavoro – afferma il Sindaco Adamo Coppola – per i nostri concittadini e per migliorare, ancora, la nostra Città. Molte opere sono in corso, tante altre partiranno a breve, confidando in un miglioramento delle condizioni del tempo, che non ci sta dando tregua, portando, in qualche caso, a rinviare qualche intervento che riteniamo prioritario, quale ad esempio il ripristino delle strade che, a causa della pioggia, sono in condizioni precarie. A tal proposito, oggi partiranno interventi tampone per il ripristino delle buche con il cemento, quindi la prossima settimana, inizieranno gli interventi con l’asfalto. Voglio rassicurare – conclude – che il nostro impegno è massimo su ogni fronte, con il solo fine di offrire una Città dignitosa».

LAVORI IN CORSO
1. METANIZZAZIONE SUL TERRITORIO COMUNALE 8.000.000 EURO
2. COLLETTAMENTO E RIFUNZ. RETE FOGNARIA COMUNALE DI COLLETTAMENTO 9.410.861,14 EURO
3. CASERMA DELLA GUARDIA DI FINANZA 1.500.000 EURO
4. SVINCOLO CANNETIELLO – SP 45 300.000 EURO
5. SECONDA USCITA IMPIANTO SPORTIVO “GUARIGLIA” 300.000 EURO
6. RIQUALIFICAZIONE PIAZZA MEDITERRANEO (EX PIAZZA MERCATO) 492.164,81 EURO
7. RIQUALIFICAZIONE CASTELLO ANGIOINO-ARAGONESE 170.000 EURO
8. RIPRISTINO E RIFACIMENTO MANTO STRADALE VIE COMUNALI 500.000 EURO
9. RIFACIMENTO MARCIAPIEDI VIA KENNEDY 18.700 EURO
10. BONIFICA EX DISCARICA COMUNALE DI GORGO 11.000.000 EURO
11. COMPLETAMENTO VICOLI CORSO GARIBALDI 227.000 EURO

LAVORI FINANZIATI DA INIZIARE (CON GARA DI APPALTO GIA’ OPERATA)
1. SISTEMAZIONE E COMPLETAMENTO VIA PIANO DELLE PERE 300.000 EURO
2. RIPRISTINO SENTIERI NELL’AREA NATURALISTICA DI TRENTOVA 53.000 EURO
3. MARCIAPIEDI VIA TORRES E VIA MOIO (INTERSEZ. ROTATORIA VIA PIO X) 56.000 EURO

GARE DA ESPLETARE
1. COSTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA LOC. MATTINE 1.300.000 EURO
PROGETTAZIONI FINANZIATE
1. CONDOTTA SOTTOMARINA: RIQUALIFICAZ., RISTRUTTURAZ. E PROLUNGAMENTO
2. COMPLETAMENTO LAVORI RIQUALIFICAZ. CASTELLO ANGIOINO-ARAGONESE
3. RIQUALIFICAZIONE AREA NATURALISTICA TRENTOVA
4. STRADA DI COLLEGAMENTO TRA VIA SCARPA E AREA MERCATALE (UNIONE COMUNI ALTO CILENTO)

PROGETTAZIONI REALIZZATE E CANDIDATE A FINANZIAMENTO
1. ADEGUAMENTO SISMICO SCUOLA ELEMENTARE “G. LANDOLFI”
2. REALIZZAZIONE INFRASTRUTTURE A SERVIZIO DELLA STAZIONE FERROVIARIA
3. SISTEMAZIONE VIA C. ROSSI – VIA LANDOLFI/COLLEGAM. CORSO GARIBALDI –PIAZZA SANSEVERINO
4. RIQUALIFICAZIONE VIA PISACANE
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: affidate quattro progettazioni per valorizzare le infrastrutture comunali

Condividi con:

Al via una serie di progettazioni di lavori per il miglioramento e la valorizzazione di alcune infrastrutture di proprietà del Comune di Agropoli. Nei giorni scorsi, la Centrale unica di Committenza, istituita presso l’Unione dei Comuni Alto Cilento, ha provveduto, dopo le procedure di rito, all’aggiudica delle gare di appalto.

Riguardano, in particolare: la realizzazione dei lavori del programma integrato di viabilità per la promozione e valorizzazione dell’Unione dei Comuni Alto Cilento; il progetto di restauro – riqualificazione, recupero e risanamento conservativo del Castello angioino-aragonese; il completamento e la rifunzionalizzazione della rete fognaria comunale e della condotta sottomarina. Infine: i lavori di valorizzazione della baia di Trentova, azioni integrate per la fruizione sostenibile dei beni e dell’area patrimonio Unesco.



Il costo di progettazione per i quattro progetti ammonta a circa 450.000 euro che il Comune di Agropoli ha ottenuto, avendo presentato richiesta di finanziamento nell’ambito del fondo di rotazione, e risultando utilmente collocato nella graduatoria regionale di riferimento. Il progetto relativo alla viabilità è stato presentato in collaborazione con gli altri sette Comuni facenti parte dell’Unione Alto Cilento. Una volta completate le diverse progettazioni, queste seguiranno i passaggi canonici per l’approvazione in giunta municipale. Quindi verrà presentata la candidatura ai relativi fondi regionali.

«Non ci fermiamo mai – afferma il Sindaco Adamo Coppola – abbiamo ottenuto i finanziamenti sul fondo di rotazione per la progettazione di opere strategiche per il nostro territorio e siamo pronti a candidare a finanziamento i progetti, una volta ultimati, per far sì che le nostre idee possano diventare opere concrete. Quello che non siamo in grado di fare con le esigue risorse a disposizione nel bilancio comunale, proviamo a farlo individuando i fondi che l’Unione Europea, per tramite della Regione Campania, mette a bando. Questo allo scopo di migliorare ancora il volto della nostra bella Città».
Comunicato stampa

Condividi con: