Agropoli: al via tre nuovi progetti di Servizio Civile

Condividi con:

Tre nuovi progetti di Servizio Civile, ritenuti idonei da parte del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, hanno preso il via questa mattina presso il Comune di Agropoli.

Prevedono l’impiego di 57 volontari, tra coloro i quali hanno presentato domanda e sono risultati idonei, a seguito della selezione operata a cura di Amesci.

Questi i progetti nel dettaglio: “Insieme per crescere” che conta 16 volontari (assistenza minori); “Senza età” per 20 volontari (assistenza anziani e disabili); “Dalla parte del cittadino” per 21 volontari (informazioni sui diritti dei cittadini).

Si aggiungono all’altro progetto – “Agropoli in turismo” con 27 volontari (promozione turistica e culturale del territorio) – partito alcune settimane fa.



«Questa mattina – afferma il Sindaco Adamo Coppola – ho portato un saluto ai 57 ragazzi che saranno impegnati nei prossimi mesi in tre distinti progetti attivati dal nostro Comune. Da anni ormai, il Comune di Agropoli attiva progetti di Servizio civile in diversi ambiti, portando a far compiere a ragazzi nella fascia compresa tra i 18 e i 28 anni una serie di attività che danno loro occasione di mettersi in gioco. Un’esperienza formativa importante, in attesa del lavoro di domani».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli, Servizio Civile: al via il primo dei quattro nuovi progetti

Condividi con:

Ha preso il via ieri mattina il primo dei quattro nuovi progetti di Servizio Civile, ritenuti idonei da parte del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e attivati dal Comune di Agropoli.

Si tratta di “Agropoli in turismo” che conta 27 volontari, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, che saranno impegnati nella promozione turistica e culturale del territorio.

Per quanto riguarda gli altri progetti, che vedranno all’opera ulteriori 57 giovani, partiranno nelle prossime settimane. Nel dettaglio: “Insieme per crescere” per 16 volontari (assistenza minori); “Senza età” per 20 volontari (assistenza anziani e disabili); “Dalla parte del cittadino” per 21 volontari (informazioni sui diritti dei cittadini).



«Dopo pochi giorni, dal termine di tre progetti di Servizio Civile Nazionale – afferma il sindaco Adamo Coppola – questa mattina ha preso ufficialmente il via il primo di altri quattro progetti, che vedranno impegnati nei prossimi mesi ben 84 volontari. Giovani, che frequentano l’Università oppure in cerca di occupazione, che avranno modo di svolgere un anno, in collaborazione con il nostro Comune, per un’esperienza che certamente sarà formativa per il loro futuro umano e professionale».
Comunicato stampa

Condividi con:

Salerno, incontro “Servizio civile, opportunità e prospettive”: presenti i volontari di Agropoli

Condividi con:

I volontari del Servizio civile di Agropoli hanno partecipato ieri mattina ad un incontro che si è tenuto presso il Teatro Augusteo di Piazza Giovanni Amendola, a Salerno sul tema: “Servizio civile – opportunità e prospettive”.

Sono intervenuti il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, l’assessore regionale alle politiche sociali Lucia Fortini, i rappresentanti della Consulta nazionale del Servizio civile.

Presenti anche i volontari, impegnati in progetti di Servizio civile, organizzati dal Comune di Agropoli, i quali hanno fornito la testimonianza della loro esperienza. A tal proposito sono intervenuti: Domenico Di Gaeta, il progetto “Tra storia e mare”; Annalisa Siano per “Un mondo a colori”; Gerardina Coppola per “Mai più soli”. E’ stata anche mostrata alla platea una presentazione video dei diversi momenti vissuti durante l’espletamento del servizio volontario, a supporto del loro intervento.



Uno dei progetti ha avuto termine lo scorso gennaio (Un mondo a colori); gli altri due termineranno il 12 marzo. Il giorno successivo, il 13 marzo, prenderanno subito il via altri tre progetti, che impegneranno 50 volontari, così suddivisi: “Agropoli da scoprire” (18 volontari); “Agropoli mano per mano” (20 volontari); “Agropoli raccontami di te” (12 volontari). Si tratta di progetti dedicati, rispettivamente, al turismo, ai minori e agli anziani.

Comunicato stampa

Condividi con: