Rapina Banco di Napoli di Castellabate: arrestato anche il secondo bandito

Condividi con:

Come riporta il sito del quotidiano “Il Mattino”, anche il secondo autore della rapina ai danni della filiale del Banco di Napoli di Santa Maria di Castellabate è stato tratto in arresto. Aniello Giuliano (di 54 anni) pregiudicato originario di Barra, era ricercato da mercoledì 28 marzo (il giorno del colpo), dopo l’identificazione avvenuta grazie all’ausilio delle telecamere di sicurezza dell’istituto bancario cilentano.



L’uomo, che stava tra l’altro anche scontando una pena in regime di arresti domiciliari, è stato ritrovato ieri notte nel casertano (più precisamente a Ischitella di Castelvolturno) dai carabinieri della stazione di Santa Maria di Castellabate, guidati dal maresciallo Santino Musto.

Fonte: Il Mattino

Condividi con:

Castellabate: rapina nella filiale del Banco di Napoli di Santa Maria

Condividi con:

Questa mattina, come riporta il sito del quotidiano “Il Mattino”, è stata effettuata una rapina al Banco di Napoli nella filiale di Castellabate, situata tra Piazza Lucia e il centralissimo Corso Matarazzo della frazione di Santa Maria.



Il pronto intervento dei carabinieri della stazione locale ha portato al fermo di uno dei responsabili, s’indaga ora per scoprire la partecipazione al colpo di eventuali altri complici.

Fonte: Il Mattino 
<<<AGGIORNAMENTO, Rapina Banco di Napoli a Santa Maria di Castellabate: maggiori dettagli sul colpo>>>

Condividi con: