Castellabate, circolazione estiva 2019: attivazione varchi ZTL e aree pedonali

Santa Maria di Castellabate
Condividi con:

L’entrata in vigore delle strade accessibili ai soli autorizzati con pass ZTL partirà da subito a Santa Maria e dal 1° giugno nelle altre frazioni del territorio San Marco, Lago, Ogliastro Marina e Castellabate capoluogo.

Santa Maria di Castellabate
Santa Maria

L’Amministrazione di Castellabate, con delibera di Giunta Comunale n. 103 del 17 maggio 2019, ha infatti istituito la Disciplina del traffico, con Zona a Traffico Limitato e Aree Pedonali Urbane, che resterà attiva fino al prossimo 30 settembre.

Alcune aree del territorio necessiteranno, quindi, di apposita autorizzazione per il transito e la sosta nei diversi settori. In queste aree i residenti, i proprietari di immobili, i locatari, i dipendenti e i professionisti potranno accedere previo rilascio dell’autorizzazione del Comando Polizia Municipale di Castellabate.

Per evitare lungaggini burocratiche le autorizzazioni permanenti rilasciate negli anni precedenti restano valide anche per il corrente anno ed eventuali sostituzioni o modifiche restano gratuite. Anche quest’anno è stata anticipata l’entrata in vigore della disciplina estiva per evitare la congestione dei centri cittadini.

Per ulteriori informazioni sulle modalità e sugli aventi diritto, gli interessati potranno rivolgersi al Comando ubicato alla via Roma della frazione Santa Maria, oppure telefonare al numero 0974/961531.



«Queste misure ci consentono di ottenere una mobilità pubblica migliore e una maggiore sicurezza per le strade, limitando i disagi ai cittadini durante il periodo di maggior afflusso di veicoli – dichiara il Sindaco Costabile Spinelli – lo scopo dell’entrata in vigore anticipata delle ZTL e delle aree pedonali stagionali è rendere Castellabate già pronta ad accogliere i turisti e ben organizzata all’arrivo dei tanti che scelgono le varie frazioni del nostro territorio per le proprie vacanze».
Comunicato stampa

Condividi con:

Approvato il piano straordinario per la manutenzione delle strade provinciali. Interventi anche nel Cilento

Condividi con:

La Provincia di Salerno con Determina del settore Viabilità e Trasporti, n. 1192 del 6 maggio 2019, ha approvato il Piano Straordinario di Manutenzione delle Strade provinciali – 1° aggiornamento 2019.

“Per il 2019 – spiega il Presidente della Provincia, Michele Strianese – sono programmati investimenti di circa 7 milioni di euro per la manutenzione straordinaria della rete viaria, che include questi 8 interventi, più altri 37 previsti nell’area Nord e altri 32 previsti nell’area Sud, che comunicheremo nei prossimi giorni. Si tratta di progetti finanziati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per 5 anni. Per le esecuzioni degli interventi sarà utilizzato lo strumento dell’Accordo Quadro, le cui procedure di evidenza pubblica per la selezione dei contraenti sono state avviate con separate determinazioni.”



Qui di seguito l’elenco degli 8 progetti specifici. Sono riportati i singoli progetti finanziati relativi sia all’Area 1, cioè il Nord della provincia, che all’Area 2, cioè il Sud del territorio provinciale:

– Lavori di messa in sicurezza – SP 175 – Strada Litoranea – Piana del Sele € 350.000,00
– Lavori di messa in sicurezza – SP 417 – Aversana € 350.000,00
– Lavori di messa in sicurezza – SS 18 – Salerno – Vietri – Cava de’ Tirreni € 300.000,00
– Lavori di messa in sicurezza Via Zeccagnuolo – SP 383 € 160.000,00
– Lavori di ripristino funzionale e di efficientamento energetico dell’impianto di illuminazione e della segnaletica di sicurezza e di preavviso della galleria “D’Ambrosio” lungo la S.P. n. 442 in Comune di Caggiano € 680.000,00
– Intervento locale di ripristino riparazione puntuale del cavalcavia sulla SR ex SS 267 in corrispondenza dell’incrocio con la SP 237 sul Corso Beato Simone nel Comune di Castellabate € 190.000,00
– Lavori di manutenzione straordinaria, intervento di messa in sicurezza della SR ex SS 267 – sostituzione di parapetti – 1 lotto € 190.000,00
– Lavori di messa in sicurezza della Galleria in località Marina di Camerota lungo la SP 561 € 100.000,00

L’importo complessivo degli interventi principali per l’anno 2019 è di € 2.320.000,00
Comunicato stampa

Condividi con:

Svincolo a San Pietro pericoloso: Spinelli chiede interventi alla Provincia

Condividi con:

«L’intersezione d’ingresso nord del Comune di Castellabate in località San Pietro è pericolosa e lo sanno bene i cittadini che ogni giorno la attraversano».

L’amministrazione comunale ha richiesto alla Provincia, con una missiva a firma del Sindaco Costabile Spinelli ed indirizzata al Presidente Michele Strianese, il miglioramento strutturale del tratto.

L’obiettivo del sollecito è quello di ridurre al minimo la pericolosità e l’incidentalità.

L’incrocio in località San Pietro è stato troppo spesso scenario di incidenti, anche mortali, ma nessuna modifica è stata mai apportata al tratto viario.

Gli automobilisti denunciano carenza di illuminazione e scarsa visibilità.



Il Sindaco, Costabile Spinelli, continua così la sua invettiva: «Speriamo di assistere quanto prima agli interventi necessari per dare maggiore sicurezza a tutti gli automobilisti che transitano in quel punto, molto trafficato soprattutto durante il periodo turistico. La SS 267 è scenario purtroppo di drammatici incidenti stradali e tale incrocio risulta essere estremamente pericoloso vista la carenza di visibilità e la frequente inosservanza dei limiti di velocità».

Comunicato stampa

Condividi con: