Agropoli: venerdì 10 maggio si terrà l’evento “Sport in… Comune”

Condividi con:

Venerdì 10 maggio, presso l’impianto sportivo “R. Guariglia” di Agropoli, si svolgerà la Festa Provinciale di “Sport in… Comune”, organizzata dal CONI di Salerno, in collaborazione con la Feder Sanità ANCI, la Direzione Scolastica Regionale della Campania, l’AICS e con il patrocinio del Comune di Agropoli e del Comitato Organizzatore Universiadi di Napoli 2019.

Vedrà la partecipazione degli alunni delle classi quarte e quinte delle scuole elementari di tutta la provincia di Salerno. Sono attese 66 rappresentative per un totale di circa 1.500 bambini che si cimenteranno in una serie di attività. Queste si dividono in prove individuali e prove di squadra ed interessano varie abilità.

Ogni ragazzo/a può prendere parte ad un massimo di due prove, una individuale e una a squadra. Ci saranno prove di corsa veloce (30 metri); prove di lanci con la palla; lanci di forza. Ci sarà poi il circuito multisport che prevede 4 prove e la staffetta veloce mista (6 x 30 metri). Saranno premiati i primi 3 classificati di ogni prova sia individuale che di squadra.

La manifestazione, a carattere promozionale, giunta alla sua terza edizione, ha l’obiettivo di sensibilizzare il territorio ad essere parte attiva in un progetto comune di promozione dello sport e dei valori che esso rappresenta e sarà anche l’occasione per promuovere le Universiadi di Napoli 2019 in tutti i Comuni ed in tutte le scuole della Campania.

Questo il programma della mattinata:
– ore 9.00 arrivo e accredito delegazioni – ritiro gadget;
– ore 9.30 composizione rappresentative e sistemazione area;
– ore 10.00 cerimonia di apertura: interverranno il sindaco della Città di Agropoli, Adamo Coppola; il delegato provinciale CONI, Paola Berardino; il presidente CONI Campania, Sergio Roncelli; il componente di giunta nazionale CONI, Guglielmo Talento.
– ore 10.15 – 12.30 gare e premiazioni.

«Ci prepariamo ad ospitare “Sport in Comune” – afferma il sindaco Adamo Coppola – una bella manifestazione che coinvolgerà Istituti scolastici di tutta la provincia in quella che si annuncia una bella festa di sport per tanti futuri campioni di domani. E’ per me un orgoglio sapere che la nostra struttura, l’impianto “Guariglia” è stata scelta perché risultata la più idonea rispetto alle altre che pure si erano candidate».

«Entusiasmo e sano divertimento – dichiara Giuseppe Cammarota, consigliere delegato allo Sport – saranno gli elementi che animeranno la terza edizione di Sport in Comune che per la prima volta arriva ad Agropoli. Un evento che si unisce ai tanti in programma che hanno animato e continueranno ad accendere la primavera agropolese».


«Siamo fieri di questa iniziativa – sottolinea Paola Berardino, delegata del CONI di Salerno – che quest’anno vede la partecipazione delle scuole, che hanno aderito con grande entusiasmo. Questo a mio avviso è il futuro: lo sport deve unire i territori, che devono fare rete. Dietro a quel gonfalone che sfilerà, i bambini devono sentire il senso di appartenenza alla comunità, di cui scuole e Comuni costituiscono il principale fulcro».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli, scuole e commissariato di Polizia: i chiarimenti del Sindaco Coppola

Condividi con:

Il sindaco Adamo Coppola è intervenuto, ancora una volta, sulla questione scuole e in merito all’istituzione di un commissariato di Polizia di Stato, ad Agropoli.

«In primis – afferma – voglio chiedere di evitare polemiche strumentali, specie tra Istituzioni. Le Istituzioni collaborano tra di loro e insieme trovano soluzioni comuni, per il bene della nostra città».

Quindi entra nel merito delle presunte chiusure di scuole, in particolare della scuola “Santa Maria delle Grazie” e della scuola “Mozzillo”.

«Con delibera del 4 aprile scorso – sottolinea – la giunta diede indicazioni agli uffici di fare delle verifiche per eventuali accorpamenti. Con nota del 16 aprile scorso, il responsabile dell’Ufficio Tecnico ha comunicato che rispetto alle diverse possibilità che si era chiesto di valutare, l’unico intervento realizzabile è lo spostamento delle tre aule della “Mozzillo” presso la nuova ala della scuola “Landolfi”. Altre situazioni non sono consigliate e quindi non ne faremo. Quindi, qualora tale operazione fosse necessaria, verrà vagliata dalla politica e dall’Istituzione scolastica e si deciderà, come promesso, insieme, sul da farsi».

Per venerdì 26 aprile, nell’Aula consiliare, si terrà un incontro pubblico per argomentare sul tema.

Per quanto concerne invece il commissariato di Polizia di Stato, Coppola ha chiarito di aver dato disponibilità alla sua attivazione sul territorio comunale. E’ stato fornito, sempre tramite delibera di giunta, disponibilità alla Questura e al Ministero di due potenziali sedi: la scuola “Mozzillo” di Piazza Mediterraneo e la sede della Croce Rossa, in viale Lombardia. Adesso attendiamo riscontri, da parte dei tecnici ministeriali che di concerto con i nostri, faranno la scelta, valutando tra i pro e i contro.
In entrambi i casi, la scelta definitiva sarà fatta insieme».



Infine, il sindaco si è detto tranquillo che il commissariato di Polizia di Stato sarà fatto ad Agropoli, sebbene ci siano stati altri Comuni che si sono fatti avanti per dare la loro disponibilità per ospitarlo: «la scelta di Agropoli non è stata certo casuale da parte del Ministero, ma è venuta a seguito della valutazione di tutta una serie di fattori, quindi su questo punto sono pienamente tranquillo».
Comunicato stampa

Condividi con:

“Castellabate Film Festival”: alunni a scuola di cinema

Condividi con:

Il cinema realizzato dai bambini per lanciare un messaggio universale. È questa la mission del “Castellabate Film Festival” un progetto, ideato e promosso dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Castellabate, grazie al quale la cinematografia e l’audiovisivo entrano a far parte della didattica scolastica.

La manifestazione che coinvolge gli alunni dell’Istituto Comprensivo Castellabate, prevede la realizzazione di brevi video, spot e cortometraggi su temi di interesse sociale. Gli alunni impegnati nel progetto, saranno diretti dal regista Gianni Petrizzo in collaborazione con la dirigente scolastica Gina Amoriello e i docenti dell’Istituto. Gli alunni nella prima fase dei laboratori dovranno cimentarsi con la scrittura della sceneggiatura e successivamente diventare interpreti delle loro storie. I film verranno girati su tutto il territorio di Castellabate che tornerà ad essere set cinematografico per l’occasione.

I cortometraggi realizzati, sedici in tutto, saranno successivamente proiettati e presentati in concorso. Una giuria di esperti decreterà i vincitori, premiati nel corso dell’evento di chiusura del Festival, previsto per il prossimo 26 maggio in piazza Lucia a Santa Maria.



L’assessore alla pubblica istruzione, Elisabetta Martuscelli, commenta così il progetto: «Si immagina una storia, si decidono le riprese, si gira, si monta e i protagonisti del Castellabate Film Festival saranno direttamente gli alunni che durante i laboratori impareranno a comunicare per immagini e a raccontare storie ispirate a tematiche importanti per la loro crescita quali l’amicizia, l’ambiente, il territorio, l’inclusione sociale».

Comunicato stampa

Condividi con:

Castellabate, educazione ambientale a scuola: da lunedì al via le attività

Condividi con:

Il Comune di Castellabate, in collaborazione con l’Azienda responsabile del servizio di igiene urbana Sarim, nell’ambito delle attività di sensibilizzazione e comunicazione ambientale rivolte alla cittadinanza per la promozione del nuovo servizio di raccolta differenziata “porta a porta”, ha previsto un’iniziativa di educazione ambientale per gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado cittadine.

Da lunedì 11 febbraio, infatti, partiranno azioni mirate di educazione ambientale, al fine di coinvolgere anche le future generazioni ai temi “raccolta differenziata” e “responsabilità sociale”.

L’obiettivo è coinvolgere in maniera divertente i più piccoli sul tema della salvaguardia dell’Ambiente, con l’auspicio di far percepire l’importanza di fare la raccolta differenziata all’interno del proprio contesto familiare, favorendo dunque il successo dell’iniziativa in atto. Oltre alla visita di “Capitan Eco” – eroe buono della raccolta differenziata che effettuerà una serie di incontri di animazione ed educazione ambientale ed intratterrà gli alunni con un intervento che coniuga didattica e divertimento, spiegando loro l’importanza della raccolta differenziata e del riciclo dei rifiuti – gli alunni avranno a disposizione del materiale didattico che gli consentirà, insieme alle loro insegnanti, di approfondire, anche in classe, queste importanti tematiche.



L’assessore all’ambiente Domenico Di Luccia sull’attività informativa in atto: «Prosegue la nostra campagna di sensibilizzazione che, oltre agli incontri con la cittadinanza, estende il suo raggio d’azione coinvolgendo le scuole con tre incontri nelle primarie e nelle secondarie, un’attività che si concluderà con un ulteriore incontro dedicato a tutte le attività alberghiere per dare ufficialmente inizio, il 24 febbraio, a questo innovativo sistema di gestione ambientale».

L’assessore alla pubblica istruzione, Elisabetta Martuscelli, commenta così l’iniziativa: «È fondamentale sensibilizzare quelli che saranno i nostri cittadini del domani per preservare una risorsa che va protetta e custodita e farlo a scuola, attraverso attività ludiche e didattiche, rende l’iniziativa ancora più efficace».

Dello stesso avviso anche la dirigente scolastica dell’I.C. Castellabate, Gina Amoriello, che dichiara in merito agli incontri: «Il nostro istituto è molto sensibile alla tematica ambientale, un argomento ricorrente nelle nostre attività curricolari ed extra-curricolari vista l’importanza di trasmettere ai ragazzi il rispetto dell’ambiente che li circonda, partendo dalle aule scolastiche ed allargando il concetto alla tutela più ampia del nostro territorio».
Comunicato stampa

Condividi con:

Castellabate, Ecomensa scolastica: consegnati i kit agli alunni

Featured Video Play Icon
Condividi con:

La mensa scolastica diventa ecologica: sostituite le stoviglie usa e getta e le bottigliette di plastica con utensili rigidi e riutilizzabili. Al via la consegna dei kit gratuiti per gli alunni.

Interviste a Elisabetta Martuscelli, Assessore alla Pubblica Istruzione, Claudia Caputo, Vicaria I.C. Castellabate e a Vincenzo Di Luccia, Presidente Castellabate Servizi srl.

Guarda il video di Comune di Castellabate – Servizio di Germana Derì

 

Condividi con:

Progetto “Sport di Classe”: per l’IC Castellabate festa di fine anno al campo Carrano

Condividi con:
Campo sportivo comunale Antonio Carrano

Il Comune e l’Istituto Comprensivo di Castellabate promuovono in sinergia il progetto “Sport di Classe” realizzato dal Ministero della Pubblica Istruzione, Università e Ricerca e dal Coni, che rappresenterà un’occasione per festeggiare la fine dell’anno scolastico 2017/2018. La manifestazione, che coinvolgerà nei giochi e nelle competizioni sportive gli alunni delle classi quarte e quinte di tutti i plessi dell’istituto, si terrà presso il campo sportivo comunale Antonio Carranno di Santa Maria, mercoledì 6 giugno a partire dalle 9:15, per una mattinata all’insegna dei valori dello sport. Il Comune donerà agli alunni i cappellini tricolore che verranno indossati durante la manifestazione.



«È fondamentale per la nostra amministrazione essere parte attiva nell’organizzazione di una festa come questa, dedicata alla scuola, alle famiglie e agli studenti e utile favorire i processi formativi delle giovani generazioni – dichiarano l’Assessore alla Pubblica Istruzione Elisabetta Martuscelli e il Consigliere con delega allo sport Salvatore Marinelli – un’occasione di confronto, divertimento e condivisione che rafforza anche la sinergia tra le istituzioni»

Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: affidati i lavori di pavimentazione della palestra del Liceo Classico “A. Gatto”

Condividi con:

«Ringraziamo la Provincia di Salerno, in particolare il vicepresidente Luca Cerretani per l’impegno profuso al fine di agevolare l’avvio dei lavori di messa in sicurezza del pavimento della palestra del Liceo Classico “A. Gatto”, di Agropoli». E’ il messaggio che il Sindaco del Comune di Agropoli, Adamo Coppola, una volta appreso che l’Ente di Palazzo S. Agostino ha provveduto ad affidare i lavori per il ripristino della pavimentazione dell’Istituto superiore di proprietà della Provincia di Salerno, sito in via Pio X.



Un intervento molto atteso, considerato che la struttura risulta interdetta da tempo, in quanto inagibile. L’utilizzo e la conseguente usura ha portato la pavimentazione ad essere contraddistinta da rigonfiamenti ed affossamenti, condizioni non consone al suo utilizzo in sicurezza. Da qui l’appello alla Provincia, da parte dell’Amministrazione comunale di allora e i continui solleciti di quella attuale, ad operare il ripristino. Nella giornata odierna, la buona notizia. Con l’avvio del nuovo anno scolastico, quindi, i discenti potranno tornare ad utilizzare l’importante struttura.

Comunicato stampa

Condividi con:

Persano, Convegno sulla “Grande Guerra”: gli studenti di Agropoli in visita alla caserma dell’Esercito

Condividi con:

Gli studenti del Liceo “Gatto” e dell’Ite “Vico-De Vivo” di Agropoli saranno in visita, martedì 17 aprile, alla caserma “P. Capone” di Persano per un convegno sulla Grande Guerra. A patrocinare tale visita, su impulso del presidente della Commissione Cultura, Franco Crispino, il Comune di Agropoli, che prenderà parte alla manifestazione con il Sindaco o un suo delegato.

Duecento saranno i discenti, 100 per Istituto, che saranno presenti alla caserma dell’Esercito italiano per assistere al convegno “I soldati cilentani dal Carso al Pasubio, 100 anni di memoria” che si terrà martedì, alle ore 9. E’ organizzato dall’8° Reggimento Artiglieria terrestre “Pasubio” della brigata bersaglieri “Garibaldi”, nell’ambito delle celebrazioni per il centenario della Grande Guerra ed intende valorizzare il contributo che il Cilento diede in termini di giovani inviati a combattere nelle trincee del fronte nord orientale.



Interverranno docenti locali e studiosi provenienti da Vallarsa (TN) per illustrare le loro ricerche sugli scaglioni di soldati cilentani inviati in trincea e sulle condizioni di vita che affrontarono in guerra.

La giornata si completerà con un’esposizione storica dei cimeli di quel tempo a confronto con i materiali attualmente in dotazione all’Esercito italiano. Saranno presenti comunità ed istituti scolastici della Piana del Sele e del Cilento.
Comunicato stampa

Condividi con:

Castellabate, alternanza scuola-lavoro: al via un nuovo progetto

Golfo di Castellabate
Condividi con:
Golfo di Castellabate
Golfo di Castellabate

L’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Castellabate ha favorito una nuova edizione del progetto di alternanza scuola-lavoro, accogliendo la proposta della Dirigente Scolastica e confermando la disponibilità a proseguire il percorso iniziato da una studentessa con disabilità, iscritta all’Istituto Superiore “Vico – De Vivo”, sede di San Marco.

Dopo l’ottimo risultato ottenuto nello scorso anno scolastico, l’alunna ha ricominciato a recarsi presso l’ufficio Servizi Sociali e Pubblica Istruzione del comune per svolgere il suo tirocinio, accompagnata da una docente e affidata alla tutor responsabile dell’area.

Entusiasta di tornare a lavoro, la giovane sta svolgendo servizio una volta alla settimana presso la sede comunale, dando il suo apporto alle attività dell’ufficio.



«Riparte l’esperienza di alternanza scuola-lavoro con una maggiore consapevolezza, visto l’esito positivo della scorsa edizione che ha visto la tirocinante ambientarsi perfettamente grazie all’ottima accoglienza riservatele dal nostro personale», dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali e alla Pubblica Istruzione Elisabetta Martuscelli: «Si tratta di un ottimo esempio di inclusione sociale nato all’interno di un’iniziativa che facilita l’orientamento degli alunni verso il mondo del lavoro e li aiuta ad aprirsi a nuove esperienze».

Comunicato stampa

Condividi con:

Maltempo a Castellabate: scuole chiuse il 27 febbraio e il 28 febbraio

Condividi con:

Il Comune di Castellabate avvisa che a seguito di bollettino meteo n. 13/ 2018 della Giunta Regionale – Protezione Civile, trasmesso al protocollo generale dell’ente alle ore 21 e 29 del 26 febbraio 2018 e contenente le previsioni di fenomeni meteorologici avversi, è stata predisposta, con ordinanza sindacale, la sospensione delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado di questo territorio comunale dalle ore 11.00 del 27 febbraio 2018 e cautelativamente fino al 28/02/2018.

Le attività scolastiche riprenderanno il 1° marzo.
Comunicato stampa

Condividi con: