Agropoli: il Comune concede immobile in comodato gratuito ai Vigili del Fuoco

Condividi con:

La giunta del Comune di Agropoli ha deliberato la concessione d’uso gratuito dell’immobile, già adibito lo scorso anno, a caserma dei Vigili del Fuoco, ai fini dell’attivazione di un distaccamento permanente dei caschi rossi.

Si tratta di un locale, di 700 metri quadrati con 1.000 metri quadrati di spazio esterno, sito in località Mattine. A breve ci sarà la firma della convenzione per l’attivazione del distaccamento estivo, nel periodo compreso tra il 15 luglio e il 15 settembre. Nel frattempo, si attende che il Ministero dell’Interno proceda a prolungare tale servizio durante tutto il corso dell’anno, con lo stanziamento delle risorse umane necessarie.



«Un lavoro iniziato nel 2014 – afferma il sindaco Adamo Coppola – il cui iter prosegue ai fini di installare un distaccamento permanente dei Vigili del Fuoco sul nostro territorio. Un servizio troppo importante per la città di Agropoli e per i Comuni limitrofi ai fini di un costante e puntuale controllo anche dal punto di vista dei rischi derivanti da incendi e calamità idrogeologiche. La distanza dei distaccamenti di Eboli e Vallo della Lucania, considerati anche il numero di interventi e le zone di competenza, potrebbero non risultare tempestivi ad Agropoli, come per i Comuni di Capaccio Paestum, Castellabate e gli Enti che rientrano nell’Unione dei Comuni ‘Alto Cilento’. La collocazione ad Agropoli – conclude – viene dal fatto che la posizione è baricentrica rispetto ai presidi attualmente attivi, nonché rispetto ad aree di particolare e notevole interesse del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni».
Comunicato stampa

Condividi con:

Agropoli: entro l’estate 2018 l’attivazione del distaccamento dei Vigili del Fuoco

Condividi con:

Sul territorio comunale di Agropoli verrà attivato un distaccamento estivo dei Vigili del Fuoco. Questa mattina, presso il Comune di Agropoli, si è svolto un incontro tra il Sindaco Adamo Coppola e il coordinatore regionale dell’USB, Calogero Lacagnina, per tracciare il percorso da compiere, nelle prossime settimane, teso all’attivazione del presidio.

Con apposita delibera, del febbraio scorso, la Giunta Regionale ha affidato in comodato d’uso gratuito al Comune di Agropoli, la struttura di presidio territoriale, per finalità di Protezione civile, quale capofila del C.O.M. (Centro Operativo Misto) per altri 16 Comuni, in caso di eventi calamitosi. L’ok segue una istanza, operata in tal senso, nel 2014, quando venne già avanzata la richiesta di attivazione del presidio dei Vigili del Fuoco.



Il locale in questione è collocato in località Mattine: si tratta di un prefabbricato di 700 metri quadrati circa, con 1.000 metri quadrati di aree esterne. Qui sarà ospitata una squadra dei Vigili del Fuoco, muniti di autobotte, che sarà operativa h 24, per il periodo estivo. Nella medesima sede verrà collocata anche la squadra locale di Protezione civile, che effettuerà, durante tutto l’anno, opera di monitoraggio e previsione. Nei prossimi giorni, seguirà il completamento degli atti propedeutici, tra gli altri, da parte del Ministero degli Interni, che dovrà procedere all’assegnazione del distaccamento dei caschi rossi, tramite apposito decreto.

«Finalmente – dichiara il Sindaco Adamo Coppola – riusciamo a portare a compimento un progetto iniziato nel 2014, con l’Amministrazione Alfieri. La Città di Agropoli potrà avere un presidio dei caschi rossi, che sarà operativo h 24 nel periodo estivo, e garantirà un intervento tempestivo in caso di incendi che, purtroppo, in estate, sono molto frequenti nella nostra Città, come nelle aree limitrofe. Ottenuto questo risultato, lavoreremo per avere un presidio di prossimità dei pompieri, tutto l’anno».

Comunicato stampa

Condividi con: