Agropoli, imposta di soggiorno: adottato il software che stana gli abusivi

Condividi con:

L’Amministrazione comunale, nell’ottica di semplificazione delle procedure per gli adempimenti relativi all’imposta di soggiorno, da quest’anno metterà a disposizione delle strutture ricettive e di tutti i titolari di immobili locati per finalità turistiche, il software Pay Tourist. Già utilizzato da diverse località turistiche italiane, lo stesso è di facile uso e comprensione, non necessita di installazione, ma utilizza infrastrutture in cloud ed è raggiungibile tramite web browser anche da dispositivi mobili.

Tra le funzioni incluse nel software vi sono: calcolo automatizzato dell’imposta, dei soggetti e dei pernottamenti per tipologia di struttura; gestione delle dichiarazioni dei pagamenti on line; generazione della schedina di pubblica sicurezza.

Oltre a generare i file Istat in base alla Regione. Nello stesso tempo, agevolerà l’Ente nelle operazioni di contrasto alle tipologie di evasione e/o di elusione dell’imposta di soggiorno in quanto permetterà l’associazione delle strutture con le relative inserzioni on line, anche tramite geolocalizzazione. Il software è in grado di compiere il censimento delle inserzioni on line, con scansione ed analisi dei dati estratti sui principali portali on line (Airbnb, Booking ecc).

Giovedì 23 maggio, presso l’Aula consiliare del Comune di Agropoli, si terrà un incontro di formazione per l’utilizzo del software:
– 1^ sessione ore 11.30 (alberghi, villaggi, campeggi, agriturismi, area sosta camper);
– 2^ sessione ore 16.30 (affittacamere, country house, case vacanza, case religiose di ospitalità).
Ricordiamo che il pagamento dell’imposta di soggiorno è vigente nel periodo compreso tra il 1 giugno e il 30 settembre. Le tariffe sono invariate rispetto allo scorso anno.



«Mettiamo a disposizione degli operatori turistici – affermano il sindaco Adamo Coppola e l’assessore alle Politiche economiche e finanziarie, Roberto Mutalipassi – un software utile e comodo per il calcolo e il pagamento dell’imposta di soggiorno. Nel contempo si punta, con lo stesso, di tutelare le strutture regolari, contrastando quelle che invece operano in nero».

Comunicato stampa

Condividi con:

Nuovo programma televisivo sulle vacanze: Castellabate ancora protagonista

Condividi con:

È in lavorazione una nuova trasmissione televisiva che permetterà agli spettatori di scoprire affascinanti destinazioni turistiche italiane, offrendo informazioni e utili consigli sia ai proprietari di strutture ricettive sia ai turisti in cerca di nuove mete.

Gli autori del programma a tema vacanze hanno scelto di realizzare alcune riprese proprio nel caratteristico borgo di Benvenuti al Sud. Da qui la sinergia tra il direttore della Film Commission Regione Campania, Maurizio Gemma, attualmente impegnato nel prestare assistenza alla società di produzione Wavy – Fremantle Unit, e l’ufficio di promozione turistica e culturale del Comune, nella persona del responsabile Enrico Nicoletta.

Una delle puntate del programma sarà interamente dedicate al territorio del Cilento e in particolare a Castellabate, con riferimento agli ambienti più rappresentativi e suggestivi del luogo.

Le attività di ripresa, dal 16 al 19 maggio, verranno realizzate a cura di una troupe di circa 20 persone, con l’utilizzo di attrezzatura leggera e non invasiva, nel pieno rispetto dell’integrità dei luoghi, della privacy e della sicurezza dei cittadini.

Parte delle riprese verranno effettuate con moderne apparecchiature radiocomandate per riprese aeree a bassa quota, che esaltano ancor di più le bellezze paesaggistiche del territorio.



Il Sindaco Costabile Spinelli manifesta la sua soddisfazione: «Castellabate è stata scelta ancora una volta per il piccolo schermo, si tratta di un’ulteriore conferma del lavoro di promozione turistica e di valorizzazione che si sta portando avanti nel nostro comune, uno step che si somma ai tanti riconoscimenti raggiunti. L’impegno per la crescita del nostro territorio, insomma, continua a dare i suoi frutti, lo dimostra anche la sinergia con la Film Commission regionale che si rinsalda successo dopo successo, anche dopo la realizzazione delle note pellicole cinematografiche Benvenuti al Sud e Benvenuti al Nord».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli, Centro Commerciale Naturale: il progetto pilota parte da via Salvo D’Acquisto

Condividi con:

Partirà da via Salvo d’Acquisto l’esperimento pilota del Centro Commerciale Naturale di Agropoli. Attraverso l’organizzazione di un censimento turistico-commerciale, si sta proseguendo alla consegna ed al ritiro delle schede di adesione gratuita.

Un progetto ambizioso, che è ancora in fase embrionale e che si pone quale obiettivo quello di dare visibilità alle attività commerciali presenti in tutta la città attraverso una serie di azioni mirate alla promozione e alla conoscenza attraverso social e mezzi tradizionali.

Dal punto di partenza di via Salvo D’Acquisto si estenderà a tutta la città, periferie comprese.



L’organizzatore dell’iniziativa Roberto Apicella, con l’appoggio dell’Amministratore comunale, coadiuvato da Nicoletta Capo e Noemi Landi, saranno già da oggi in giro per le attività commerciali a ritirare le schede di adesione, a consegnarle a chi non le avesse ancora ricevute e ad illustrare l’iniziativa a chi ancora non ne fosse a conoscenza.
Comunicato stampa

Condividi con:

Pienone di ascolti per il film tedesco girato a Castellabate: ottima promozione turistica

Condividi con:

Castellabate si conferma ancora una volta perfetto set cinematografico grazie al successo in Germania del film girato interamente nel borgo cilentano lo scorso anno.

Scenario ameno e suggestivo per il film TV andato in onda sul piccolo schermo, sul principale canale televisivo tedesco, lo scorso venerdì 12 aprile.

La critica tedesca ha subito definito la pellicola un volano per il territorio, “Papa hat keinen Plan” Der perfekte Werbespot für Italien, è il titolo di un articolo che ha commentato l’evento televisivo, che tradotto significa che questo film è “la pubblicità perfetta per l’Italia”.

Nel film Castellabate diventa la meta di un viaggio riconciliante per recuperare il rapporto burrascoso tra padre e figlia. Il lieto fine è assicurato grazie alla bellezza dei luoghi, all’ospitalità delle persone e all’allegria che si respira al Sud: un’atmosfera che riuscirà a fare breccia nel cuore dei due protagonisti.

Anche nel caso di questa romantica commedia, per i telespettatori tedeschi, “nessuno può sottrarsi al fascino del suono del mandolino e alle stradine panoramiche sul golfo”, come si legge nell’articolo di prisma.de, portale tedesco dedicato al mondo della televisione.

Ottimi sia gli ascolti che il riscontro della critica per il film prodotto da Saxonia Media, utilizzando la promozione cinematografica della Regione Campania.



L’assessore al turismo e alla cultura Luisa Maiuri commenta: «Castellabate torna protagonista nel mondo del cinema e della televisione, stavolta andando anche oltre i confini nazionali. I tedeschi amano e conoscono già il nostro territorio, apprezzando la sua natura e il mare cristallino, che grazie alla pellicola girata qui è arrivato ad una platea ancora più ampia di potenziali viaggiatori. Ho raccolto il commento di una signora che abita qui ma che ha amici in Germania, e mi fa piacere condividerlo, oltre che dalla trama del film, i telespettatori sono rimasti ancora più colpiti e incantati dallo sfondo del nostro borgo, uno scenario perfetto per la storia proposta».
Comunicato stampa

Condividi con:

Castellabate, aree di sosta a pagamento: le novità in vista della stagione turistica

Condividi con:

Al via anche i servizi per i turisti con infopoint dedicato

La Giunta comunale di Castellabate ha approvato, con delibera n. 73 del 12/04/2019, il nuovo piano parcheggi a pagamento, redatto annualmente dal Comando della Polizia Municipale.

La delibera conferma l’affidamento del servizio alla società in house “Castellabate servizi Srl” e disciplina l’entrata in vigore di alcune aree di sosta.

Partenza dal 19 aprile, in vista dell’afflusso turistico e delle imminenti festività, anche per l’infopoint di Piazza Matarazzo a Santa Maria.

Il punto informativo, sempre a cura della “Castellabate Servizi Srl”, verrà utilizzato per la veicolare indicazioni turistiche e per la prima accoglienza oltre che per il rilascio degli abbonamenti per i parcheggi.

Nello specifico le aree interessate dall’entrata in vigore della sosta a pagamento, dal 19 aprile al 30 settembre, saranno: nella frazione di Santa Maria, il Lungomare De Simone, il Lungomare Pepi, Via dei Cantieri Navali e Via Naso, nella frazione San Marco, Via Porto, nella frazione Lago, Piazza Belvedere dei Trezeni e Piazza Campo dei Rocchi e le aree di sosta lungo la pineta e Piazza Papa Giovanni Paolo II, della frazione Ogliastro Marina.

Le restanti strisce blu che diventeranno a pagamento a partire dal 1° giugno fino al 30 settembre, salvo le aree debitamente segnalate che lo sono per tutto l’anno, saranno: a Santa Maria il Lungomare Bracale, a San Marco in Via A. Cilento e in zona Pozzillo Piazza Luna Rossa, alla frazione Lago in Piazza Madre Teresa di Calcutta.

I costi del ticket orario e dell’abbonamento rimangono invariati rispetto all’anno precedente e si potrà gestire e pagare la sosta su strisce blu con l’applicazione EasyPark, uno dei sistemi di mobile parking più diffusi.



Il Sindaco Costabile Spinelli commenta così la decisione: «Il nostro territorio diventa sempre di più un attrattore turistico anche in periodo definiti di bassa o media stagione e per questo dobbiamo farci trovare pronti ad accogliere i visitatori con servizi mirati di informazione ed accoglienza. La disciplina delle aree di sosta insieme al controllo del territorio diventa fondamentale. A tal proposito voglio sottolineare che abbiamo potenziato le ore di lavoro dei nostri agenti di polizia municipale, sei unità stabilizzate lo scorso anno, che affiancheranno le unità in servizio stagionalmente e gli ausiliari del traffico, per mettere in azione una maggiore presenza e un controllo più capillare del nostro territorio».

Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: da domani al via il servizio infopoint turistici

Condividi con:

Saranno operativi, a partire da domani, sabato 13 aprile, gli infopoint turistici sul territorio del Comune di Agropoli. In particolare: i punti informativi siti presso il Castello Angioino Aragonese e presso il Palazzo Civico delle Arti per i mesi di aprile e maggio saranno operativi tutti i giorni, dalle ore 9.00 alle ore 20.00.

Per quanto riguarda il punto informativo sito in Piazza della Repubblica, sarà aperto sabato 13 e domenica 14 aprile dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00. Quindi a partire dal 19 aprile al 1 maggio, l’operatività sarà estesa a tutti i giorni.

Sarà altresì attivo l’infopoint stazione (gestito a cura della coop ViviCilento) che osserverà i seguenti orari: 13 a 14 aprile (ore 9.00-13.00); dal 18 al 20 aprile (orario continuato 9.00-19.00); 21 aprile (9.00-13.00; 16.00-20.00); 22 aprile (orario continuato 9.00-19.00); 23 e 24 aprile (9.00-13.00; 16.00-20.00); 25 aprile (orario continuato 9.00-19.00); dal 26 al 29 aprile (ore 9.00-14.00).

In seguito saranno attivati anche i punti informativi, presso il porto turistico e il Centro visite Trentova-Tresino.



«In occasione degli eventi sportivi – afferma il Sindaco Adamo Coppola – che ravviveranno la primavera agropolese, per le festività pasquali e non solo, nella nostra città arriveranno molte persone. Da qui la necessità di riattivare i punti informativi: un servizio molto utile e molto apprezzato da visitatori e turisti per aiutarli a conoscere la nostra città e le sue peculiarità».

Comunicato stampa

Condividi con:

Castellabate: arriva il sistema PayTourist per la gestione della tassa di soggiorno

Condividi con:

La tassa di soggiorno a Castellabate si pagherà con PayTourist: una soluzione innovativa per il turismo.

Il nuovo progetto, che è già online, è stato presentato a tutti gli operatori del settore durante un incontro pubblico presso l’Aula Consiliare C. Grande.

Attraverso l’uso del nuovo software, che monitora, segnala e permette di riscuotere in maniera automatizzata l’imposta di soggiorno, sarà possibile scansionare e verificare in modo continuo tutte le inserzioni presenti in rete nei principali siti e portali delle prenotazioni turistiche.

Ciò permetterà, in modo automatico, di regolarizzare tutte quelle strutture che sono tenute al versamento.

È possibile visitare il sito https://castellabate.paytourist.com/ per conoscere i dettagli e registrare la propria struttura, ricevere assistenza telefonica al numero 0287157701 o presso l’ufficio comunale dell’imposta di soggiorno.

Il sistema è accessibile anche da dispositivo mobile ed è sviluppato per semplificare la gestione dei pagamenti anche per le forme di ricettività extra-alberghiera attraverso un sistema di notifiche push, che agevolerà l’invio delle comunicazioni.



L’assessore al turismo e alla cultura Luisa Maiuri commenta così le novità relative al tributo: «Attraverso questo nuovo sistema e le modifiche apportate in Consiglio Comunale, censiremo correttamente tutte le strutture presenti nel nostro territorio e semplificheremo le procedure di registrazione degli ospiti e la riscossione effettiva dell’imposta, oltre a continuare nella seria e capillare caccia ai furbetti e agli evasori. Castellabate pone al primo posto la sicurezza che nasce anche dal monitoraggio e dall’incrocio dei dati che ci verranno forniti».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: fondi regionali per realizzare due importanti progetti in chiave turistica

Condividi con:

Il Comune di Agropoli è risultato destinatario di due finanziamenti regionali. Il primo, pari a 50.000 euro, è relativo ad un infopoint multimediale. Altamente tecnologico, si aggiungerà ai classici infopoint, attualmente presenti sul territorio, che svolgono una importante azione di informazione e guida per visitatori e turisti. Il secondo finanziamento, pari a 190.000 euro, riguarda invece l’immobile dell’ex Pretura, sito in via Pisacane, a pochi passi dal porto turistico.

Serviranno per l’adeguamento funzionale mediante il restauro e il risanamento conservativo del secondo piano del palazzo. Gli interventi prevederanno: il consolidamento delle strutture, la sostituzione dei solai, il rifacimento degli impianti (elettrico, idrico, termico). Saranno inoltre realizzate nuove stanze da destinare a funzioni socio-culturali.

La location, denominata “Palazzo Civico delle Arti” ospita attualmente il museo civico ed è sede di sale espositive dove, in maniera costante, vengono operate mostre artistiche. E’ sede inoltre degli uffici del Centro Informagiovani e della Biblioteca comunale.



«I nuovi lavori al Palazzo Civico delle Arti – afferma il sindaco Adamo Coppola – consentiranno di valorizzare un sito che da tempo abbiamo destinato alla cultura, un settore verso il quale abbiamo riposto molto interesse e che riteniamo portante anche per puntare ad un turismo di qualità, in ogni periodo dell’anno. Inoltre, l’infopoint multimediale, interessante anch’esso sempre in chiave turistica, arricchirà la nostra proposta di punti informativi, già dispiegati in diversi punti di interesse cittadini».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: bilancio positivo alla BIT di Milano

Condividi con:

E’ stato positivo il riscontro ricevuto dalla città di Agropoli alla BIT – Borsa Internazionale del Turismo, che si è svolta a Milano dal 10 al 12 febbraio scorsi.

La città del Cilento ha preso parte alla fiera, che si rivela ormai da quattro decenni, uno degli appuntamenti più attesi e importanti del mondo del turismo internazionale, in collaborazione con l’Associazione turistica Cilentomania, presente con un desk all’interno dello stand della Regione Campania.

Numerosi i visitatori che sono intervenuti chiedendo informazioni e materiale relativo; circa 30 i tour operator, i quali si sono mostrati interessati alle proposte turistiche presentate. Questi ultimi verranno poi ricontattati e ospitati in loco per meglio definire accordi commerciali finalizzati all’incremento dei flussi turistici.



Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco Adamo Coppola: «partecipando alle diverse fiere del settore turistico, stiamo piantando piccoli semi che ci auguriamo nel tempo possano portare i frutti sperati verso quella destagionalizzazione alla quale stiamo lavorando, mettendo in campo tutta una serie di iniziative, e sulla quale crediamo fortemente».

Gli fa eco Orlando Di Scola, presidente dell’Associazione Cilentomania: «Possiamo dirci soddisfatti, specie perché finalmente le persone si fermano e affermano di conoscere Agropoli ed il Cilento e di volerli visitare. E’ qui che entriamo in gioco noi mettendo a loro disposizione tutta la nostra professionalità per invogliarli a venire a scoprire le nostre bellezze».

Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: la città cilentana alla Borsa Internazionale del Turismo

Condividi con:

La città di Agropoli è presente alla BIT – Borsa Internazionale del Turismo, a Milano, che ha preso il via questa mattina e si concluderà nel pomeriggio di martedì 12 febbraio.

Dal 1980, essa rappresenta uno degli appuntamenti più attesi e importanti del mondo del turismo internazionale. Questi i numeri dello scorso anno: 46.000 visitatori provenienti da 120 Paesi, 1.300 espositori da 72 Paesi, 1.500 buyers, oltre 2.000 giornalisti provenienti da 36 Paesi. E quest’anno si attendono numeri ancora più importanti. Al classico turismo, si affiancano anche spazi dedicati all’enogastronomia e al wedding.

La città di Agropoli è presente alla BIT, in collaborazione con l’associazione turistica CilentoMania, che possiede un desk all’interno dello stand della Regione Campania.



«Alle occasioni importanti non manchiamo mai – afferma il sindaco di Agropoli, Adamo Coppola – e quella della BIT di Milano è una di quelle. Un appuntamento importante per far conoscere e promuovere le bellezze e le peculiarità di Agropoli, porta del Cilento, gli eventi che organizziamo lungo tutto il corso dell’anno. Una vetrina che permette l’incontro con tour operator, dialoghi che possono poi trasformarsi in rapporti di collaborazione con gli stessi e con le agenzie viaggi, finalizzati all’incoming verso la nostra città».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: infopoint turistici operativi tutti i giorni

Condividi con:

Sono attivi, in maniera quotidiana, sul territorio del Comune di Agropoli, gli infopoint turistici. Il servizio aveva preso il via già all’inizio di aprile scorso, in occasione delle festività pasquali, limitato ai fine settimana.

Da martedì 1 maggio l’operatività è stata estesa a tutti i giorni della settimana, condizione che persisterà fino a domenica 30 settembre. Per il mese di maggio saranno tre gli infopoint attivi,secondo i seguenti orari: Palazzo Civico delle Arti (10.30-12.30; 18.00-21.00/ lunedì chiuso); Castello, orario continuato dalle ore 9.00 alle ore 24.00; Piazza della Repubblica (9.00-13.00; 16.00-20.00). A partire dal 1 giugno saranno attivati anche i punti informativi, presso il porto turistico e il Centro visite Trentova-Tresino. Nei prossimi giorni, presso gli stessi saranno disponibili anche i ticket di ingresso ai monumenti cittadini.



«Estendiamo l’operatività degli infopoint – afferma il Sindaco Adamo Coppola – con l’approssimarsi della stagione estiva. Si tratta di un servizio molto utile, direi indispensabile, e apprezzato dai turisti, che ogni anno vede un’utenza sempre più in crescita».

Comunicato stampa

Condividi con: